mercoledì 26 settembre 2012

Crema pasticcera con mandorle e frutti di bosco

Crema pasticcera con mandorle e frutti di bosco

Di tanto in tanto mi piace preparare e, of course!, mangiare un dolcetto. Di solito, propendo per cake, ciambelle, muffin, insomma dolci semplici adatti a colazione e merenda.
Amo molto meno i dolci troppo cremosi, pannosi, cioccolatosi. Come sempre amo la semplicità.
Però, eh si c'è sempre un però, mi piacciono i dolci al cucchiaio. Cremosi, belli da vedere e, se fatti con gli ingredienti giusti, anche leggeri.

Crema pasticcera con mandorle e frutti di bosco

Per leggeri intendo coppette di ricotta lavorata con cacao e addolcita da un velo di miele, o una coppa di yogurt, frutta fresca di stagione, frutta secca e magari un biscotto. Insomma, cose semplici, leggere e veloci.
Quando un paio di settimane fa, per uno show cooking, mi hanno chiesto di preparare un dolce al cucchiaio, ho subito pensato alla crema pasticcera.
Sebbene la prepari raramente e sempre per farcire dolci, la trovo deliziosa, inoltre abbinata con gli ingredienti giusti è un dolce al cucchiaio, delicato, leggero e carino da vedere.
Essendo a fine estate ho pensato di decorare e arricchire la crema con frutti di bosco, mentre per darle una consistenza croccantina mi sono avvalsa della frutta secca, optando per le mandorle che mi piacciono molto abbinate ai frutti di bosco.
I dolci mi piacciono quando hanno una nota fresca che contrasta col dolce, la scorza di limone nel latte ha regalato un aroma fresco e agrumato.
La crema con le mandorle e i frutti di bosco era davvero buona, abbinata al mio amato, nonché pregiato, tè nero Yunnan d'Or è stato un dessert perfetto e leggero.
Come frutti di bosco, mi piaceva giocare con un contrasto di colori, quindi lamponi o ribes con mirtilli o more, ma mio marito invece dei mirtilli mi ha portato il ribes; ebbene si li ho preparati lo stesso giorno dei muffin al ribes. :-)
In ogni caso, se cromaticamente i mirtilli o le more sarebbero stati più indicati, la nota asprigna del ribes era perfetta con quella acidula del limone.

Crema pasticcera con mandorle e frutti di bosco

Crema pasticcera con mandorle e frutti di bosco

ingredienti per due persone:

25 cl di latte,
75 g. di zucchero più un cucchiaio,
15 g. di farina,
2 tuorli,
30 g. di mandorle,
frutti di bosco misti,
la scorza di un limone biologico,
sale.

In un bollilatte ho fatto bollire il latte con la scorza del limone; in una ciotola ho unito ai tuorli i 75 g. di zucchero e ho mescolato subito con una frusta, altrimenti lo zucchero avrebbe reso granulose le uova, quindi ho incorporato la farina, un pizzico di sale e mescolato bene per non formare grumi.
Ho versato sul composto il latte alla temperatura di 80° filtrandolo attraverso un colino, ho mescolato bene, trasferito in una casseruola e sulla fiamma dolce l'ho portato ad ebollizione mescolando ripetutamente.
Una volta raggiunto il bollore ho mescolato ininterrottamente per 5 -6 minuti con una frusta. Quindi ho unito le mandorle tritate precedentemente a coltello.
Quindi, l'ho trasferita in un recipiente di vetro e coperta col cucchiaio di zucchero per non far indurire la pellicola.
Una volta raffreddata l'ho posta nelle coppette e decorato con i frutti di bosco.

Crema pasticcera con mandorle e frutti di bosco

Ho abbinato il tè nero cinese Yunnan d'Or

Alla prossima!

Giovanna

34 commenti:

  1. anche io adoro la crema pasticcera e mi piace l'idea di arricchirla con mandorle tostate...un bacione
    annamaria

    RispondiElimina
  2. Io amo i dolci di ogni tipo e le creme in particolare. La crema pasticcera è una ricetta versatilissima e con la frutta come hai fatto tu sta benissimo! Complimenti :-) Bacione

    RispondiElimina
  3. Bellissima idea questo dessert con crema pasticcera e frutti di bosco!!!! smack smack

    RispondiElimina
  4. Sono molto golosa in generale e non faccio eccezione con le creme.
    Questa con i frutti rossi mi ispira in modo particolare :-)

    RispondiElimina
  5. Delicatissima questa crema e adatta a soddisfare quel desiderio di dolce, ma senza sensi di colpa!

    RispondiElimina
  6. Nella crema pasticciera la scorza di limone è quasi sempre immancabile e per gustarla così in coppette,è ancora più indicata!Credo che tutti associno la crema pasticciera alla propria infanzia,perchè ricorda spesso le proprie mamme intente a mescolare,per coccolarci poi con questa delizia!E la tua con i frutti di bosco è una coccola ancor più dolce!
    Un bacio tesoro e grazie per gli auguri!

