mercoledì 19 ottobre 2011

Muffin al formaggio e prosciutto

Muffin al prosciutto e formaggio 2


Ho sempre avuto l'abitudine di rileggere i libri, ovviamente quelli che mi sono piaciuti, non sono ancora diventata masochista! Alcuni li leggo tutti gli anni, riuscendo sempre a trovare nuovi spunti di riflessione, un punto di vista diverso su un argomento.
Ci sono pagine sulle quali mi piace soffermarmi a lungo, leggere e rileggerle.
Credo, che le emozioni che ci  ha suscitato un libro non si possano esaurire con un'unica lettura.
Da un po' di tempo sto soltanto rileggendo libri. Per due motivi: ho voglia di leggere proprio determinati libri, e non posso aggiungere ulteriori librerie in casa. Ne ho già due, a parete intera, strapiene, molti libri, per lo più di cucina, lanciando forse una nuova moda, li ho "transitoriamente" così ho detto a mio marito, poggiati sulla mensola della finestra in soggiorno.
Insomma, o aggiungo una camera alla mia casa, oppure devo evitare di comprare libri.
In questo periodo, esaurita la rilettura della letteratura inglese, sono passato a quella americana, rileggendo, dopo molti anni Washington Square di Henry James, un autore che amo moltissimo.
Washington Square è il ritratto di una ragazza ricca, poco brillante ed avvenente, che si innamora di un giovanotto spregiudicato, bello e brillante che mira solo al suo patrimonio. Scritto così, sembrerebbe un romanzetto,  ma la maestria di H. James rende la trama interessante e non banale. Senza lieto fine.
Chissà se Catherine Sloper, la protagonista di W. S., mangiava i muffin, sicuramente ricca com'era non li preparava.

Muffin al prosciutto e formaggio 1

Io, invece che non sono una ricca ereditiera, ma soprattutto amo cucinare, li preparo con grande piacere.
Come ho scritto qualche post fa, da un po' di tempo mi è scoppiata la muffinmania.
Buonissimi da mangiare, velocissimi e versatili. Solitamente, concedetemelo, lo sapete amo il salato, li preparo salati, o come dire? neutri in modo da poter essere utilizzati per colazione o abbinati ad una pietanza salata.

Muffin al prosciutto e formaggio 3

I muffin della ricetta odierna, sono decisamente salati e, a meno che non si ami come me, il salato a colazione, sono più adatti per il pranzo o la cena.
Li ho preparati dopo aver partecipato all'evento gastronomico a Valeggio, con lo scopo di farli col Bagòss e vedere come questo formaggio rendeva nei muffin. Quel giorno mi sentivo in vena di esperimenti e oltre il Bagòss ho aggiunto del miele di castagno, una "spolveratina" di semi di sesamo mi piaceva proprio e così li ho aggiunti.
Ho fatto una doppia dose, preparando gli altri col grana padano e lamelle di mandorle.
Per entrambi ho utilizzato il prosciutto cotto.

Muffin al prosciutto e formaggio 6

Solitamente per 6 muffin utilizzo un uovo, in questo caso, avendole acquistate in cascina, erano picoline e così ne ho messe due. Anche il miele di castagno l'ho acquistato dal produttore, poi ve ne parlerò.
Considerato che li ho preparati con formaggio, prosciutto cotto e un po' di uova in più, non ho messo l'olio extravergine come faccio di solito, mancanza che non si è avvertita: erano soffici e molto saporiti.

Muffin al prosciutto e formaggio 5

E da bere? Acqua, tè, vino? Tè, of course!!! Un Oolong, di Taiwan, il Grand Oolong Fancy, il suo aroma persistente reggeva molto bene i sapori pieni del Bagòss e del miele di castagno.

Muffin al formaggio e prosciutto

ingredienti per 6 muffin con Bagòss e prosciutto cotto:

125 g. di farina 00,
100 g. di latte,
2 uova piccole o 1 grande,
30 g. di Bagòss,
30 g. di prosciutto cotto,
1 cucchiaino di miele di castagno,
8 g. di lievito per dolci,
semi di sesamo,
sale,

ingredienti per 6 muffin con grana padano e prosciutto cotto:

125 g. di farina 00,
100 g. di latte,
2 uova piccole o 1 grande,
20 g. di grana padano,
20 g. di prosciutto cotto,
8 g. di lievito per dolci,
lamelle di mandorle,
sale.

