lunedì 26 maggio 2008

Insalata tiepida di cannellini e calamari

Il gambero rosso è una specie tipicamente mediterranea, diffusa prevalentemente in Sicilia e in Liguria; estremamente delicato, va consumato freschissimo, il suo sapore gustoso, leggermente dolce rende speciale e particolare qualunque tipo di preparazione.
L'insalata tiepida presentata, prevedeva gli scampi, ma quando al mercato ho visto i gamberi rossi ho optato per questo crostaceo, variando leggermente la ricetta, imparata al corso sul pesce della scuola de La Cucina Italiana.



INSALATA TIEPIDA DI CANNELLINI E CALAMARI
  • 400 g. di calamaretti,
  • 200 g. di fagioli cannellini lessati,
  • 8 gamberi rossi,
  • 1 manciata di olive taggiasche,
  • erbe aromatiche – prezzemolo, maggiorana, basilico,
  • olio extravergine di oliva,
  • 1 spicchio di aglio,
  • aceto,
  • sale e pepe bianco.
    Lavate i calamaretti e tagliateli ad anelli, lessateli in acqua bollente, leggermente salata, aromatizzata con le erbe aromatiche e lo spicchio d’aglio, per circa 10 – 15 minuti.
    Sgusciate i gamberi e privateli del budello, lavateli e lessateli per circa 3 minuti nell’acqua di cottura dei calamari.
    In una terrina disponete i fagioli, aggiungete i calamari, i gamberi, le olive, le erbe aromatiche tritate, salate, pepate e condite con olio e aceto bianco.
La ricetta originale non prevedeva le olive taggiasche, ma avendo utilizzato i gamberi rossi, in "omaggio alla Liguria" le ho aggiunte.


Come vino ho compensato la delicatezza dei calamari e dei gamberi con un Sauvignon del Friuli, sapido ed aromatico.

1 commento:

  1. mi piace molto questa insalata. la farò al più presto.

    RispondiElimina