lunedì 11 giugno 2012

Pane a cassetta

Pane a cassetta


Buon lunedì e buona settimana a tutti! Trascorso un buon fine settimana? Il mio tra la pioggia e una serie di cose, non è stato memorabile, però, ho letto tantissimo e cucinato di più.
Ho terminato la lettura di Guerra e pace, adesso sono alla fine di un romanzo giallo: "Una buona tazza di tè".
Cos'è che rende particolare questa tazza di tè? Una particolare cura nel farlo? No! L'utilizzo di foglie pregiate? Macché! Una particolare miscela? Neanche! E allora? Semplice, trattandosi di un libro giallo il tè è avvelenato. Il veleno, comunque, è nello zucchero. Faccio bene, quindi, a bere il mio tè in purezza.
Scherzi a parte, il tè è davvero avvelenato e il libro molto godibile, volete sapere chi è l'assassino? Ma il maggiordomo, ovvio! Non è vero, non lo so, non l'ho ancora finito.

Pane a cassetta

Come vi dicevo, ho anche cucinato tantissimo: un piatto a base di riso, pesce e verdure, tante verdurine al forno, con le temperature non propriamente estive e la pioggia, il forno è stato praticamente acceso tutto il fine settimana.
Poi ho fatto questo pane a cassetta, potevo mai trascorrere un fine settimana senza mettere le mani in pasta? Giammai!
E poi col pan carré ho preparato....Ma, no, niente anticipazioni, lo scoprirete nei prossimi giorni!
Non vi aspettate però, cose particolari, o spettacolari, ma un classico della nostra cucina che amo molto.

Pane a cassetta

Dunque, fine settimana con le mani in pasta. La ricetta del pane a cassetta l'ho presa su uno speciale de La Cucina Italiana dedicato al pane.
Ho seguito fedelmente la ricetta, omettendo, però, di aggiungere all'impasto i semi di papavero. Mi piacciono molto e li avrei messi volentieri, anzi la prossima volta li metterò senz'altro, ma in questo caso, non legavano con la ricetta per la quale l'avevo realizzato e così, niente semi.

Pane a cassetta

Negli ingredienti c'è il burro, ma la quantità è davvero esigua e ho preferito non sostituirlo con l'olio.
Il pane è molto morbido, ha un sapore come dire? genuino, casereccio.
Ne abbiamo mangiato qualche fetta per colazione col miele ed era ottimo.
Ovviamente, il tè si abbina in base alla pietanza con la quale si accompagna il pane.

Pane a cassetta:

ingredienti:

500 g. di manitoba,
150 g. di latte,
30 g. di burro,
20 g. di lievito di birra,
10 g. di zucchero,
10 g. di sale,

In una ciotola ho posto la farina, il sale, lo zucchero, il lievito sbriciolato, il latte e il burro fuso, ho iniziato ad impastare, aggiungendo mano a mano acqua, fino a quando l'impasto è diventato omogeneo ed elastico.
Quindi, l'ho coperto con un panno umido e l'ho posto a lievitare per circa due ore.
Una volta pronto, ho unto e infarinato uno stampo da cake, ho lavorato l'impasto e l'ho posto nello stampo dove gli ho dato la forma di un filoncino.
L'ho coperto ancora col canovaccio umido e ho aspettato che lievitasse fino a riempire di oltre 2/3 lo stampo, quindi l'ho posto in forno preriscaldato a 200° per circa 40 minuti. A metà cottura l'ho coperto con carta argentata e gli ultimi minuti di cottura l'ho tolto dallo stampo per far cuocere bene anche la parte sottostante.
Una volta sfornato l'ho posto su una gratella a raffreddare.

Pane a cassetta

Alla prossima!

Buona settimana! :-)

Giovanna

29 commenti:

  1. Ha un aspetto meravigliosamente soffice soffice :) Con un pane a cassetta così sì che mangerei volentieri tramezzini. Un bacione, buona settimana

    RispondiElimina
  2. tesoro! Siamo in sintonia!
    Anche io ho sfornato un pan brioche l'altro giorno.
    E adesso aspetto di vedere cosa ne hai fatto tu di questa delizia;))))

    RispondiElimina
  3. Lo faccio anch'io! Mi sembra buonissimoooo!!!!

    RispondiElimina
  4. Giovanna sei bravissima è perfetto ,ho messo il forno in ferie ma lo segno eccome!!
    Un bacione carissima ci rileggeremo a settembre
    baci baci
    ^_^

    RispondiElimina
  5. Sono felice di leggere del tuo fine settimana...anzi ogni volta che ti leggo una pace mi riempie il cuore....saranno i tuo tè,il modo tutto tuo di raccontarti ma credimi è davvero piacevole......come immagini.... con due bimbi piccoli è difficile anche sedermi .... sono sempre di corsa ma il tempo per la cucina anch'io lo trovo sempre e tesoro questo tuo ...alto e morbido pane ...lo proverò sicuramente
    Un bacione
    e buona settimana Giovanna

    RispondiElimina
  6. Sabato è stato di pioggia.. ma fortunatamente ieri nel pom è uscito il sole che mi ha permesso di trascorrere un paio d'ore in giardino sdraiata sul lettino .-)... Ottimo il tuo pancarrè.. sembra così soffice.. baci buon lunedì .-)

    RispondiElimina
  7. Che bello, sembra comprato, anzi, molto meglio!!!

