venerdì 4 settembre 2009

Polpette col sugo


In questo periodo ho veramente poco tempo, tra il lavoro, e una serie di impegni, non ultimo la lettura che mi prende molto tempo, sto aggiornando il blog con minor frequenza.
Ma come dicevo, lavoro a parte ho una serie di cose da fare, e spesso, quando ho un attimo, mi piace andare nel parco vicino casa a passeggiare e a leggere.
Dopo una serie di classici moderni, sono tornata al mio grande amore, la letteratura russa, e sto rileggendo, per l'ennesima volta Guerra e pace.
E nonostante negli anni lo abbia letto e riletto, ancora riesce a calamitare tutta la mia attenzione, e a sorprendermi.
E quando mi tuffo nella vita di Natasha Rostova, o del principe Andrej, faccio fatica a staccarmi e a fare altro.
Queste polpette sono "nate" tra un capitolo e l'altro, e dal preciso desiderio di mangiare polpette col sugo.
In realtà volevo prima friggerle completamente, e poi farle insaporire ben bene nel sugo, ma poi ho optato per una cucina più leggera, e così mi sono limitata ad una doratura, giusto per compattarle e farle cuocere meglio.



Il sugo l'ho utilizzato per condire i rigatoni e così ho preparato un pranzo intero piuttosto velocemente.
Le polpette in inverno sono ottime accompagnate dal purè di patate, in questo caso ho abbinato patate al forno.
Puoi leggere questa ricetta anche su Report on line.







Polpette col sugo

350 g. di bovino adulto,
800 g. di passata di pomodoro,
2 fette di pane raffermo,
1 uovo,
1 scalogno,
1 aglio,
basilico,
parmigiano grattugiato,
pecorino grattugiato,
olio extravergine di oliva,
sale.

Preparate il sugo: tritate lo scalogno e fatelo soffriggere dolcemente in 3 cucchiai di olio extravergine di oliva, unite la passata di pomodoro, il basilico, salate e cuocete per una mezz’ora.
Intanto macinate la carne, in una terrina ponete la carne tritata, l’aglio tritato molto piccolo, un cucchiaio di pecorino e uno di parmigiano grattugiati, l’uovo,le due fette di pane ammorbidite e strizzate, il sale, impastate bene e formate delle polpette.
In un filo di olio fatele dorare da tutti i lati, poi ponetele nel sugo e portatele a cottura.
Sono molto buone sia calde che fredde. E il sugo può essere utilizzato per condire la pasta.




Come vino ho abbinato un Lugana.

12 commenti:

  1. Stai leggendo un bel libro ma una pausa bisogna pur farla, soprattutto se il risultato è così appetitoso!

    RispondiElimina
  2. Anche a me capita ogni tanto di avre tra le mani un libro da cui è difficile staccarmi..
    Le tue polpette sono una soluzione ottima per ottenere in un solo colpo il secondo e il sugo per la pasta.
    Sono sempre un successo!!!

    RispondiElimina
  3. Un classico piatto che non stanca mai....un bacione!

    RispondiElimina
  4. buonissime le polpette, una volta a settimana in casa mia e sulla mia tavola ci sono!
    buon fine seetimana.

    RispondiElimina
  5. quanto mi piacciono le polpette!!!! le tue sono ottime!

    RispondiElimina
  6. Anceh noi amoamo molto la lettura, il tempo è poco ma cerchiamo sepre di trovare un buco per leggere qualche pagina!
    Guerra e pace l'abbiamo letto anche noi...un libro appassionante!
    buone queste polpette, ci ricordano molto quelle della nonna!
    baci baci

    RispondiElimina
  7. Adorabili, queste polpette sono adorabili, mi hai contagiata... Domani le faccio. Ciao Alessandra

    RispondiElimina
  8. Io non diro' mai di no alle polpette, mi ricordano quando ero piccola e le divoravo sporcandomi tutta di sugo, bellissimo e buonissime! Le tue sono davvero invitanti!! Ho letto da poco "Guerra e Pace", davvero un libro incredibile!

    RispondiElimina
  9. ottime le polpette al sugo, quale pausa migliore?
    Buona lettura , e continua con queste gustose...pause.
    ciao Reby



































    '

    RispondiElimina
  10. buonissime!!!
    uno di quei piatti che davvero non puo'stancare mai ;)

    RispondiElimina
  11. Io adoro le polpette in sug, ma non le faccio mai...chissà perchè poi!

    RispondiElimina
  12. Complimenti, sembrano ottime, ma quanto devono cuocere le polpette nel sugo?

    RispondiElimina