mercoledì 24 agosto 2011

Piatto unico

Gnocchi di ricotta conditi con sugo di pomodoro fresco, abbinati a polpettine di carne e rucola saltata in padella

Da sempre sono una persona mattiniera. Alzarmi presto, vedere la città, o nel mio caso il quartiere riprendere le varie attività quotidiane mi piace. Quando ero molto giovane, talvolta, puntavo la sveglia prestissimo per assistere al sorgere del sole.
Eh si, lo riconosco, ogni tanto faccio cose strane. Come nel corso delle trascorse vacanze al lago.
Immancabilmente quando era giorno di mercato, mettevo la sveglia prestissimo, per poter essere sul posto prima che si formasse la folla.

Camminare tra le varie bancarelle, osservare i prodotti, alimentari, of course!, conversare con i produttori, sentire nella loro voce l'orgoglio e l'attaccamento alla loro terra mi commuove.
Chiacchierare con gli altri clienti è piacevole.

Un sabato, sono andata al mercato di Lonato. La "levataccia" mattutina è stata ampiamente ricompensata.
La piazzetta cittadina, molto accogliente, era la sede del mercato. L'aria fresca del mattino, l'ubicazione caratteristica mi hanno subito messa di buonumore.
A volte basta veramente molto poco per dimenticare gli affanni quotidiani.
Dopo aver acquistato frutta e verdura al solito posto, che bello è presente anche lì, ho adocchiato un banchetto dove erano esposti formaggi  buonissimi, tutti preparati con latte vaccino.
Con le mie sporte piene di frutta, verdura, formaggi, latticini e yogurt sono tornata a casa.

In un attimo la mia cucina si è riempita di colori e odori. Tra i peperoni, che ahimè non posso mangiare, le melanzane e i pomodori, mi sembrava di essere tornata alle mattine estive trascorse nella cucina di Napoli.

I profumi esercitano su di me un forte potere evocativo. Il ricordo di tante ricette preparate negli anni, il sapore di una melanzana panata e fritta, affiorano, facendo emergere piacevoli ricordi.

In un attimo decido cosa preparare. Non ho voglia di stare ore intere ai fornelli, soprattutto, considerato l'ottima qualità degli ingredienti,preferisco ricette semplici, atte a valorizzare la materia prima.

Opto per un piatto unico, molto semplice ma gustoso. Gnocchi di ricotta di mucca, aromatizzati dal basilico tritato finemente e aggiunto all'impasto, conditi con sugo di pomodoro fresco, polpettine preparate aggiungendo all'impasto uva passa, pinoli e aglio, e per contorno rucola salatata velocemente in padella con i pinoli che conferiscono un tocco di croccantezza ad un piatto caratterizzato da consistenze morbide.

Ad eccezione della carne, dell'uva passa e i pinoli ho acquistato tutti gli altri ingredienti al mercato, un altro piatto dal produttore al consumatore...

Da bere, ovviamente tè. I sapori delicati del piatto mi hanno ispirato un tè nero indiano, proveniente dall'Assam, il Silonibari il suo retrogusto morbido e profumato si abbina benissimo con la ricotta.

Gnocchi di ricotta, polpettine con uva passa e pinoli e rucola saltata in padella.

ingredienti per 4 persone:

per gli gnocchi di ricotta:

250 g. di ricotta di mucca,
150 g. di farina Molino Rosignoli,
1 uovo,
4 cucchiai di grana padana,
basilico,
sale,

per le polpettine:

200 g. di carne di vitellone,
1 uovo,
grana padano,
una manciata di uva passa,
una manciata di pinoli,
un aglio,
pan grattato,
olio extravergine di oliva,
sale,

per il sugo:

800 g. di pomodorini, io ho utilizzato un misto di datterini e ciliegini,
un cipollotto rosso,
un aglio,
basilico,
olio extravergine di oliva,
sale,

per la rucola saltata:

un mazzetto di rucola,
una manciatina di pinoli,
olio extravergine di oliva,
sale.

Sono partita dal sugo, come riportato qui. Intanto ho preparato le polpettine. Ho tritato la carne, ho aggiunto l'uovo, l'aglio tritato finemente, l'uva passa precedentemente ammollata e asciugata, i pinoli, il sale, un paio di cucchiai di grana padano grattugiato, una manciata di pan grattato. Ho mescolato bene e formato delle polpettine poco più grandi di una noce, le ho passate velocemente in padella con un filo di olio extravergine di oliva e poi ho terminato la cottura nel sugo. 
Per gli gnocchi di ricotta ho seguito la preparazione riportata qui, aggiungendo all'impasto una decina di foglie di basilico tritato. 
Quindi ho lavato bene la rucola e l'ho salatata in padella con un filo di olio extravergine di oliva, sale e pinoli.
Ho condito gli gnocchi col sugo, e ho preparato il piatto disponendo gli gnocchi, le polpettine e la rucola saltata.

