venerdì 25 febbraio 2011

Chiocciole dolci e collaborazione con Rigoni di Asiago

Chiocciole dolci con marmellata di arance, pinoli, uvetta e cioccolato

La Rigoni di Asiago, un'importante azienda produttrice di mieli, marmellate e crema di nocciole, la Nocciolata, si distingue, per utilizzare esclusivamente prodotti provenienti da agricoltura biologica.
Le sue marmellate e confetture, le Fiordifrutta, sono prodotte con frutta biologica e dolcificate con succo di mele selvatiche.
La gamma delle Fiordifrutta, si distingue non solo per l'uso di ingredienti biologici, ma anche per la grande varietà, nonchè per l'offerta di gusti particolari ed interessanti, quali la Fiordifrutta Corniole e la Fiordifrutta Rosa canina, solo per citarne alcune.


Come ho più volte scritto, sono molto selettiva nella scelta degli ingredienti, nonchè molto curiosa di provare sempre nuovi abbinamenti.
Per questi motivi, sono molto felice della collaborazione fra il mio blog e la
Rigoni di Asiago.
Per inaugurare i prodotti che mi ha gentilmente offerto, ho preparato le chiocciole dolci.
La ricetta, letta su un vecchio numero de La Cucina Italiana, l'ho preparata molte volte, apportando nel tempo una serie di modifiche.
Ho sostituito il burro con l'olio extravergine di oliva, l'ho già detto, preferisco grassi vegetali a quelli animali, più sani e leggeri.
Invece della confettura di albicocche ho utilizzato quella alle arance amare, la mia preferita.
Variando la marmellata, ho anche preferito abbinare, al posto delle lamelle di mandorle, uva passa, pinoli e gocce di cioccolato fondente, che con l'arancia è perfetto.
Altre variazioni? Ma certo, invece dello zucchero semolato, un cucchiaio scarso di malto, e invece di fare i nodi, mi piaceva di più l'effetto chiocciola.
Cosa è rimasto dunque, della ricetta originale? L'idea...

Superfluo aggiungere che ho abbinato il tè. La scelta è stata semplice. Data la ricchezza del ripieno, ho scelto un tè nero cinese, il Grand Keemun, il suo gusto affumicato, reggeva bene alla pienezza della farcitura.

Il tè l'ho preparato nella teiera di terracotta, la "meraviglia" che vedete fotografata, e della quale vi parlerò nel prossimo post.


Chiocciole dolci con marmellata di arance, pinoli, uvetta e cioccolato

Chiocciole dolci

ingredienti per otto chiocciole

500 g. di farina 00 del
Molino Chiavazza,
150 g. di latte,
100 g. di marmellata di Arance amare
Rigoni di Asiago,
una manciata di pinoli,
un cucchiaio di uva passa,
una manciata di gocce di cioccolato fondente,
35 g. di olio extravergine di oliva,
20 g. di lievito di birra,
un cucchiaio scarso di malto,
zucchero a velo,
sale.

Lavorata la farina con il lievito, il latte, 100 g. di acqua, l'olio extravergine di oliva, il malto, e 6 g. di sale. Stendete la pasta, cospargetela con la marmellata, poi aggiungete l'uva passa precedentemente strizzata e asciugata, i pinoli e le gocce di cioccolato fondente. Arrotolatela, tagliatela in otto pezzi, ruotatele dolcemente.
Ponetele su una teglia ricoperta di carta da forno, fatele lievitare, in un luogo tiepido, per circa un'ora. Spolverizzatele con lo zucchero a velo e cuocetele, in forno preriscaldato a 200°, per circa 20 minuti.


Chiocciole dolci con marmellata di arance, pinoli, uvetta e cioccolato

Ho abbinato il tè nero cinese Grand Keemun

33 commenti:

  1. Beh, qua arrivo supervelocemente....queste sono le mie preferite!
    Cosa posso portare?????
    Un bacione e buon fine settimana

    RispondiElimina
  2. Deliziose queste chiocciole, adatte ad una sana e nutriente colaione! Brava come sempre! Buon fine settimana! Alda e Mariella

    RispondiElimina
  3. Anche tu di lievitati oggi tesoro! E che delizia le tue chioccioline. Apporvo in pieno le modifiche, anch'io se posso preferisco l'olio al burro e come sai adoro la marmellata di arance. Il cioccolato fondente poi completa il tutto a meraviglia. Posso passare per una dolce pausa e quattro chiacchiere? Un bacione, buon we

    RispondiElimina
  4. Carpe Diem, grazie!

    Simo, grazie! Porta quello che vuoi, l'importante è che vieni!

    Alda e Mariella, grazie! Per la colazione sono ideali!

    Federica, grazie! E' vero, l'ho pensato appena ho letto il tuo post. Si, variazioni sempre, e, come sai, l'olio extravergine lo preferisco. Ma certo passa pure, sei sempre la benvenuta!

    Baci e buon fine settimana

    Giovanna

    RispondiElimina
  5. Tesoro, complimenti per questa nuova e interessante collaborazione, i prodotti che hai ricevuto sono veramente eccellenti!
    Sono rimasta affascinata dalle tue deliziose chiocciole dolci, ottima scelta la confettura di arance amare che adoro!
    Bravissima, un bacio e buon fine settimana

    RispondiElimina
  6. che belle queste chiocciole..e le marmellate le conosco bene,le uso anch'io....buon w.e.

