mercoledì 5 gennaio 2011

Lasagne con radicchio e salsiccia

Lasagne con radicchio e salsiccia

In inverno, cosa c'è di più "coccoloso", caldo, confortevole e buono, di un piatto di lasagne al forno?
Se poi, per il ripieno, si utilizzano verdure di stagione, quali il radicchio tardivo,la sensazione di benessere aumenta.

Sull'onda di questi pensieri gourmand/coccolosi, nonchè dall'esigenza di consumare una salsiccia "triste e sola" nel freezer, ho pensato di fare le lasagne farcite con besciamella, salsiccia, radicchio stufato, scamorza e nocciole.
Ho ottenuto un piatto ricco di sapore, nel quale tutti gli ingredienti erano ben amalgamati ed equilibrati.


Lasagne con radicchio e salsiccia

Anche in questo caso, oltre ad un buona bottiglia di vino, mio marito ha stappato un Riesling, ho abbinato il .
Le lasagne di questa ricetta, rappresentavano una sfida molto stimolante. L'amaro del radicchio, anche se molto sfumato, avendo utilizzato quello tardivo, la sapidità della salsiccia, la besciamella, la scamorza affumicata, le nocciole, mi hanno "indirizzata" verso un tè verde cinese. Ho optato per il pregiato Yun Wu Cha.
Il suo gusto di nocciola mi sembrava molto indicato per queste lasagne.

Rimanendo in tema di , spesso ricevo qualche e-mail di lettori che seguono il mio blog, nelle quali mi chiedono come è nata la passione di abbinare il ai piatti salati.
La stessa domanda mi viene posta dagli amici.

Ebbene, la risposta è molto semplice. Come ho più volte detto, sono una "grande sperimentatrice", se da un lato amo molto la nostra cucina regionale, dall'altra la mia curiosità innata, mi spinge sempre a conoscere nuovi cibi, nuove culture, nuovi mondi.
Ed il tè è proprio un mondo. Dove convivono tè di tutti i tipi, dai neri ai verdi, dai bianchi ai gialli, passando per gli oolong e i pu-erh.

A questo si unisce la passione per la letteratura. Soprattutto nei classici della letteratura russa, il è una bevanda bevuta continuamente, spesso abbinata a pietanze salate.

Così, vuoi per curiosità, vuoi per "divertimento", vuoi perchè mi piace lanciarmi sfide e giocare ad abbinare cose, a prima vista, improbabili, ho iniziato ad accompagnare i pasti col tè.
A mio marito, anche per condividere un'"esperienza", ho offerto il tè, a lui è piaciuto abbinato ai cibi salati e ha continuato a berlo.

Piano piano, è diventata una vera abitudine.
Lasagne con radicchio e salsiccia

per 2 porzioni

per l'impasto:

160 g. di farina 00,
40 g. di grano duro,
2 uova,

per il ripieno:

500 g. di radicchio tardivo,
1 salsiccia,
1 porro,
80 g. di scamorza affumicata,
60 g. di nocciole,
parmigiano reggiano,
olio extravergine di oliva,
sale.

per la besciamella:

40 g. di burro,
40 g. di farina,
1/2 l.di latte,
noce moscata,
sale.

Per prima cosa preparate la pasta all'uovo. Intanto stufate il radicchio, in un tegame ponete il porro mondato, lavato e tagliato a rondelle, fatelo ammorbidire per 3 - 4 minuti in un cucchiaio di olio extravergine di oliva, aggiungete il radicchio lavato e tagliato a listarelle. Salate e fate stufare fino a quando sarà diventato molto morbido.
Nel frattempo cuocete in padella la salsiccia. Poi preparate la besciamella, seguendo le indicazioni riportate qui.
Tagliate la salsiccia a rondelle e la scamorza a fettine sottili.
Tirate la sfoglia, ottenendo dei rettangoli di dimensioni adattabili alla pirofila prescelta; l'importante è che il numero di sfoglie sia tale da preparare almeno 6 - 7 strati.

Lessate le sfloglie in abbondante acqua bollente, salata. Ponetele su un canovaccio ad asciugare, poi preparate le lasagne.
Ungete il fondo di una pirofila, o di due pirofili monoporzioni, con l'olio extravergine, ricoprite con la sfoglia di pasta, unite la besciamella, un po' di parmigiano grattugiato, la salsiccia, la scamorza, le nocciole, precedentemente tostate.
Continuate fino ad esaurimento degli ingredienti.
L'ultimo strato l'ho ricoperto con besciamella, parmigiano e nocciole.
Cuocete in forno preriscaldato a 180°, per circa 25 minuti, gratinate per circa 5 minuti col grill.


