mercoledì 13 aprile 2011

Timballini vegetariani

Timballini con zucchine e mozzarella

Dici timballo e pensi subito ad un piatto dalla ricca farcitura, a base di carne e molto lungo da preparare.
Non che disdegni piatti del genere, anzi. Ma a volte è piacevole mangiare qualcosa di buono, e ci mancherebbe altro!, ma di leggero e non troppo lungo da preparare.

Quando ho ricevuto la campionatura da La Mugnaia di Elice, gli anellini mi hanno fatto pensare ai timballini siciliani che si preparano con gli anellini.
Quindi, dopo averli preparati con un sugo leggero, domenica, ho preparato i timballini.
Visto le alte temperature, ho optato per una preparazione leggera, un semplice sugo, preparato con l'aglio appena dorato, zucchine e pomodori pelati, e una farcitura con mozzarella di bufala.

Per poterli sformare meglio, ma soprattutto per non pranzare in una cucina surriscaldata, li ho preparati con netto anticipo, quindi li abbiamo consumati tiepidi.
Erano buonissimi! Le zucchine conferivano una delicatezza alla preparazione, nonchè un tocco primaverile.
Li ho presentati in versione finger food, utilizzando i contenitori di Atmosfera Italiana, ma, considerato che erano buoni anche tiepidi, li vedrei bene anche in una "colazione sull'erba", ovvero un pranzo ben curato, organizzato nella natura.

Li ho abbinati ad un Montefalco rosso.

Timballini di anellini

ingredienti per 8 timballini

1 confezione di anellini La Mugnaia di Elice, ,
1 scatola di pomodori pelati,
1 zucchina,
200 g. di mozzarella di bufala,
parmigiano reggiano,
pecorino romano,
1 aglio,
olio extravergine di oliva,
pan grattato,
sale,
pepe.

Lavate e tagliate a brunoise la zucchina, fate soffriggere in 2 cucchiai di olio extravergine l'aglio, unite la brunoise di zucchine, mescolate bene in modo da far insaporire le zucchine, aggiungete i pomodori pelati, salate, pepate e portate a cottura. Le zucchine devono rimanere al dente.
Spennelate 8 stampini per i timballini e spolverizzateli di pan grattato.
Lessate la pasta, conditela con il sugo, unite un paio di cucchiai di parmigiano e pecorino grattugiati, metà della mozzarella, precedentemente sgocciolata e tagliata a dadini.
Foderate gli stampini con gli anellini, ponete al centro qualche dadino di mozzarella, chiudete con altri anellini.
Cuocete in forno preriscaldato a 180° per circa 20 minuti.
Sfornate, fate raffeddare e sformate i timballini.


Timballini con zucchine e mozzarella

Ho abbinato il vino Montefalco rosso

32 commenti:

  1. Molto sfiziosi questi timballini,mi piace anche la presentazione! Bravissima!!

    RispondiElimina
  2. Una timballo diverso dal solito, ottima l'idea di farli singolarmente, ottimo il sughetto utilizzato e doc il vino...buona serata, ciao.

    RispondiElimina
  3. Che spledida idea! Complimenti per il blog

    RispondiElimina
  4. timballi diversi dal solito davvero molto carini e appetitosi..
    by lia

    RispondiElimina
  5. Ho giusto giusto degli anelletti in dispensa... potrei proprio cimentarmi con questi timaballini...

    RispondiElimina
  6. Io preferisco decisamenente i piatti semplici e non troppo carichi, come questi timballini vegetariani, pieni di gusto senza appesantire. L'idea delle monoporzioni è deliziosa. Un bacione cara, buona serata

    RispondiElimina
  7. Giovanna, questi timballini sono davvero sfiziosi, portano il sole in cucina e in pancia!!! Ottimo anche l'abbinamento da vera sommelier!! Grazie per le tue visite attente e affettuose! A presto!

    RispondiElimina
  8. In questo periodo preferiamo anche noi piatti leggeri e non troppo articolati, vuoi perchè ci dobbiamo preparare "alla prova costume":( e vuoi perchè la cucina si surriscalda e diventa quasi impossibile pranzarci. L'idea di questi timballini è davvero splendida, complimenti!
    Felice notte da Alda e Mariella

    RispondiElimina
  9. Complimenti per questi eccellenti e invitanti timballini, tesoro, li preparerò al più presto!!! Grazie, un bacione

    RispondiElimina
  10. Uuuuh, come mi paice anche solo il termine "colazione sull'erba" :)
    Sono bellissimi. Sembrano dei "culetti" di babà.
    Oggi abbinamento vinesco... wow! :>

