mercoledì 25 luglio 2012

Muffin al pesto

Muffin al pesto


Dopo una settimana molto molto lunga e tanto tanto pesante alle spalle, ma soprattutto dopo un fine settimana non molto rilassante e riposante, ieri, appena tornata a casa dall'ufficio, invece di tuffarmi in mille attività, tipo preparare la cena, mettere in ordine e così via, mi sono imposta, ebbene si, imposta di dedicare del tempo al riposo.
Quindi tè indiano pregiato, sorseggiato con calma, Mozart in sottofondo e la lettura del libro di J. Franzen.
E' servito? No, non molto, perché come sappiamo bene, il relax è soprattutto una condizione spirituale e mentale.
Le note di Mozart, per quanto sublimi, il tè, per quanto pregiato, non aiutano molto se si continua a pensare e compilare liste mentali di cose da fare.
La verità è che sono stanca, sento il bisogno di trascorrere qualche giorno in pieno relax, facendo cose semplici, ma in totale libertà.

Muffin al pesto

Semplici come una passeggiata sul lungolago, visitare un museo, alzarmi presto per fotografare l'alba, seguire i miei tempi, cucinare con calma, perdermi nella lettura di un libro, sorseggiare il tè assaporandolo sorso dopo sorso.
Nel frattempo, ancora una volta, ho portato l'aria di vacanza in cucina, preparando questi muffin al pesto, uno dei condimenti estivi per eccellenza.
Inizialmente volevo preparare una contrapposizione tra il pomodoro presentato come mousse o budino e i muffin al pesto, una dedica a due ingredienti estivi che amo molto, il pomodoro e basilico.
Poi, mille altre cose da fare hanno preso il sopravvento e mi sono limitata ai muffin al pesto, accompagnati, però da pomodorini datterini.

Muffin al pesto

Poiché il pesto doveva essere cotto con i muffin, ho voluto prepararlo col mortaio, in tal modo il basilico non si ossida, come invece accade col frullatore, rendendo il sapore del pesto più ricco e pieno, in grado di reggere meglio al calore del forno.
Volevo ottenere dei muffin dal colore uniforme e non marmorizzato, quindi ho "sciolto" il pesto nel latte, mescolando, poi, con cura i vari ingredienti.
Per dodici muffin ho utilizzato 2 cucchiai colmi di pesto; il sapore del pesto si sentiva appieno, senza però prevalere.
Per renderli leggermente croccanti ho unito all'impasto una manciata di pinoli. Essendo il pesto già ricco di parmigiano reggiano e pecorino, non ho unito altri formaggi. Lo scopo era proprio di ottenere dei muffin al sapore di pesto.
Il risultato è stato ecellente, i muffin erano morbidi e corposi e il pesto regalava profumo e carattere.
Abbinati ad una fresca insalata di pomodori datterini e caciocavallo silano, erano perfetti.
Golosi e profumati, li ho trovati ideali per un pic nic o una cena estiva in terrazza.

Muffin al pesto

Da bere ho abbinato un pregiato tè nero indiano del raccolto di questa primavera, il Mim. Il suo gustofresco, ma nel contempo deciso reggeva bene la complessità di sapori del pesto.

Muffin al pesto

ingredienti per 12 muffin:

200 g, di farina 00,
200 g. di latte,
2 uova,
2 cucchiai di pesto ligure,
2 cucchiai di olio extravergine di oliva,
una manciata di pinoli,
una bustina di lievito per dolci,
sale.

Ho setacciato la farina e il lievito, aggiunto un pizzico di sale; quindi ho sciolto il pesto nel latte e unito la miscela alla farina e al lievito, aggiunto le uova, l'olio di extravegine di oliva, i pinoli e mescolato bene, in modo da amalgamare bene i vari ingredienti.
Ho posto i pirottini negli incavi degli stampi da muffin e li ho riempiti per 3/4 con la pastella. Ho posto le teglie in forno preriscaldato a 180° e cotto per circa 20 minuti, fino a quando i muffin risultano gonfi e dorati, come sempre vale la prova stecchino.
Dopo averli sformati li ho fatti raffreddare su una gratella da pasticciere.