In 2 ciotole, ho preparato la pastella amalgamando con una frusta tutti gli ingredienti, in una ho aggiunto il Bagòss tagliato a dadini, il prosciutto cotto tagliato grossolanamente e il miele di castagno, nell'altra il grana grattugiato e il prosciutto cotto; poi ho versato la pastella, negli appositi incavi di due stampi da muffin, dopo aver inserito i pirrottini. Ho "spolverato" i muffin al Bagòss con i semi di sesamo, con le lamelle di mandorle agli altri subito prima di porli in forno preriscaldato a 180° per circa 25 - 30 minuti.

Muffin al prosciutto e formaggio 4

Ho abbinato il tè nero di Formosa Grand Oolong Fancy.
Alla prossima!
Baci! :-)

Giovanna

37 commenti:

  1. Ciao Giovanna, adesso uno dei tuoi muffins mi farebbe proprio stare meglio!!
    Sai che anch'io ho dei libri che rileggo puntualmente ogni anno nello stesso periodo??
    Pensavo di essere l'unica a farlo invece vedo che sono in ottima compagnia!!
    Buona giornata cara :-)

    RispondiElimina
  2. Invece io è difficilissimo che rilegga librui già letti.. anzi ..non è mai accaduto!!!! Gustosetti questi muffin.. non li faccio mai salati!!!! smack .-D

    RispondiElimina
  3. Carissima, la rilettura è uno dei miei sport preferiti. Ci sono libri che non tollero di dover lasciare quando finiscono, e che regolarmente rileggo scoprendo sfumature ed emozioni che mi erano sfuggite. In realtà mi piace molto leggere per cui quando un libro è scritto bene, io non ho problemi. Come un bel film, o un bel piatto. Che, se assaggio questi tuoi muffin così deliziosi, poi non ti richiedo di rifarli? Un abbraccio, Pat

    RispondiElimina
  4. Ci sono pochi libri che ho riletto interamente per piacere di rileggere, mente ci sono molti brani di libri che mi piace rileggere (I miei libri sono pieni di segnalibri). Quando ero più giovane li trascrivevo in un apposito quaderno.
    Non ho mai letto Washington Square di Henry James.
    Come ho scritto nell'altro post mi piacciono molto i tuoi muffin salati.

    RispondiElimina
  5. Gnammm! Che bontà, sono un'attentato alla linea ma non mi tiro indietro! In questo periodo sto rivedendo il mio modo di cucinare a causa di alcune intolleranze che mio figlio ha scoperto di avere...Sono a caccia di ricette che vadano bene anche per lui! Grazie! Magu.

    RispondiElimina
  6. che delizia! complimenti, splendidi muffins! anche io li faccio spesso nella versione savoury. le foto che fai sono stupende!

    RispondiElimina
  7. Adoro la letteratura inglese e adoro il tuo modo elegante di abbinare il tè al salato!
    Tanti complimenti!
    Ti mando un bacione!

    RispondiElimina
  8. ma sono arrivati giusto in tempo per la merenda;sono golosissimi mi prendo uno anzi due d;)buona giornata!!!!

    RispondiElimina
  9. sembrano davvero appetitosi: io salati non li ho mai provati! tocca che mi sacrifichi! :) Ciao ciao!

    RispondiElimina
  10. Ciao! buonissimi! il parmigiano poi è inconfondibile in queste preparazioni!
    bacioni

    RispondiElimina
  11. deliziosi.. mi piace l'idea che, a prima vista sembrano dolci, ed invece sono perfetti per un aperitivo salato..
    ciao

    RispondiElimina
  12. Io li adoro anche così in versione salata! Giorni fa li ho preparati con wurstel e brie..la ricettina è di una mia carissima amica..Ho avuto un successone! Anche i tuoi sono perfetti alla vista..figuriamoci al palato! Brava ^.-

    RispondiElimina
  13. In questo periodo è proprio difficilissimo che legga. Non riesco mai a trovare il giusto ritaglio di relax per godermi la sana lettura di un buon libro. E mi rammarica parecchio.
    Sfiziosi e gustosi i tuoi muffins tesoro, avrei giuraro che quelli con le lamelle di mandorle fossero dolci. Una piacevolissima sorpresa scoprire il contrario. Un bacione, buona serata

    RispondiElimina
  14. Sara'l'ora ma a vedere questi muffins salati mi hai messo una fame, devo ancora provarli in versione salata, prendo la tua ricetta mi sembrano magnifici!!!Buona serata!!!