Lasagne con radicchio e salsiccia

Ho abbinato il vino bianco Riesling e il tè verde cinese Yun Wu Cha.

19 commenti:

  1. Giovanna mi hai fatto venire l'acquolina in bocca, complimenti, sono davvero molto invitanti!

    RispondiElimina
  2. Ciao Giovanna, ok ci provo a farmi vedere più spesso... spero di mantenere il ritmo... Ma queste Lasagne sono troppo invitanti per saltare..
    Baci Alessandra
    P.s. Buon anno!

    RispondiElimina
  3. Radicchio e salsiccia,col tocco di classe delle nocciole...buonissime....

    RispondiElimina
  4. Un bel piatto di lasagne è un vero confort food, hai proprio ragione. E queste con il mio amato radicchio abbinato alla scamornza con la nota croccante delle nocciole sono divine. Un bacione tesoro, buona Epifania

    RispondiElimina
  5. Caspita che buona lasagna! Piatto ricco mi ci ficco!
    Baci!

    RispondiElimina
  6. Un piatto godurioso! Grazie di essere passata da noi. Con l'occasione tanti auguri per tutto ciò che ti può fare più piacere

    RispondiElimina
  7. che dire adoro il radicchio e anche la salsiccia non mi dispiace...ste lasagne stanno già sul mio libro di ricette!
    buona Befana....

    RispondiElimina
  8. Ma quanto brava sei? Invitami ti prego, a mangiare queste lasagne...qua il radicchio piace solo a me, e come potrei far le lasagne per me sola???
    Porto...quello che vuoi tu, ma posso venireeeeeee????!
    P.s: è da un pò che volevo chiedertelo...
    Ma cosa vuol dire link a questo post...che c'è scritto sotto? Come si fa? me lo spiegheresti che sono impedita?
    baci

    RispondiElimina
  9. ..ma complimenti!!!!! un piatto veramente particolare , bravissima Gio'!!!!! un abbraccio grande e buona befana
    ciao Reby

    RispondiElimina
  10. Ciao Giovanna! Queste lasagne sono uno spettacolo!! giusto giusto da cucinarle in questi giorni così freddi!!

    RispondiElimina
  11. veramente molto gustose, una bellissima teglia di stagione e dai sapori rustici.ottima

    RispondiElimina
  12. Barbara, grazie! Sei molto gentile!!!

    Alessandra, grazie! Come sei carina!!!

    Mari e Fiorella, grazie! Le nocciole mi piacciono tanto!

    Federica, grazie! Sei molto gentile!

    Alda e Mariella, grazie!!!

    Rita e Mimmo, grazie!

    Carpe Diem, grazie sei gentilissima!

    Simo, grazie! Vieni, vieni pure, ti aspetto con gioia! Sono sincera, non lo so neanch'io.

    Rebecca, grazie! Sei davvero gentile!

    Myriam, grazie! Col freddo di questi giorni, poi, sono proprio indicate.


    Lucy, grazie!!!

    Baci Giovanna

    RispondiElimina
  13. Molto ghiotte queste lasagne, perfetto piatto unico! Un abbraccio. . .

    RispondiElimina
  14. Cosa non devono essere le tue lasagne!!!!! Io le ho fatte ieri ma non sono così buone e ricche!!!!!!!!!!!!!
    Un abbraccio e buon fine settimana

    RispondiElimina
  15. L'ho fatto per il pranzo di Natale e sono venute stupendissimissime!!!

    RispondiElimina
  16. Speedy, grazie! Eh si, proprio un piatto unico.

    Marifra, grazie! Sei gentilissima!!!

    Occhi di notte, per Natale sono ideali!

    Baci Giovanna

    RispondiElimina
  17. beh una bella lasagna saporita!
    io ne avrei mangiato più di una fetta :P
    e bevuto con tuo marito ben più di un bicchiere di vino! :)
    ottima!

    RispondiElimina
  18. buonissime le lasagne con il radicchio e salsiccia, mi ispirano un casino!

    ne approfitto per farti un sacco di auguri!

    RispondiElimina
  19. Gio, grazie! La prossima volta che la preparo ti invito!!!

    Gaia, grazie!!! Tanti cari auguri anche a te!

    Baci Giovanna

    RispondiElimina