sabato 5 luglio 2008

Trofie al sapore di mare

Con questa ricetta che sa di mare, di sole, di estate, partecipo al concorso: "Sapore di sfida"




Trofie al sapore di mare

120 g. di trofie,
2 calamari di medie dimensioni,
150 g. di gamberi rossi,
100 g. di ciuffi di calamari,
15 pomodorini datterini,
15 olive taggiasche,
15 olive verdi,
20 foglie di basilico,
1 aglio,
olio extravergine di oliva,
sale.

Lessate le trofie e passatele sotto l’acqua fredda per arrestare la cottura, e aggiungete un filo d’olio. Lavate e tagliate ad anelli i calamari, i ciuffi dividendo a metà i più grandi; lessate i ciuffi in acqua bollente, leggermente salata per circa 8 minuti, e a metà cottura unite gli anelli di calamaro; lavate, sgusciate e private del budello i gamberi e lessateli per 2 – 3. Tagliate a metà gli anelli di calamaro più grandi, unitevi la metà dei gamberi dopo averli spezzettati e i ciuffi, aggiungete la metà delle olive verdi e taggiasche intere, snocciolate e tagliate a rondelle le altre, lasciandone da parte qualcuna per la decorazione, aggiungete la pasta e i pomodorini tagliati a metà, condite il tutto con un filo d’olio, mescolate bene e lasciate insaporire in un luogo fresco; nel frattempo preparate il pesto, ponete nel mortaio l’aglio privato della pellicola esterna, un pizzico di sale grosso e le foglie di basilico emulsionando con 0,5 dl di olio extravergine di oliva, possibilmente ligure.
Condite l’insalata col “pesto” mescolando bene, regolate di sale e fatela insaporire per una ventina di minuti, non oltre altrimenti il pesto si ossida. Servite decorando con i le olive e i pomodorini tagliati a metà tenuti da parte.




Come vino ho abbinato un bianco delle Cinque terre.

2 commenti:

  1. ma è bellissimo questo blog! meno male ke non sapevi lavorare con i blog...per essere agli inizi sei proprio brava.
    complimenti anke per le ricette

    RispondiElimina
  2. Grazie Flo, sei gentilissima, anche a me è piaciuto il tuo, appena ho un attimo ti inserisco come link....

    RispondiElimina