    RispondiElimina
  15. Io adoro leggere, purtroppo non riesco a trovare mai il momento giusto, e questo mi dispiace molto, mentre non mi dispiacerebbe affatto uno dei tuoi muffins, in questo momento!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  16. Ma che carini i tuoi muffins salati, mi piacciono proprio tanto, bravissima!

    RispondiElimina
  17. anche a me è scoppiata la muffin mania , ma per adesso solo dolci , e poi non li mangio , ma ho sempre dei volontari disposti al sacrificio , prima p poi mi decido a postarli , c'è una lunga lista d'attesa...proverò il salato , mi intriga, i tuoi sono una vera golosità. anch'io non so più dove mettere i libri , ma continuo a comperarli e poi non riesco a leggerli , ne avrò almeno una quindicina in ... attesa...povera me!
    un abbraccio
    ciao Reby

    RispondiElimina
  18. Mariangela,grazie! Rileggere i libri è sempre un piacere!

    Claudia, grazie!

    Patty, benvenuta e grazie! Sei davvero molto gentile! Io ti rifaccio i muffin, mentre parliamo di letteratura?

    Fra, grazie! Anch'io di alcuni libri rileggo solo dei brani.

    Magu, benvenuta e grazie!!!

    Gemma, grazie!!! Sei davvero molto gentile!

    Emanuela, grazie! La letteratura inglese è bellissima.

    La prova della cuoca, prendi pure!

    Valentina. sacrificati pure! ^-^

    Manuela e Silvia, grazie!

    Giovanni, grazie! Si, anch'io ho pensato all'aperitivo!

    Annalisa, benvenuta e grazie! I muffin salati sono davvero gustosi.

    Federica, grazie! Lo sai, adoro le sorprese!!

    Rossella, grazie! Provali, poi mi dirai se ti sono piaciuti!

    Alda e Mariella, grazie! Sarebbe bello mangiarlo insieme un muffin!

    Zia Elle, grazie!

    Rebecca, grazie! Se ti servono volontari, io mi aggiungo alla lista!

    Bacioni
    Giovanna

    RispondiElimina
  19. Amo moltissimo i muffin ma non li ho mai fatti in versione salata... anzi una volta dei minimuffin alle olive ma davvero tantissimo tempo fa!!
    Mi piacciono molto nella tua versione.
    Buona serata
    Fico&Uva

    RispondiElimina
  20. splendidamente adatti per un brunch...adoro i muffins salati!
    E di quel piatto meraviglioso dove li hai poggiati...ne vogliamo parlare?????!!!?!
    bacioni e...arrivo con un vinello frizzantello!

    RispondiElimina
  21. mi piace h.james ma non conoscevo questo suo libro, lui ha una scrittura così elegante
    ottimi i muffin salati, li rifaccio!

    RispondiElimina
  22. Ecco, vedi, spesso mi vengono in mente libri che rileggerei volentieri...e che, puntualmente, non rileggo. E' vero, si apprezza di più la trama e si vedono particolari che, alla prima, ti possono essere sfuggiti! Un abbraccio e grazie per il sostegno per la pastina!

    RispondiElimina
  23. Ciao Giovanna dei muffins ti rubo subito le ricette. Io non amo molto Henry James ma di WS c'è una bella trasposizione cinematografica del '50 con O. de Havilland che merita di essere vista.
    Ti ho pensato quando sono andata a Novara all'incontro delle foodbloggers perché sono capitata nella pasticceria Castoldi, spero di non confondere il nome, e mi hanno preparato un tè spettacolare (acqua minerale, bilancia per pesare la dose, clessidra...) un sencha delizioso, devo assolutamente "attrezzarmi" al più presto ;)
    Un abbraccio, Alex

    RispondiElimina
  24. Squisiti questi muffins salati! CIAO SILVIA

    RispondiElimina
  25. Come sempre, un ottima ricetta, delle belle foto e un post scritto meravigliosamente!!!
    Rilegger è uno sport che pratico anch'io spesso e, come te, avrei bisogno di una o forse due stanze per libri e riviste. Ho letto e amato "Washington Square" come pure "Ritratto di signora" e visto che parliamo di rileggere, mi sa che li cerco e li rileggo. Buona serata e buna rilettura

    RispondiElimina
  26. Sfiziosissimi questi muffins salati, con il bagoss li adoro!!!!!!

