mercoledì 20 agosto 2008

Rotolo melanzane e mozzarella

Ho ancora qualche giorno di ferie ed oltre a sbrigare le solite incombenze accumulate, mi sto dedicando con molta calma alla cucina, provando cose nuove, rivedendo vecchie ricette, il tutto con molta, molta calma.
Ieri ho pensato a questo rotolo di pasta di pane preparato con le melanzane grigliate, il prosciutto cotto e la mozzarella; avendo un pò di tempo (e calma) ho utilizzato una quantità di lievito leggermente più bassa del solito - in pratica 7,5 g. per 250 g. di farina - la pasta è venuta lievitata molto bene, anche perchè ho comunque messo 1/2 cucchiaino di zucchero, come catalizzatore della lievitazione; inoltre aggiungendo 2 cucchiai di olio all'impasto di base, solitamente per 250 g. di farina ne metto 1 solo, e stendendo la pasta con le mani unte è venuta un pò sfogliosa, tipo strudel, esattamente l'effetto che volevo.
Questo rotolo, accompagnato da una macedonia è un piatto unico equilibrato come pranzo estivo, o precedentemente affettato, abbinato ad un bianco leggermente mosso, è un antipasto, o un aperitivo perfetto.

Rotolo melanzane e mozzarella

Per l'impasto di base:
  • 250 g. di farina,
  • 5 g. di sale,
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva,
  • 1/2 cucchiaino di zucchero,
per il lievitino:
  • 7,5 g. di lievito,
  • 1 cucchiaio di farina,
per la farcitura:
  • 150 g. di melanzane,
  • 80 g. di mozzarella,
  • 80 g. di prosciutto cotto,
  • 1,5 cucchiai di parmigiano grattugiato.
Per prima cosa preparate il lievitino: in una ciotola lavora il lievito e la farina con poca acqua tiepida, formate un panetto dandogli una forma rotonda, copritelo e fatelo lievitare finchè non è raddoppiato di volume; a questo punto sciogliete il sale in poca acqua tiepida, in un contenitore capace unite tutti gli ingredienti dell'impasto (farina, olio, zucchero), e lavorateli con l'acqua tiepida salata; quando otterrete un impasto ben amalgamato, sulla cui superficie notate la formazione di piccole bolle, potete aggiungere il lievitino, lavorate a lungo, energicamente, fino ad ottenere un panetto al quale darete una forma rotonda, incidetene la superficie con una croce, copritelo con un telo e ponetelo a lievitare in un luogo tiepido, privo di correnti d'aria; il forno spento è un'ottima camera di lievitazione, e nelle giornate fredde si può riscaldare a 50° spegnere, e porre il contenitore per la lievitazione, ma in questo periodo non mi sembra il caso...
Nel frattempo lavate e tagliate a fette la melanzana e grigliatela su una piastra calda, tagliate a dadini la mozzarella precedentemente fatta sgocciolare; quando la pasta è lievitata lavoratela con le mani unte, fino ad ottenere una sfoglia piuttosto sottile, farcitela con le melanzane, la mozzarella, il prosciutto, e spolverizzate col parmigiano; arrotolatela, spennellatela con olio extravegine di oliva e fatela cuocere in forno, precedentemente riscaldato a 220° per circa 15 - 20 minuti.




Come vino ho abbinato un Chianti rosso ben strutturato.

3 commenti:

  1. Cara Giovanna è veramente un'ottima idea!
    Da provare...oltretutto sto già pensando all'happy hour che ho intenzione di organizzare in ottobre per il compleanno di Clarissa....Martina

    RispondiElimina
  2. Buonissimo!!!!!!
    Davvero goloso ed invitante....
    ottima idea!!!!!!!!!
    Ciao e buona serata

    RispondiElimina
  3. Giovanna, ho appena scoperto tuo blog... mi è sembrato meraviglioso. Un sacco di ricette davvero gustose..

    Complomenti!

    RispondiElimina