    RispondiElimina
  8. ottimo questo pane da fare colazione al mattino!!!

    RispondiElimina
  9. Beh, avendo già visto il mio sai già quanto apprezzi il genere!!!! Buonissimo dall'aspetto morbidissimo! Grazie per la visita, il tuo blog è delizioso, mi unisco ai tuoi lettori fissi! :-))))) baci
    Valeria

    RispondiElimina
  10. Deve essere soffice soffice. Immagino il profumo.
    Buona settimana.

    RispondiElimina
  11. Un pane perfetto e sembra sofficissimo. Che buono a colazione con la marmellata... yum!

    RispondiElimina
  12. E sicuramente questo giallo non sarà la mia prossima lettura,son sicura che c'entra pure il maggiordomo!!E dopo un finale svelato,non mi resta che consolarmi con questo morbidissimo pane..Giovanna ti è venuto meravigliosamente bene!!Un baciuzzo bella fanciulla e bellissima settimana!!

    RispondiElimina
  13. Si vede che è a dir poco meraviglioso!!!Ti è venuto splendidamente beneeeeeeeeeeeeeeeeeeee!!!Nuvoletta proprio:-))))) Un bacione Gio, ricetta segnata;-) GRAZIEEEEE!

    RispondiElimina
  14. che bello il tuo pane in cassetta.. io l'avevo fatto ma senza latte con acqua..
    mi piace questa tua ricetta!!

    RispondiElimina
  15. Ha un aspetto davvero molto invitante, mi sembra quasi di sentirne il profumo! Sempre bravissima!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  16. Giovanna sei la prova che anche per chi come me non ha le "mani in pasta" con il lievito madre si possono ottenere dei risultati molto soddisfacenti!!
    Curiosa di vedere l'altra ricetta ;-)
    a presto!
    Dany

    RispondiElimina
  17. Qui un caldo, caldo fine settimana, sole cocente e temperature al di sopra dei 30°..sarei andata volentieri a farmi un tuffo ma altri impegni e programmi :-(
    Ti è venuto benissimo il pane, soffice soffice..ideale per preparare sfiziosità a non finire :-)
    Baci buona settimana

    RispondiElimina
  18. Ahhhh prima o poi lo farò anche io. Seguirò i tuoi consigli alla lettera :-) Baci

    RispondiElimina
  19. Bellissimo, buonissimo e sicuramente profumatissimo...mi hai fatto venire una voglia!! Domani mattina sarebbe perfetto per la colazione...Aspetto di vedere che cosa ci hai fatto!!! Un bacione cara e buona settinamana!

    RispondiElimina
  20. Non uso tè pregiati, ma quando me ne faccio uno dev'essere senza zucchero...il pane parla da se con le bellissime foto...colazione da re a ogni fetta, un abbraccio, ciao...

    RispondiElimina
  21. Beh, allora aspetto con trepidazione di sapere chi è l'assassino, ma soprattutto... di vedere come hai utilizzato questa meraviglia di pan carrè!! :) Un bacione!

    RispondiElimina
  22. Libro intrigante e ottimo il pane in cassetta!

    RispondiElimina
  23. Se avessi la manitoba lo farei oggi stesso, ti è venuto una meraviglia.
    Ma quasi quasi uso la 00 e ci provo lo stesso!
    Bravissima Giovanna, che te lo dico a fà!

    RispondiElimina
  24. Anche a me piace immergermi nella lettura...
    Questo pane ha un aspetto meraviglioso, chissà che buon profumo!
    Sono curiosa di scoprire che hai fatto :)
    Un abbraccio, Chiara

    RispondiElimina
  25. ti è venuto una meraviglia bravissima dalla foto sembra super soffice

    RispondiElimina
  26. Giovanna che bello questo tuo pane, sembra una nuvoletta sofficissima! ;ooooorbido! Anche a me il tè piace gustarlo in purezza e se poi c'è veleno nello zucchero...hai visto mai;)
    Sono anche curiosissima di sapere cosa ci riserverà la tua prossima ricetta!
    Ti abbraccio Any

    RispondiElimina
  27. Ciao Giovanna! Come stai?
    delizioso il tuo pane! Il pane in cassetta fatto in casa è tutta altra cosa rispetto a quello comprato!
    Brava!!!
    Un bacione carissima!

    RispondiElimina
  28. Vi ringrazio tutti!
    Un bacione
    Giovanna

    RispondiElimina
  29. Stupendo il tuo blog! complimenti. Appena fatto il pane con la tua ricetta, speriamo bene, grazie mille!!! Lilla

    RispondiElimina