Ho abbinato il tè nero Assam Silonibari

Alla prossima ricetta! :-))

Giovanna

21 commenti:

  1. Mi piacciono tantissimo i piatti unici, sono così generosi nell'aspetto e così completi nella sostanza che mi piace proporli e ancor più trovarli sulla tavola!!
    .....peccato non essere tua ospite oggi!!

    RispondiElimina
  2. Non parlarmi dei mercatini... io impazzisco!!!!! anche a me piace alzarmi presto.. peccato che il mio fidanzato tutto il contrario argh.... Ottimo questo piatto... le polpettine.. meraviglioseeee con uvetta e pinoli.. bacioni .-D

    RispondiElimina
  3. Dai mercatini non verrei più via, mi piace troppo girare tra i banchi e respirare l'aria fresca del mattino. I piatti unici li adoro e la tua proposta è davvero gustosa. Sei riuscita a stuzzicarmi anche con le polpette, nonostante non ami molto la carne, quell'aggiunta di uvetta e pinoli le rende molto appetitose. Un bacione, buona giornata

    RispondiElimina
  4. tra i miei preferiti di sempre..

    RispondiElimina
  5. Un insieme bello e molto gustoso.

    RispondiElimina
  6. bravissima Giovanna, molto buono questo piatto unico!
    ps:anche io sono molto mattiniera soprattutto d'estate mi alzo anche alle 5:30!

    RispondiElimina
  7. che piattino! induce in tentazione! ciao :-)

    RispondiElimina
  8. i piati unici sono fantastici anche quando si fanno cne con amici! il tuo e' molto fresco, colorato e saporito:-) baci

    RispondiElimina
  9. Piatto ricco mi ci ficco!!!!!!! Arrivo Giovanna, che bontà!!!!

    RispondiElimina
  10. Adoro i piatti unici, e molto spesso li preparo, per la gioia della mia famiglia! Il tuo ha un aspetto davvero invitante....con quelle polpettine golose! Complimenti!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  11. e io che gli gnocchi non li so fare??? Seguirò le tue istruzioni!!
    ciao loredana

    RispondiElimina
  12. sarà unico , ma è molto ricco questo piatto , mi piace tutto, ma gli gnocchi sono i miei preferiti, ti devo per forza dire....bravissima!
    la mattina presto si respira un'aria particolare , rilassante ,pulita , mi piace , vado al mercato prima del lavoro e timbro alle sette e trenta , perciò.....mi perdo tra i banchi alimentari e carabattole varie che bello! un abbraccio
    ciao Reby

    RispondiElimina
  13. Anch'io adoro il mercato alla mattina presto, una sorta di rito. Prodotti freschi, nessuna ressa che ti far passar la voglia, ed il cervello collegato agli occhi che ti fa decidere cosa cucinare guardando tutti i nostri fantastici prodotti!

    RispondiElimina
  14. Segno questi gnocchi..devono essere una bontà!!buona giornata

    RispondiElimina
  15. Davvero un bel piatto.. gli gnocchi di ricotta ancora non gli ho fatti, ma devo rimediare. Daccordo con te sulle levatacce mattutine.. sono in piedi dalle 5.00

    RispondiElimina
  16. Vi ringrazio tutte!!! :-)))

    Baci

    Giovanna

    RispondiElimina
  17. Buongiorno carissima!!!un bacione ciaoo

    RispondiElimina
  18. ..io invece sono animale notturno, anche se mi alzo comunque presto! Questo piatto unico fa proprio per me, mi carica le forze soltanto a guardarlo... le polpette poi... sono galattiche!

    besos

    RispondiElimina
  19. Ciao Giovanna,
    grazie per essere passata a trovarmi e se non sai cosa fartene dei peperoni non ti preoccupare, io li adoro!!
    Ti ho copiato le ricette!!
    Grazie e buon fine settimana.
    Mariangela

    RispondiElimina
  20. ciao giovanna finalmenteeee dopo mesi e mesi sono riuscita a mettere ordine nel blog e ho letto il tuo vecchio messaggio di novembre 2010 sono stata fuori dal mondo dei blog per mesi!!!ma meglio tardi che mai....eccomi a poter inviare anche commenti .^.^ quando voi passa da me ciao da veronica dal blog www.noara-nuvoledizucchero.blogspot.com (peccati di dolcezze )questo piatto unico e proprio adatto ai bimbi :) bellissimo !

    RispondiElimina
  21. Grazie a tutti!

    Mai, Mariangela, benvenute! :-))

    Baci

    Giovanna

    RispondiElimina