    RispondiElimina
  11. Ciao cara,sono la vecchia amministratrice della cuoca pasticciona,blog nel quale ho smesso di scrivere da tempo per alcune ragioni che me lo hanno impedito.La mia passione per la cucina però non mi ha mai abbandonata ed ho quindi ripreso a scrivere per questo motivo e anche perchè mi mancavate tutte voi blogger.Ti invito a fare un saltino da me e diventare sostenitrice se ti piaccio.Un forte abbraccio.
    http://dolcimomenticupcakes.blogspot.com/

    RispondiElimina
  12. Ammazza Giovà.. son sfiziosissimi!!!!! baci buona giornata :-D

    RispondiElimina
  13. wow wow che vedono i miei occhi affamati!!! Davvero bellissimi questi timballini. Un saluto cara Giovanna

    RispondiElimina
  14. Nel cuore dei sapori, grazie!

    Max, grazie! Le monoporzioni mi piacciono moltissimo!

    Maristella, benvenuta e grazie!

    Lia, grazie!!!

    Barbara, grazie!

    Federica, grazie! Lo sai, a me piace la cucina semplice.

    Sara Favilla, grazie! Sei veramente molto gentile e carina!

    Alda e Mariella, grazie! In primavera e in estate viva la leggerezza!

    Lady, grazie! Sono molto leggeri e simpatici.

    Parentesi culinaria, grazie! Oggi vino! La colazione sull'erba è un rito bellisimo!

    Cupcakes, verrò a trovarti!

    Claudia, grazie!!!

    Baci Giovanna

    RispondiElimina
  15. Molto carini Giovanna, brava. Hai ragione, la versione classica spaventa un pò anche me, ma questi sono veramente sfiziosi!
    Li farei anch'io e soprattutto me li mangerei molto volentieri
    Un bacione

    RispondiElimina
  16. Sfiziosissimi e splendida idea per Paqua, grazie Giovanna!!!

    RispondiElimina
  17. Questi sformatini sono da sballo! Complimenti! Anche per la splendida presentazione finger-food! Kiss

    RispondiElimina
  18. Quegli anellini sono buonissimi anche con un sugo denso e corposo...ma tu hai avuto una pensata fenomenale!
    E poi per un pic-nic ce li vedo davvero perfetti...arrivo con una bella macedonia fresca fresca!

    RispondiElimina
  19. Davvero carini e gustosamente leggeri.
    Bella la presentazione.
    Baci.

    RispondiElimina
  20. ciao giovanna...hai un bel blog..stamattina mi sono dimenticata di cliccare su "segui"...ora l'ho fatto...buon week-end

    RispondiElimina
  21. Un timballino tira l'altro, come le ciliegie. Buonissimi, ottima idea.

    RispondiElimina
  22. Un'idea gustosa da tenere a mente per stupire con un primo d'effetto ;)

    RispondiElimina
  23. ...Impossibile resistere.........

    RispondiElimina
  24. belli da vedere e chissà da gustare!leggeri senza un procedimento lungo nel prepararli

    RispondiElimina
  25. Valerio, grazie!!!

    I fiori di loto, grazie!!

    Viola, grazie! Come sai, non sono un'amante dei cibi pesanti, in primavera ed estate poi mi piace la leggerezza.

    Speedy, grazie!

    Kiara, benvenuta e grazie!

    Simo, grazie! La macedonia fresca è proprio l'ideale!

    Natalia, grazie!!

    Rosaria, grazie, sei gentilissima!

    Fr@, grazie!!

    Sonia, grazie!

    Stefy, grazie!

    Carpe Diem, grazie!!

    Baci e buon fine settimana

    Giovanna

    RispondiElimina
  26. ma che buoniiiiiiiiiiiiiiiiii però conservatene un pò per fare anche la ricetta di quelli siciliani!!! =) ciao Chiara

    RispondiElimina
  27. sono bellissimi , ti sono venuti di un bene! ho assaggiato una sola volta gli anellini in timballo ed erano spettacolari, posso immaginare che buoni i tuoi, con il ripieno filante....mmmm...
    ti abbraccio
    ciao Reby

    RispondiElimina
  28. Chiara, grazie! Certo, quelli siciliani sono fantastici!!!

    Rebecca, grazie! Molto buoni, ma anche semplici e abbastanza veloci!

    Baci e buon fine settimana

    Giovanna

    RispondiElimina
  29. Questi me li ero persi e sono fantastici! Che buoni buoni buoni!

    RispondiElimina
  30. Ricetta deliziosa, bravissima come sempre Giovanna, un abbraccio Tiziana !

    RispondiElimina
  31. Giovanna, grazie!

    Tiziana, grazie!!!

    Baci Giovanna

    RispondiElimina