lunedì 12 ottobre 2009

Risotto alla parmigiana


I risotti sono una felice risorsa per preparare un pranzo o una cena molto buona e nel contempo non eccessivamente calorica.
Quello presentato oggi, si potrebbe definire una base per preparare risotti più articolati, ma a me i formaggi, e nello specifico il parmigiano, piacciono moltissimo, ed avendo a disposizione dei petti di pollo, ho preparato un brodo di pollo, col quale cucinare il risotto, che ha comunque arricchito ed aromatizzato una preparazione semplice.
Il risultato è stato un piatto molto gustoso e profumato, e nel contempo, eliminando il burro per la mantecatura e il vino, anche molto leggero; ma come ho detto più volte, durante la settimana mi piace mangiare leggero ed equilibrato.
I petti di pollo possono essere utilizzati per preparare una gustosa insalata.



Risotto alla parmigiana

Ricetta per 4 persone
240 g. di riso Carnaroli,
20 g. di cipolla,
65 g. di parmigiano reggiano grattugiato,
olio extravergine di oliva,
sale,
pepe nero.

Per il brodo di pollo:
4 petti di pollo,
1 carota,
1 patata,
1 piccolo gambo di sedano,
1 cipolla,
bacche rosa,
sale.

Per prima cosa preparate il brodo: in una pentola riunite tutti gli ingredienti, coprite con acqua e cuocete a fiamma moderata per circa 35 – 40 minuti.
Per il risotto, soffriggete dolcemente, in 2 cucchiai di olio la cipolla tritata unite il riso, tostatelo, salate e portate a cottura aggiungendo il brodo di pollo, poco per volta, mescolando spesso.
Mantecate il risotto con il parmigiano reggiano e insaporite con una macinata di pepe.




Come vino ho abbinato un Chiaretto di Bardolino.

11 commenti:

  1. è da un pò che non lo faccio!! il tuo molto invitante!

    RispondiElimina
  2. Ultimamente stai proponendo dei primi troppo squisiti! Questo, secondo me, è tra i risotti più semplici e buoni!

    RispondiElimina
  3. E' un risotto che amo particolarmente...però lo preferisco col brodo vegetale, al posto di quello di pollo!
    Complimenti, è mantecato alla perfezione

    RispondiElimina
  4. adoro i risotti e questo è meravigliosamente gustoso :-P
    complimenti e buona giornata.

    RispondiElimina
  5. si ma anche solo così è davvero buono: delicato e semplice, a volte ci vogliono anche questi piatti.
    baci baci

    RispondiElimina
  6. Federica, grazie! Questa è proprio la stagione dei risotti.

    Tania, grazie davvero! Come sempre le cose semplici sono le migliori.

    Simo, grazie! Anch'io di solito lo faccio col brodo vegetale.

    Betty, grazie!

    Rebecca, sei molto gentile!

    Manu e Silvia, grazie! Come sapete i piatti semplici sono i miei preferiti.

    Marsettina, grazie.

    Baci Giovanna

    RispondiElimina
  7. è vero, il risotto è più indicato per chi vuole mantenersi leggero, non tanto perchè abbia calorie in meno, quanto per il rapporto volume/peso: 50 gr di riso sembrano molto di più di 50 gr di pasta una volta cotti.
    Poi sai avere la ricetta delle "basi" torna sempre molto utile, per esempio io sottovaluto sempre l'idea di usare un brodo per cuocere il riso invece dell'acqua, per te giustamente specifichi che usano il brodo si arricchisce il sapore.

    ps. i bucatini di sotto sono tremendi per quanto sono buoni :p---

    RispondiElimina
  8. Ti aspettavo con un'altro risotto mitico dopo l'ultimo che hai inserito ed eccoti qui... Fantastico! Lo adoro.
    Brava. Baci Alessandra

    RispondiElimina
  9. Cuochella, benvenuta e grazie!

    Alessandra, grazie moltissimo!

    Baci Giovanna

    RispondiElimina