martedì 3 maggio 2011

Cocottine di uova e patate aromatizzate al sale al tartufo e collaborazione con Cascina di San Cassiano

Cocottine di uova, patate e asparagi aromatizzate al sale al tartufo

Se qualcuno mi chiedesse qual'è il mio stile di vita ideale non avrei esitazioni nel rispondere: semplice.
La semplicità, da non confondersi con la banalità o con la semplificazione, evoca sobrietà, amore per le cose belle, ricercatezza, eleganza, buon cibo.
E' il contraria dello sfarzo, del barocco, dell'inseguire la moda, del fare le cose perchè così impongono i modelli e le pressioni sociali.


La semplicità, invece, è apprezzare i gesti di un bambino, è guardare un gatto che insegue una farfalla svolazzante e capire il suo mondo, è sorseggiare una tazza di tè caldo, preparata con molta cura, è apprezzare per cena un panino preparato con un buon pane, un ottimo salame e accompagnato da un bicchiere di Barolo.
Semplicità è coccolarsi con prodotti preparati con cura e amore. La semplicità è genuinità.

Per questo, sono molto felice della nuova collaborazione con l'Azienda Cascina di San Cassiano.
Ho spesso utilizzato prodotti della Cascina di San Cassiano e li ho sempre apprezzati per  l'alta qualità delle materie prime, la cura posta nella preparazione dei prodotti.

Amando moltissimo il tartufo, la prima cosa che ho provato è stato il sale aromatizzato al tartufo.
Ho appositamente preparato due ricette, che nella loro semplicità, consentivano di apprezzare e gustare appieno il sapore del sale aromatizzato.

La prima ricetta che vi posto è una ricetta molto gustosa. Un letto di patate ed emmentaler sul quale ho adagiato un uovo, qualche punta di asparago, il sale aromatizzato, qualche dadino di emmentaler e cotto tutto nelle cocottine in forno.
Ho suddiviso la cottura in due fasi, nella prima ho cotto le patate con l'emmentaler, poi ho aggiunto l'uovo, le punte di asparago, qualche dadino di emmentaler e il sale aromatico.
Qualche minuto di cottura ancora e il piatto, anzi la cocotte, era pronta.
Le patate sono risultate morbide, l'emmentaler rendeva il gusto più dolce creando un piacevole effetto filante. L'uovo era impreziosito dal sale aromatizzato, che ha regalato, grazie alle note del  tartufo, un tocco di eleganza e raffinatezza al piatto.

Ho abbinato un vino bianco, un Vermentino, ma non ho resistito all'idea di accompagnare il piatto sorseggiando il pregiato tè verde cinese Yun Wu Cha, le sue note di nocciola, si abbinavano molto bene con questa preparazione. 

Cocottine di uova e patate aromatizzate al sale al tartufo

ingredienti per due persone:

350 g. di patate novelle,
2 uova,
60 g, di emmentaler,
punte di asparago,
olio extravergine di oliva,
sale al tartufo Cascina di San Cassiano,
aceto,
sale,

per accompagnare:

pane tostato.

Lavate le patate e senza pelarle tagliatele a fette molto sottili. Sbollentatele per 4 minuti in acqua bollente, salata e acidificata con un cucchiaio di aceto.
Sgocciolatele bene. Spennellate di olio extravergine due cocottine, adagiate sul fondo la metà delle patate, spennellate con olio extravergine di oliva e unite una metà dell'emmentaler, precedentemente tagliato a dadini, coprite con le restanti patate, spennellate ancora con olio e cuocetele in forno preirscaldato a 180° per circa 20 minuti, possibilmente con la funzione ventilata. Quindi in ogni cocottina, ponete un uovo, il restante emmentaler, qualche punta di asparago il sale aromatizzato al tartufo e fate cuocere ancora per pochi minuti.
Servite caldo, eventualmente accompagnato da pane tostato.


Ho abbinato il vino bianco Vermentino e il tè verde cinese Yun Wu Cha

35 commenti:

  1. Queste cocottine hanno un bellissimo aspetto... vien voglia di pucciare attraverso lo schermo uno di quei pezzetti di pane!

