giovedì 28 maggio 2009

Grigliata di mare



La ricetta di oggi è di grande semplicità, l'importante è che il pesce sia di qualità eccellente.
La grigliata di mare è una delle preparazioni più classiche, e in estate la leggerezza della cottura e la freschezza offerta dal pesce, la rende uno dei miei piatti di elezione.
Questa di oggi è una delle tante versioni che preparo, va da se che quasi tutti i pesci sono indicati ad essere grigliati, facendo molta attenzione ai tempi di cottura: infatti per mantenere le carni succose e tenere è necessario che la cottura sia abbastanza breve, tempi più lunghi renderebbero il pesce stopposo e secco.
Accompagnata da un piatto di verdure lesse, e seguita da una macedonia di frutta fresca è un pasto completo.
Come sempre sul pesce non amo aggiungere il limone; secondo me ne copre completamente il sapore.

Grigliata di mare
ingredienti per due persone

2 tranci di pesce spada,
2 tranci di tonno,
2 calamari medi,
per la marinata:
olio extravergine di oliva,
bacche di pepe rosa,
1 aglio,
la scorza grattugiata di 1 limone non trattato,
timo,
prezzemolo.

Preparate la marinata: lavate e asciugate il limone e poi grattugiate la scorza, raccoglietela in una ciotola, unite 3 – 4 cucchiai di olio, il prezzemolo e il timo lavato, asciugato e tritato a coltello, le bacche di pepe rosa leggermente pestate e l’aglio tritato.
Eviscerate e lavate i calamari, asciugateli internamente ed esternamente e poneteli in una terrina, aggiungete i tranci di tonno e di pesce spada, irrorateli con la marinata e massaggiate bene i tranci per far penetrare la marinata; coprite la terrina con la pellicola e ponetela in frigorifero per un paio d’ore.
Scaldate bene la griglia, pulite grossolanamente i pesci dalla marinata e cuoceteli per circa 3- 4 minuti per lato, il tonno richiede tempi anche più brevi perché deve rimanere leggermente rosato all’interno.
Servite immediatamente.
Come vino ho abbinato una Vernaccia di S. Gimignano

9 commenti:

  1. Adesso si comincia con le grigliate! Giovanna, mi sa che ti tocca invitarmi, a casa mia sono l'unica a mangiare il pesce e pertanto lo cucino raramente, il tuo è molto buono!

    RispondiElimina
  2. io adoro il pesce ma per un motivo o per l'altro lo cucino pochissimo...il tuo ha un aspetto fantastico.ciao katia

    RispondiElimina
  3. Giovanna, se fai un salto da noi c'è una sorpresa per te
    ale

    RispondiElimina
  4. Eh, forse questo è il modo migliore per servire il pesce, semplice alla griglia...con un filinodi condimento( o anche senza) e ne esalta tutto il sapore!
    baci baci

    RispondiElimina
  5. che aspetto invitante questa grigliata...sono d'accordo con te, se il pesce è buono niente limone e poco anche di tutto il resto

    RispondiElimina
  6. * Tania sei la benvenuta! Ti ringrazio tanto.
    * Katia grazie davvero!
    * Alessandra sono passata, grazie!
    * Manu e Silvia, si, si con poco condimento e niente limone.
    * Drusilla grazie.
    Baci e buon week end Giovanna

    RispondiElimina
  7. Adoro le grigliate....ma le devono preparare gli altri.Pensa che l'ho preparara una volta e ho detto basta: mi sono abbrustolita, impuzzonita e stufata, tanto tempo a rigirare le bistecchiere e poi in 10 minuti si sono mangiato tutto...
    Ora io preparo antipasti, dolci ecc. e la grigliata la fanno mio figlio, mio genero e magari un amico!!
    La tua comunque mi è piaciuta molto: mi inviti la prossima volta??

    RispondiElimina
  8. bella la grigliata!! io e i miei amici ne facciamo spesso, ecco una nostra grigliata di pesce

    RispondiElimina
  9. Ciao!

    Sono arrivata nel tuo blog cercando qualche consiglio per la grigliata di mare. Seguirò le tue indicazioni uno di questi giorni e poi ti faccio sapere. Vorrei però sapere, per scampi o gamberoni qual'è la procedura di preparazione e il tempo di cottura?

    Grazie

    RispondiElimina