Muffin al pesto

Ho abbinato il tè nero indiano del Darjeeling Mim

Alla prossima!

Giovanna

26 commenti:

  1. A me succede esattamente la stessa cosa, mi metto sul divano con una rivista, provo a rilassarmi...ma non riesco a liberare la mente da tutto quello che c'è da fare!
    E dopo pochi minuti scatto in piedi come una molla! Finisce sempre così! :)
    Straordinari i tuoi muffins!
    Ma quanto sei brava Gio!?!?
    Ti abbraccio forte!!! :)

    RispondiElimina
  2. abbiamo tutti bisogno di ferie e riposo,a fine luglio la mente inizia a traballare...muffin deliziosi, li rubo perchè il mio lui va matto di pesto, li proverò!!! buona giornata!!

    RispondiElimina
  3. ottimi questi muffin. Uno snack sano e nutriente. Un abbraccio

    RispondiElimina
  4. Ahhh questa è una favolsoa idea.. mai pensato di unire pesto nei muffin.. baci :-)

    RispondiElimina
  5. Impormi un momento di relax…quello che forse dovrei fare anch’io in certi giorni. Ma è difficile staccare la spina della testa, ultimamente non mi riesce neanche di notte!
    Che profumino deliziosamente estivo questi muffins, saporiti e sfiziosi con quella bella capocchietta :) vengo da te e facciamo una pausa di relax insieme ? Un bacione, buona giornata

    RispondiElimina
  6. quando leggo i tuoi post la prima cosa che faccio è andare a vedere il te che abbini, è diventato un rito per me. Non sono una estimatrice del tè, più da tisane direi, ma mi piace l'idea del rilassarsi con musica, tè e libro.... se poi nel mentre che sei li, ti puoi concedere un muffin al pesto come questo...!

    RispondiElimina
  7. Ho sentito il profumo di questi deliziosi muffin e sono venuta a far godere anche la vista :-D Ti capisco perfettamente, cara: io sono in vacanza dal 12 luglio, quindi da poco, e prima di quel giorno ero nella tua stessa situazione: avevo un vero bisogno di staccare la spina, di sgomberare la mente da qualunque pensiero, di godermi per un po' libertà e serenità... Ti auguro di riposarti presto! Un bacio :-)

    RispondiElimina
  8. Ciao Giovanna! Capisco benissimo quello che dici quando intendi riposo mentale.. Io fino ad ora ne ho avuto poco, invece sarebbe importante ogni tanto staccare del tutto la mente:) non ho mai fatto muffin (mia sorella li fa e le vengono le cupolette storte, hai qualche idea del perchè?) ma mi piacerebbe, soprattutto salati come stuzzichino.. Adoro il tè nero con le cose salate.. In inverno quando ho voglia di una coccola più che un dolcetto mi faccio panino con mortadella accanto una tazza di tè:D
    Scusa mi son dilungata ma mi hai fatto venire in mente diverse cose:D
    Un bacione a presto:**

    RispondiElimina
  9. Che profumo che devono avere questi muffin cara Giovanna
    Complimenti!!!!!! Davvero una splendida ricetta e tesoro ti capisco..... anch'io avrei voglia di rilassarmi ma non ci riesco e non posso e allora continuo a correre e ad immaginare tutto quello che mi piacerebbe fare......L'ultima volta che sono riuscita a non pensare a nulla è stato ieri per circa 10 minuti mentre scartavo uno scatolone...purtroppo me ne sono accorta e il riposo è finito ahahahahahahah
    Un bacione

    RispondiElimina
  10. Dire che ti sono usciti perfetti è dire poco, spliendida idea aperitivo!!!