    RispondiElimina
  2. In queste cocottine primaverili hai riunito alcuni degli ingredienti che più amo. Gli asparagi in questa stagione sono "padroni" della mia tavola e per le uova lo sai che ho un debole particolare. Gustosissime e molto belle da presentare preparate così. Un bacione cara, buona serata

    P.S. bello il nuovo look primaverile. Mi piacciono molto i tulipani dell'header

    RispondiElimina
  3. Complimenti per la nuova collaborazione e per queste cocottine stuzzicanti.. smackkk

    RispondiElimina
  4. A volte preparo le uova con le patate come da tradizione di mamma, ma la tua cottura e gli altri ingredienti impiegati sono del tutto nuovi per me come abbinamento..BRAVISSIMA! Inoltre concordo con le tue parole sull'Azienda che hai citato!

    RispondiElimina
  5. ...sono pienamente d'accordo con te...anche nelle mie ricette io propongo uno stile semplice e nostrano.
    Queste cocottine sono davvero una meraviglia, complimenti...semplici sì, ma anche raffinate.
    Un abbraccio, e...mi piace da matti il blog così bello primaverile!

    RispondiElimina
  6. un po' francese con queste cocottes, e un po' d'Italia negli ingredienti.. :)

    RispondiElimina
  7. cocottina semplice e golosa :P
    ottima per la cena di stasera :)

    RispondiElimina
  8. Ciao tesoro, complimenti per la collaborazione e per queste invitantissime e profumate cocottine!! Un abbraccio e buona serata

    RispondiElimina
  9. una ricetta che faccio spesso! Uova patate e tartufo sono meravigliosi. Io ne mangerei sempre!
    E poi quanto sono belle le cocottine da servire in tavola...Un avera delizia!
    Brava Giovannina, io e te andremmo molto d'accordo a decidere un menù tutto per noi ;)
    Smack smack

    RispondiElimina
  10. Il nuovo look ci piace moltissimo, è allegro e primaverile! Buonissime le cocottine, semplici ma allo stesso tempo molto raffinate, complimenti!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  11. Il buongusto risiede nella tua semplicità, un abbraccio
    ti aspetto nel blog ^_* ciao Tiziana

    RispondiElimina
  12. Francesca grazie! Puccia pure...

    Federica, grazie! Anch'io adoro gli asparagi, uno dei prodotti più belli della primavera. Le uova mi piacciono in tutti i modi. Vuoi mettere un piatto del genere con uno stracotto di manzo?
    I tulipani li ho fotografati al Parco Sigurtà!

    Claudia, grazie!!!

    Annalisa, grazie! Una ricetta semplice ma buonissima.

    Simo, grazie! Secondo me la semplicità ripaga sempre. Mi fa piacere che ti piaccia il nuovo look!

    Un diner, grazie! Una ricetta fusion!

    Gio, grazie! Semplicità raffinata!

    Lady, grazie! Il tartufo ha un tocco di eleganza e classe...

    Viola, grazie! Un abbinamento semplice che ci è piaciuto molto. Anch'io credo che decideremo in perfetta intesa un menù!

    Alda e Mariella, grazie! Il tartufo ha dato un tocco charmant!

    Tiziana, grazie! Sei gentilissima. Vengo volentieri!

    Baci

    Giovanna

    RispondiElimina
  13. ciao Giovanna, che ridere, anche tu con l'uovo al tegamino... ma il mio era uno scherzo per Tinny, il tuo no! La tua è una signora ricetta; un piatto completo gustoso e reso elegante dall'utilizzo di asparagi e tartufo. Che dire? Un ottimo pranzo... solo un po' di frutta e via!
    Un bacione e a presto

    RispondiElimina
  14. Anch'io adoro il tartufo. Questo piatto è semplice e buono.
    Bello il nuovo "vestito" del blog. Un saluto. :)

    RispondiElimina
  15. Che invitanti queste cocottine :) Congratulazioni per la collaborazione!Buona giornata!Francy

    RispondiElimina
  16. Io mi accomodo con gran piacere e semplicita' alla tua tavola per assoporare questa cocottina profumatissima!! Io sono drogata di tartufo, lo amo alla follia, mi affascina. Posso accomodarmi?;-))

    RispondiElimina
  17. Vedo che hai cambiato vestitino al blog!!! E' proprio delizioso così colorato!!! Buonissima questa ricettina semplice ma gustosissima!!! Complimenti per la bellissima collaborazione...bacione!!!

    RispondiElimina
  18. Questo sale al tartufo rende tutto così speciale.
    Dei prodotti meravigliosi, li hoicevuti anch'io e sono rimasta sorpresa.

