lunedì 23 novembre 2009

Tegamino di gnocchi al radicchio e scamorza



La ricetta di oggi è molto semplice, ma molto gustosa e profumata, in sintonia con la stagione autunnale, che come ho più volte detto, mi piace moltissimo.
Pochi ingredienti che uniti conferiscono sapore e carattere al piatto.
L'amaro del radicchio, ho utilizzato quello tardivo che mi piace moltissimo, viene stemperato dal sapore della scamorza, e le nocciole danno un tocco di croccantezza, sottolineando nello stesso tempo le caratteristiche del radicchio e della scamorza.
Nell'impasto degli gnocchi ho aggiunto una macinatina di noce moscata; e non li ho rigati.
Per questa ricetta ho preferito lasciarli lisci, anche perchè non c'era la necessità di raccogliere il sugo.
E in termini di tempo ho guadagnato una buona manciata di minuti.
La gratinatura in forno, rendendo filante la scamorza ha regalato un tocco in più al piatto.
Come ultima nota aggiungo che ho preferito preparare le monoporzioni, in taluni casi le trovo più pratiche e sono anche più simpatiche; ovviamente è possibile assemblare tutto in una teglia capiente.



Tegamino di gnocchi al radicchio e scamorza

Ingredienti per 4 tegamini

Per gli gnocchi:

450 g. di patate a pasta bianca,
140 g. di farina 00,
noce moscata,
sale.

Per il sugo:

2 cespi di radicchio tardivo,
60 g. di scamorza,
40 g. di nocciole,
1/2 cipolla dorata,
olio extravergine di oliva,
sale e pepe.

Per la preparazione degli gnocchi cliccate qui, avendo cura di aggiungere una grattugiatina di noce moscata all'impasto.
Per il sugo, tritate la cipolla e fatela soffriggere in 2 cucchiai di olio extravergine di oliva, aggiungete il radicchio precedentemente lavato e tagliato a striscioline, avendo cura di conservare un paio di foglie per la decorazione, salate, pepate e portate a cottura.
Lessate gli gnocchi e mano a mano che affiorano in superficie poneteli in un'insalatiera, poi uniteli al sugo, mescolateli bene, unite le nocciole tritate grossolanamente e la scamorza tagliata a dadini, mescolate ancora, suddivideteli nelle pirofile e gratinateli, utilizzando solo il grill, a 180°, per circa 15 - 20 minuti.
Prima di servirli, decorateli con qualche foglia di radicchio e qualche nocciola.




Come vino ho abbinato un Barbera.

8 commenti:

  1. Adoro in toto tutti gli ingredienti...quindi....che dire??
    Me lo papperei all'istante!

    RispondiElimina
  2. A quest'ora è una tentazione!! tra poco mi mangio il monitor!! Buono buono buonoooooooooooo!!

    RispondiElimina
  3. per questo piatto potrei suonati il campanello!! super!

    RispondiElimina
  4. Simo, Simoncina, Federica, grazie!
    Quando volete venire siete le benvenute!
    Baci Giovanna

    RispondiElimina
  5. Ciao! ottimo questo trio! un piatto gustoso e tutto autunnale!
    bacioni

    RispondiElimina
  6. I tuoi tegamini diventano sempre più irresistibili, si sente ilprofumo delle nocciole fin qui!

    RispondiElimina
  7. abbinati al radicchio non li ho mai provati, sono una fan degli gnocchi e questi li devo proprio provare, brava!
    ciao Reby

    RispondiElimina
  8. Manu e Silvia, Tania, Rebecca grazie!
    Baci Giovanna

    RispondiElimina