    RispondiElimina
  11. Non lo dico tanto per dire, ho sul serio l'acquolina in bocca... Leggevo la tua descrizione del risultato che volevi ottenere e mi sembrava di poter sentire il profumo e il sapore dei tuoi muffin! Ora però vorrei assaporarli realmente invece di limitarmi ad immaginare!!!! La ricetta c'è, gli altri ingredienti pure, e la cena per stasera anche!!!!
    1 bacione, Valeria

    RispondiElimina
  12. Vi ringrazio tutte!
    Un bacio
    Giovanna

    RispondiElimina
  13. se ti imponi di riposarti non ci riuscirai mai......
    questi muffin sono proprio da rifare subito, ho basilico a volontà....Brava !!

    RispondiElimina
  14. Ma che bel blog hai qui Giovanna, complimenti. I muffins mi piacciano sia dolci che salati, quando faccio i muffins al formaggio si induriscono sempre quando si raffreddano, forse questo e' il segreto aggiungere del buon pest come suggerisci tu!!

    RispondiElimina
  15. Ma che bel blog hai qui Giovanna, complimenti. I muffins mi piacciano sia dolci che salati, quando faccio i muffins al formaggio si induriscono sempre quando si raffreddano, forse questo e' il segreto aggiungere del buon pest come suggerisci tu!!

    RispondiElimina
  16. Ottimi questi Muffin. Anche io non riesco a rilassarmi, soprattutto quando me lo impongo. Ho tanta voglia di allontanarmi da tutto...

    RispondiElimina
  17. Sono tentatori i tuoi muffins.
    Anche io sento il bisogno di staccare un po' la spina.
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  18. Ma che bella idea!!! proprio domenica ho preparato un pesto buonissimo..questa è un'idea alternativa alla solita pasta! Grazie! :-))

    RispondiElimina
  19. ma che idea fantastica sicuramente da provare copiooooooo

    RispondiElimina
  20. il riposo mentale è sempre il migliore...peccato le occasioni per noi siano sempre troppo poche!!!godiamoci questi muffin...il pesto poi i piace un sacco

    RispondiElimina
  21. Anche io non vedo l'ora di poter staccare la spina completamente....sono veramente stremata. Non ho neanche piu' la forza di cucinare, cosa che di solito costituisce la mia autococola preferita.

    RispondiElimina
  22. Giovanna passare da te è sempre un piacere...si respira un'aria di pace e di relax...
    Quasi quasi vengo lì con un bel vinello e del culatello...posso?!!!

    RispondiElimina
  23. Ambè cara Gio, non saranno accompagnati dalla mousse di pomodori che ti eri prefissata, ma questi muffins sono semplicemente perfetti: bellissimi innanzitutto ma poi invitanti, irresistibili, fanno venire una voglia pazzesca di mettersi subito lì a prepararli!
    Mi piacciono proprio, tanto che prima ancora di commentare ho provveduto a salvare la ricetta!
    Io poi adoro il pesto (ma certo che pure quella fetta di caciocavallo lì con cui abbinarli, cara mia.....mi fa venire fame pure a quest'ora e subito dopo biscotti e caffè!).
    Quand'è che vai in ferie?
    Ti capisco sulla stanchezza, quella soprattutto mentale: quando per compilare liste e passare in rassegna grane da risolvere ti giri e ti rigiri nel letto pure di notte.
    Vuol dire che è proprio il momento di staccare la spina e concederti tempo solo per te: ti auguro di farlo al più presto!
    E ti mando tanti baci con l'augurio di una splendida giornata!

    RispondiElimina
  24. è una bella idea questi muffin al pesto verisone salata dei muffins

    RispondiElimina
  25. Ciao Giovanna,
    per prima cosa ti voglio ringraziare per avermi dato modo di conoscere questo tuo blog davvero molto bello. Secondo poi mi appunto subito questa ricetta: non fosse che ho finito il latte avrei replicato questi muffins già stasera...
    Ottimi anche gli abbinamenti con i te: mi sa che qui avrò molto da imparare, quindi tornerò a trovarti!

    Nadia - Alte Forchette -

    RispondiElimina