    RispondiElimina
  19. O mamma, svengo! Meno male che sono seduta :)

    RispondiElimina
  20. Ciao, sono Giuseppe, autore del blog cervelliamo http://cervelliamo.blogspot.com
    Effettuando ricerche in rete ho notato il tuo blog e volevo chiederti se vuoi collaborare scrivendo articoli anche su cervelliamo.
    Ci sono tante categorie su cui orientarsi e si può scrivere su uno o più argomenti.
    Facciamo una media di 3000 pagine viste al giorno e, man, mano, andiamo a crescere.
    Potrai utilizzare Cervelliamo come secondo blog, divulgare informazione con l'opportunità di guadagnarci su con il sistema adsense di google, facile, meritocratico e sicuro.
    Siamo presenti nei maggiori network della rete, siamo su google news, la fan page su facebook con più di 1550 persone, quello quello che scrivi, sarà letto sicuramente da qualcuno.
    Se ti piace l'iniziativa, conoscere il team, migliorare insieme, non esitare a contattarmi, sia per email o direttamente su facebook al mio indirizzo personale.
    http://www.facebook.com/cervelliam0
    Ti aspetto!

    RispondiElimina
  21. Fausta, grazie! Anche a me ha divertito la similitudine tra le ricette. Comunque, l'uovo al tegamino l'è bono!

    Fr@, grazie! Sono contenta che ti piaccia il nuovo vestitino, più leggero e primaverile.

    Francy, grazie!!!

    Sally, grazie! Accomodati pure, sto sfornando l'ovetto!

    Patrizia, grazie! Che dire? Largo alla primavera!

    Natalia, grazie! Sono davvero eccellenti!

    Elena, benvenuta e grazie!

    Giuseppe, grazie per l'invito, passo da te.

    Baci Giovanna

    RispondiElimina
  22. E' proprio vero la semplicità vince sempre e queste cocottine ne sono un esempio.
    Buona serata!

    RispondiElimina
  23. Molto invitanti e gustosisime con il tartufo, bravissima!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  24. Dolce amara, grazie!

    Speedy, grazie!

    Baci Giovanna

    RispondiElimina
  25. hai cambiato look? che bello una ventata primaverile...concordo con te semplicità!!! Ottime le cocottine, molto invitanti...ciao.

    RispondiElimina
  26. ottimo piatto bella presentazione

    RispondiElimina
  27. invitantissimo il contenuto di
    questa cocottina...
    complimenti anche per la collaborazione!!

    RispondiElimina
  28. Grazie mille per il tuo messaggio:)
    specialmente perchè così ho scoperto il tuo blog, adesso mi prendo del tempo per curiosare tra le tue proposte, ma già quel che vedo mi piace moltissimo!!
    I prodotti S. Cassiano sono molto buoni!
    Mi sono appena aggiunta ai tuoi follower!
    barbara

    RispondiElimina
  29. che ricetta sfiziosa,complimenti
    grazie per la visita al mio blog,
    ciao a presto

    RispondiElimina
  30. ...semplicemente ...elegante! mi piace questa raffinata ricetta , con il tocco particolare del sale al tartufo, brava Gio'; ottima la nuova collaborazione. un abbraccio
    ciao Reby

    RispondiElimina
  31. che buoniiiiiiiiiiii!!!!!!
    immagino il profumo
    ottima ricetta cara
    un bacione katya

    RispondiElimina
  32. Max, grazie! Si, ho cambiato. L'ho reso un po' più colorato.

    Sissi, benvenuta e grazie!

    Enza, grazie!

    Barbara, benvenuta e grazie. Sei gentilissima!

    Franca, benvenuta e grazie!

    Rebecca, grazie! Sei sempre molto carina.

    Katya, grazie! Erano profumatissime!

    Baci Giovanna

    RispondiElimina
  33. Ciao Giovanna, grazie mille per essere passata da me, mi hai dato occasione di conoscere il tuo bel blog. Ho trovato molte cose interessanti dando solo una piccola sbirciatina, immagino approfondendo di più! La pagina dedicata, ad esempio, al tè è davvero interessante, io ne faccio un uso quotidiano...di tè intendo ;-)
    Anche io cerco di vivere godendo di cose semplici e genuine, almeno ci provo. La tua cocotte, nella sua semplicità, è un piatto prelibato e speciale, brava.
    Alla prossima occasione e buon fine settimana

    RispondiElimina
  34. Giovanna sono d'accordo con te al punto che il panino nn ha bisogno nemmeno del Barolo ma di un qualsiasi buon vino!
    Le tue cocottine sono davvero golose...! Genuine e semplici nel senso che hai ben spiegato!

    RispondiElimina
  35. Sulla semplicità sono pienamente d'accordo.....deliziose queste cocottine,da copiare!!!!!!1

    RispondiElimina