venerdì 29 maggio 2009

Crostatine con le fragoline di bosco


La storia di queste crostatine è molto semplice; sono andata a fare la spesa con la lista di tutte le cose e da comprare, una serie di idee e ricette pronte per essere realizzate, quando ho visto questi gioiellini, ovvero le fragoline di bosco.
Le ho subito immaginate pronte a decorare ed insaporire qualche crostatina, e così in barba alla lista, alle idee pronte da realizzare, alle ricette da sperimentare le fragoline hanno avuto vinto, ed eccole qui a troneggiare sulle crostatine.
Ho preparato la crema insaporita alla vaniglia, ho utilizzato il baccello, il suo profumo è talmente forte che anche dopo averlo utilizzato un paio di volte e messo nello zucchero per profumarlo, il suo aroma è sempre molto forte e persistente.
Crostatine con le fragoline di bosco

Per 5 crostatine

per la pasta frolla:

100 g. di farina 00,
50 g. di burro,
1 tuorlo,
1 cucchiaio di zucchero,
un pizzico di sale,
per la crema pasticciera:
12,5 cl di latte,
38 g. di zucchero + 1 cucchiaio,
7,5 g. di farina,
1 tuorlo,
1 baccello di vaniglia,
sale,
per la decorazione:
1 confezione di fragoline di bosco,
qualche fragola,
gelatina per dolci.

Per prima cosa preparate la pasta frolla: lavorate velocemente con la punta delle dita, il burro e la farina, fino a formare delle briciole, formate la fontana, ponete al centro i tuorli, lo zucchero, il pizzico di sale e lavorate velocemente fino a formare un panetto; avvolgetelo nella pellicola e lasciatelo riposare in frigo per almeno mezz'ora.Nel frattempo preparate la crema; in un bollilatte versate il latte e il baccello di vaniglia aperto a metà, portate a bollore, e raschiate i semi del baccello; in una ciotola unite ai tuorli lo zucchero, avendo cura di mescolare subito con una frusta, altrimenti lo zucchero rende granulose le uova, incorporate la farina e mescolate bene per non formare grumi. Versate sul composto il latte alla temperatura di 80°, filtrandolo attraverso un colino, mescolate bene, trasferite in una casseruola, e portatela sulla fiamma dolce, mescolate ripetutamente, evitando che si attacchi sul fondo; quando inizia il bollore mescolate ininterrottamente con una frusta per 4 - 5 minuti. Quindi trasferite la crema in un recipiente di vetro, cospargete la superficie col cucchiaio di zucchero, in tal modo la superficie non si indurisce, ricoprite con la pellicola. Per la preparazione della crema, mi sono avvalsa dei suggerimenti de La Cucina Italiana.
Stendete la pasta, e per evitare che durante la cottura si gonfi bucatela con una forchetta, foderato gli appositi stampini con la pasta e copriteli con la carta forno, riempiteli di ceci o fagioli, sempre per evitare che in cottura si gonfi e cuocete in forno già caldo a 180° per circa 30 minuti; 10 minuti prima della fine della cottura ho tolto i legumi e la carta forno, ho spalmato la crema e ho continuato la cottura; quando le crostatine saranno completamente fredde, e quindi lo zucchero completamente cristallizzato potrete sformarle.
Decorate a piacere con le fragoline ed eventualmente un paio di fragole tagliate a fettine, e ricopritele con la gelatina.

Ho abbinato un tè verde alla menta, oppure in alternativa il limoncello.

8 commenti:

  1. Ciao! sono bellissime! davvero un dessert semplice e dolcissimo!
    bacioni

    RispondiElimina
  2. Le fragole mi piacciono da matti ma le fragoline hanno un profumo ed un gusto talmente delizioso che ne magerei non so quante su delle crostine così deliziose poi.....
    Buon we!!

    RispondiElimina
  3. noooooooo..... che meravigliaaaaa!!!!
    che brava!

    RispondiElimina
  4. Un dessert fatto a posta per queste prime giornate di caldo, veramente deliziose.
    Che voglia....

    RispondiElimina
  5. Grazie a tutte! Baci Giovanna

    RispondiElimina
  6. Le crostatine con le fragole o le fragoline sono semplicemnete squisite! Sono molto belle le tue!

    RispondiElimina
  7. Divine, semplicemente!
    kisss

    RispondiElimina