    RispondiElimina
  7. sento il profumo dolce di queste bellissime chiocciole!! buon weekend, baci a presto!

    RispondiElimina
  8. Ah cosa non darei per poterle mangiare anche qui a Londra! Queste marmellate han sempre fatto parte della mia colazione durante i periodi di dieta...ma son così buone che le mangiavo anche quando a dieta non c'ero più..! :)

    RispondiElimina
  9. Le adoro quelle chioccioline....e anche la marmellata....baci................

    RispondiElimina
  10. Che spettacolo di morbidezza!
    le voglioooo
    Baci Elisa

    RispondiElimina
  11. che meraviglia queste chioccioline dolci....domattina all'ora di colazione me le ricorderò di sicuro....
    meravigliose. Bravissima....una riicetta deliziosa!
    Un bacione e buon w.e

    RispondiElimina
  12. Giovanna, hanno un aspetto bellissimo!!! Hai ragione sui grassi, meglio quelli vegetali che animali, anche se molte volte il gusto cambia notevolmente.. Comunque, nei lievitati, l'olio d'oliva dà una sofficità impagabile, le provo!!

    RispondiElimina
  13. Una meraviglia queste chiocciole, molto invitanti, brava Giovanna, e congratulazioni per la golosa collaborazione!!! Baci cara!

    RispondiElimina
  14. Lady, grazie! Sono molto buone, ed anche semplici.

    Mari e Fiorella, grazie! Credetemi, sono proprio quelle che compro sempre.

    Nanussa, grazie!!!

    Zero, grazie! Le marmellate sono buonissime, non vedo l'ora di provare quella alla Rosa canina.

    Stefy, grazie!!!!

    Elisa, benvenuta e grazie!!

    Viola, grazie! Per la colazione sono perfette, mio marito, ma non so come faccia, ne ha mangiate due, in un lampo!!!

    Giulia, grazie! Sono d'accordo, in alcuni casi è preferibile il burro, giusto per fare un esempio, non preparei mai la pasta frolla con l'olio, ma in questo caso la ricetta non ne ha "sofferto". Hai ragione, erano molto soffici!

    Speedy, grazie, sei veramente molto gentile!

    Baci e buon fine settimana

    Giovanna

    RispondiElimina
  15. CHE CHIOCCIOLE UNA VERA DELIZIA!!!!
    LE CONFETTURE SPETTACOLARI!!!
    LA RICETTA SICURAMENTE LA COPIERO'!!!! BRAVA E BUONA CUCINA!!!

    RispondiElimina
  16. mrmellate da provare, soprattutto se bio!
    ma le tue chiocciole mi fanno più gola :) me ne mandi un po'?
    buon we

    RispondiElimina
  17. Graal, benvenuta e grazie! Sei molto gentile!!!

    Gio, grazie!!! Certo che te le mando!

    Baci Giovanna

    RispondiElimina
  18. Ho appena fatto una deliziosa "virtualcolazione" GRAZIE Gio (la mia cuoca preferita!). Buona domenica! Carmen

    RispondiElimina
  19. Sono delle chicciole meravigliose.
    Complimenti!!!!:)))
    Felice di conoscerti

    Raffa

    RispondiElimina
  20. Complimenti per questa bella collaborazione e soprattutto complimenti per queste splendide chioccioline: sono golosissime!
    Un abbraccio e buona domenica!

    RispondiElimina
  21. buone anzi buonissime
    le sto' mangiando con gli occhi
    buona domenica cara
    katya

    RispondiElimina
  22. Una meraviglia, cara Giovanna!
    Queste chioccioline, con tutti gli abbinamenti che hai fatto, denotano un gusto squisito.
    Sei davvero brava!
    Ciao e buona domenica,
    Lara

    RispondiElimina
  23. Carmen, grazie! Che bel neologismo, "virtualcolazione".

    Raffaella, benvenuta e grazie!

    Marjlou, grazie! Sei molto gentile!

    Katya, grazie! Come sei carina!

    Lara, grazie! Sei davvero gentile.

    Baci e buona domenica

    Giovanna

    RispondiElimina
  24. hai fatto davvero un ottimo lavoro, cara! complimenti davvero!

    RispondiElimina
  25. buone! una bella ricetta complimenti , ti abbraccio
    ciao Reby

    RispondiElimina
  26. Giovanna cara, che piacere tornare da te... ho sempre poco tempo ma ti leggo con passione perchè da te trovo sempre tante ricette buone e un clima di semplicità e serenità che amo molto... grazie. Ti abbraccio, a presto. Deborah

    RispondiElimina
  27. Le ricette dell'amore vero, benvenuta e grazie!!!

    Rebecca, grazie! Come sei gentile!

    Deborah, grazie! Sei sempre molto gentile. Ti capisco, anch'io corro sempre.

    Baci Giovanna

    RispondiElimina
  28. Che buone e che bel nome: chioccioline!

    RispondiElimina
  29. Grazie Giovanna, mi sono lasciata ispirare dalla forma...

    Baci e buona settimana

    Giovanna

    RispondiElimina
  30. una bella idea su come utilizzare i prodotti di asiago

    RispondiElimina
  31. Meravigliose!!! amo i prodotti Rigoni, li conosco e li apprezzo da anni! Ben fatto! :)

    RispondiElimina
  32. complimenti. questa te la copio ;))

    cioa cris
    www.ilcucinotto.it

    RispondiElimina