giovedì 21 gennaio 2010

Lenticchie in umido

Nelle fredde serate invernali, una zuppetta calda è sempre gradita.
Che sia di legumi, di verdure, o preparata con entrambi gli alimenti, poco importa.
La sensazione di caldo, di benessere, di casalingo, che si sprigiona è la medesima.
E dopo la
zuppetta calda di lenticchie, ecco un altro piatto preparato con questo meraviglioso legume, che per quei misteri imperscrutabili, come ho già detto, ho imparato ad amare ed apprezzare da adulta.
In questa ricetta ho abbinato le lenticchie al prosciutto crudo, la sapidià del prosciutto, rende la preparazione molto gustosa, ma dato l'alto valore proteico delle lenticchie, il prosciutto si può anche omettere.
E poi il rosmarino che esalta il sapore della zuppa.
Volendo si potrebbe aggiungere la pasta, ottenendo un piatto dal valore nutrizionale molto equilibrato, a me piaceva mangiarle così, per assaporarne tutta la pienezza.

Come lenticchie ho scelto quelle di Castelluccio, il suo sapore mi piace molto, si cucinano molto velocemente e non richiedono ammollo.



Lenticchie in umido

ricetta per 2 persone

150 g. di lenticchie di Castelluccio,
3 fette di prosciutto crudo di San Daniele,
½ cipolla dorata,
1 gambo di sedano,
1 carota media,
2 rametti di rosmarino,
1, 5 pomodori pelati in scatola più tre cucchiai di sugo,
peperoncino,
pane,
olio extravergine di oliva,
sale.

Lavate e tritate finemente la cipolla e il sedano, comprese le foglie, lavate, pelate e tritate la carota, tritate 1 rametto di rosmarino e il prosciutto crudo; fate rosolare per circa 6 – 8 minuti in tre cucchiai di olio extravergine di oliva; aggiungete le lenticchie e fate rosolare per altri 3 – 4 minuti, aggiungete i pomodori e il sugo e fate rosolare per altri 2 – 3 minuti, unite acqua (o brodo caldo), fino a coprire le lenticchie, unite il restante rametto di rosmarino, salate e fate cuocere per circa un’ora.
A fine cottura unite il peperoncino, fate cuocere per altri 15 – 20 minuti, eventualmente aggiungete altra acqua (o brodo) caldo, la minestra deve risultare poco brodosa, ma non asciutta.
Servite accompagnato dal pane, e un giro di olio extravergine di oliva, preferibilmente umbro.



Come vino ho abbinato un rosso dei colli del Trasimeno.

14 commenti:

  1. madòòòòò!! di lenticchie ne mangere a quintali! gnam gnam gnam!

    RispondiElimina
  2. Giovannina, che squisitezza! Quel piatto me lo papperei tutto! Bacioni

    RispondiElimina
  3. Cara, un bacione edun saluto dalla Sicilia!!! Corrrooooooooooo ^_^

    RispondiElimina
  4. Che buone le lenticchie, mamma mia...
    Un bacio. Cri.

    RispondiElimina
  5. Ciao sei bravissima…..chissà che bontà!!ho aperto anche io un blog con qualche ricettina…mi farebbe molto piacere se tu venissi a vedere e a commentare…io mi sono messa tra i tuoi sostenitori…eheheh…ancora complimenti!!...io sono ancora una giovane cuoca…e spero che tu mi possa scrivere e dare delle dritte!!grazie…il blog è www.spadelliamo.it

    RispondiElimina
  6. Buonissime le lenticchie in special modo quelle di Castelluccio sono le migliori per me bacioni!!!!

    RispondiElimina
  7. Ciao Giovannina, sono proprio belle :-). Quando sono stata in Spagna, nella mensa universitaria, servivano la zuppa di lenticchie con prosciutto e salame (o salsiccia...insomma qcs del genere). Nn ti dico...una roba pesantissima...ci volevano due giorni per digerirla, ahaha.

    Ottima l'idea del rosmarino :-)

    Baci e buon we

    RispondiElimina
  8. Simoncina, grazie!

    Lady Boheme, grazie!

    Gaia, grazie! Divertiti!!!

    Cri, grazie!

    Fabiana, grazie! Ma certo che vengo a farti visita!

    Rossella, grazie! Le lenticchie di Castelluccio, sono ottime.

    Fiorella, grazie! Chissà che buone quelle preparate in Spagna

    Baci e buon week end Giovanna

    RispondiElimina
  9. be' me la mangerei subito 'sta zuppetta!!!! poi con il pane umbro...intenditrice!!
    ciao Reby

    RispondiElimina
  10. Tu mi tenti ancora con le lenticchie!!! mannaggia a te;)))

    che buone ahhhh!!!!
    buon weekend
    Terry
    http://crumpetsandco.wordpress.com/

    RispondiElimina
  11. A me le lenticchie sono sempre piaciute per cui vado a prendere qualche crostino!
    Buon fine settimana!

    RispondiElimina
  12. Carissima Giovanna, grazie per il tuo carinissimo commento! Un bacione e buon fine settimana

    RispondiElimina
  13. anche mia nonna le preparava sempre così le lenticchie... che buone!
    brava!buon w.e.

    RispondiElimina
  14. Rebecca, grazie!

    Terry, grazie!

    Tania, grazie! Ti aspetto con i crostini...

    Lady Boheme, buon fine settimana anche a te!

    Betty, grazie! Le ricette antiche sono sempre le migliori.

    Baci Giovanna

    RispondiElimina