sabato 21 marzo 2009

Orecchiette con le cime di rapa

Primo giorno di primavera, qui a Milano, nonostante le previsioni catastrofiche che annunciavano freddo dalla Russia, pioggia e addirittura neve a bassa quota, è una bellissima giornata di sole, solo le temperature sono un pò più basse dei giorni scorsi.
Sarei andata volentieri al lago, ma le suddette previsioni ci hanno fatto desistere.
Comunque non ho sprecato la mattinata, e dopo la spesa al supermercato, considerato che avevo già pronto il pranzo, ho fatto un lungo e rilassante giro in libreria; che meraviglia! per me andare in libreria è come per un bambino entrare in un negozio di giocattoli, o in una pasticcera, mi perdo in mezzo a tutti quei libri e inizio a sognare.
Come sempre, sto alla larga da tutte le proposte presentate dalla libreria, e giro seguendo il mio istinto, i miei riferimenti, i miei gusti, e poiché alcuni autori li amo particolarmente, a volte compro libri per analogia, o magari perché in una biografia ho letto che un determinato scrittore era molto amato dal "mio" scrittore; a volte è il libro stesso a suggerirmene altri.
Oggi ho preso un bel po' di libri che sono andati ad aggiungersi al gruppo di quelli comprati da leggere e la mia seconda libreria, interamente a parete, sta per scoppiare....
Le orecchiette con le cime di rapa cosa c'entrano con i libri, le librerie e gli scrittori? Assolutamente niente, a parte i colori decisi della presentazione che ben si abbinano con questa giornata.
Orecchiette con le cime di rapa
Ingrediente per 2 persone
200 g. di farina di semola,
750 g. di cime di rapa,
5 cucchiai di olio extravergine,
1/2 peperoncino,
1 aglio,
sale.
Per la preparazione delle orecchiette cliccate qui. Per il condimento mondate e lavate le cime di rapa, sbollentatele per 4-5 minuti in acqua bollente, salata, intanto soffriggete l'aglio in 4 cucchiai di olio, aggiungete il peperoncino sminuzzato e fate insaporire ancora per un paio di minuti, aggiungete le cime di rapa, eventualmente regolate di sale e fate insaporire per un 7 - 8 minuti; nel frattempo nell'acqua di cottura delle cime di rapa lessate le orecchiette; una volta pronte unitele alle cime di rapa, fate insaporire ancora per un paio di minuti a fiamma vivace e servitele caldissime.
Come vino ho abbinato un Teroldego trentino.

2 commenti:

  1. Ma le orecchiette le hai fatte tu? bè allora la ricetta ci piace ancora di più!!
    bacioni

    RispondiElimina
  2. Già il piatto è fantastico di per sè.....se poi le orecchiette sono home made...non c'è paragone!
    baci!

    RispondiElimina