    RispondiElimina
  27. Sono perfetti devo provarli tutto sembra fatto per il mio gusto, ciao

    RispondiElimina
  28. Ma che belli questi muffin!Bravissima!

    RispondiElimina
  29. Eh cara Giovanna, quando una mania colpisce non c'è niente da fare, bisogna assecondare le èassioni, e noi possiamo goderne alla grande :d Deliziosi i tuoi muffins, mi stai contagiando :D
    Un bacione

    RispondiElimina
  30. Giovanna, i tuoi muffin sono semplicemente folgoranti! *-*
    A prima vista pensavo fossero dolci, invece leggendo gli ingredienti... sorpresa! Mi fanno impazzire le ricette originali, fantasiose, quelle che pur prevedendo abbinamenti particolari nel gusto restano semplice nell'esecuzione e nella praticabilità degli ingredienti stessi! Voglio proprio provarli questi tuoi muffin, e soprattutto voglio ricomprare il miele di castagno, che è una vita che non uso ma resta, indiscutilibilmente, il mio miele del cuore! *-*
    Riguardo ai libri, difficilmente rileggo quelli già noti, ma un rapporto di "affezionata frequentazione" come il tuo lo mantengo con i films! Con i classici Walt Disney, per esempio (che pretendo di rivedere puntualmente ogni anno da ottobre fino a gennaio!), con i film animati di Hayao Miyazaki (che sono dei veri capolavori per bambini e per adulti) e con tutti i film impegnativi (soprattutto thriller e drammatici) degni di esser rivisti, perché magari la seconda e terza volta ti comunicano sempre qualcosa di importante!
    Ah, sì, mi son ricordata: un rapporto così ce l'ho con le raccolte teatrali di Eduardo De Filippo! *-*
    Un abbraccio Giovanna, grazie mille per questo post e per questi muffin speciali! :*

    RispondiElimina
  31. eh di sicuro non li preparava hai detto bene! io ho creato una mensola in cucina sulla porta :D per contenere i miei di cucina e hobby-legno :) non parliamo di quelli di mio figlio.. lui legge tutto e tanto! i miei stipati un po' qua e un po'là.. ci vuole un'altra stanza! :D buoni i tuoi muffin!mi piacciono molto salati, sono ottimi apri-pasto!! :) ciaooo!

    RispondiElimina
  32. Io leggo e rileggo i libri anche amo, (faccio lo stesso per film o serie tv che mi piacciono, periodicamente li rispolvero!) Hanno proprio un apsetto delizioso, complimenti!!!

    RispondiElimina
  33. Se parli del piacere della lettura (e rilettura) con me sfondi una porta aperta :-) Come anche se mi parli di muffin: dolci o salati che siano, li adoro! Questi mi sembrano particolarmente invitanti... Sarà che sono a dieta? :-D

    RispondiElimina
  34. Questi muffins sono squisiti e ben presentati, bella l'idea delle lamelle di mandorle,complimenti!

    RispondiElimina
  35. Molto interessanti i tuoi muffin!!!
    Anche a me piace molto leggere...e ho un sacco di libri che non so più dove metterli!!!
    Mi capita di rileggere alcuni libri, specialmente quelli che mi sono più piaciuti! Ogni volta che li rileggo scopro cose nuove che prima magari non avevo notato! Pensa qualcuno l'ho letto anche 3-4 volte!-_-'
    Comunque, mi piace il tuo blog ci sono un sacco di ricette belle!
    Continuerò a seguirti!
    Ciao!!!

    RispondiElimina
  36. Ci credi se ti dico che i muffin salati non li ho mai fatti? Cake salati, quelli sì in tantissime versioni ma i muffin proprio mai!!! Devo rimediare assolutamente e questi fatti da te mi sembrano davvero molto buoni e anche molto carini!! Li provo di certo...Un bacione!

    RispondiElimina
  37. Metti una mensola e non smettere di comprare libri!! I libri scaldano il cuore, l'anima e l'ambiente. Che tristezza una casa senza libri... Vuoi mettere mangiare uno di questi muffin leggendo qualche pagina cara?? Buon week end

    RispondiElimina