    RispondiElimina
  7. Non sono proprio una grande appassionata di dolci al cucchiaio ma per la crema pasticcera ho debole, specie se profumata con tanta scorza di limone. L’ho sempre avuto fin da piccolina. Golosissime quelle coppette abbinate ai miei amati frutti rossi, una delizia per il palato e una gioia per gli occhi. Un bacione tesoro, buon pomeriggio

    RispondiElimina
  8. Te l'ho rubata alla grande..anch'io rpeparo spesso dolci per merenda o colazione ma questo è favoloso sempre..ahahah!!! gnammy bellissima idea!! buona giornata

    RispondiElimina
  9. presenti i tuoi piatti molto bene. Ottima questa foto e anche la ricetta. Brava!!

    RispondiElimina
  10. Questa crema deve essere deliziosa! Il sapore delle mandorle la rende sicuramente particolare rispetto alla classica crema pasticcera e i frutti di bosco completano in maniera eccezionale questo dessert semplice ma di sicuro successo! Un bacio cara e a presto!

    RispondiElimina
  11. I dolci al cucchiaio sono i miei peferiti......questo mi sembra ottimo...
    Baci. Claudette

    RispondiElimina
  12. La crema è già buona di suo, arricchita con le mandorle e i frutti di bosco è una delizia.

    RispondiElimina
  13. Una coppetta di questa deliziosa crema la mangerei molto volentieri! Complimenti e bacioni!

    RispondiElimina
  14. Sara' anche una semplice coppetta di crema, ma con quella aggiunta delle mandorle e dei frutti di bosco, diventa una super golosita'!!!Mi piace davvero molto!!!Un bacione!!!

    RispondiElimina
  15. Ma sai che anche io penso che la crema pasticcera fra tutte le farce (o farcie? humm..) sia la più completa e la più buona? si sposa con un sacco di cose:) queste coppette oltre ad essere molto scenografiche sono una ricetta molto interessante, anche perchè come dici tu sono semplici da fare! Bisogna che me ne ricordi quando ho bisogno di un dolcetto veloce.. Un bacio dear:*

    RispondiElimina
  16. amo anche io i dolci al cucchiaio...meno quelli con la panna, ma quelli cioccolatosi sono un antidepressivo!!!ottima questa crema

    RispondiElimina
  17. Ti odio - non puoi continuare a farmi venir fame inb questo modo - promesse promesse e poi...

    RispondiElimina
  18. mmmm...questa la conosco, sisisi!
    E' strepitosaaaaaaaaaa
    E che bella foto amica mia, vien voglia di affondarci il cucchiaio...
    un bacione

    RispondiElimina
  19. Contrariamente a quanto sembra, io sono sì golosissima, ma preferisco i dolci alla frutta a quelli col cioccolato. Solo che con il cioccolato accontento sempre tutti. Per me però, una coppetta così sarebbe una gioia! :)
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  20. Grazie!
    Vi abbraccio tutte! :-)
    Giovanna

    RispondiElimina
  21. Mamma mia si che questa crema è bella golosa anzi di più, mi prendo la coppetta!!
    Bravissima come sempre!
    Buona serata!

    RispondiElimina
  22. Mi sa che in fatto di dolci abbiamo praticamente gli stessi gusti! Queste coppette di crema pasticcera sono terribilmente invitanti!
    Baci, Valeria

    RispondiElimina
  23. La crema pasticcera con la frutta è uno spettacolo, buona con le fragole, adesso provo la tua!

    RispondiElimina
  24. Anche x me che non amo molto i dolci ,questa coppetta profumata è molto golosa! Ciao.

    RispondiElimina
  25. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  26. Cara, è proprio vero che la semplicità paga sempre, questa crema è una delizia per gli occhi e per il palato!! io adoro i frutti di bosco e li metterei ovunque, quanto vorrei avere davanti in questo momento una delle tue coppette! :))

    RispondiElimina
  27. Oh mamma Gio!!!!!hai ragione...a volte dà piu soddisfazione affondare il cucchiaio in una morbida crema se poi è cosi allora la goduria è garantita!!!!!!Complimenti!!!

    RispondiElimina
  28. Oh mamma Gio!!!!!hai ragione...a volte dà piu soddisfazione affondare il cucchiaio in una morbida crema se poi è cosi allora la goduria è garantita!!!!!!Complimenti!!!

    RispondiElimina
  29. Anch'io amo i dolci semplici, quelli di una volta, ma ho un debole anche per la crema pasticcera, forse perchè mi ricorda la mia dolce nonnina che la preparava in modo splendido, dosando ad occhio gli ingredienti!!!
    Questo è il momento giusto per raccogliere e gustare il ribes!! Ottima scelta!!!!!
    Un bacione grandissimo e felice fine settimana!!!!

    RispondiElimina
  30. anch'io come te sono un'amante dei dolci poco pasticciati....e queste coppette soddisfano la voglia di dolce senza peccare esageratamente...bacini

    RispondiElimina
  31. Anche a me piacciono i dolci al cucchiaio!! A mio marito invece no per questo non ne preparo spesso (perche' me li mangio tutti IO!!). Brava e buona la tua coppa!

    RispondiElimina
  32. io adoro tutte le crema, e questa non fa proprio eccezione, buon WE, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  33. Anch'io adoro la crema pasticcera e quando ero ragazzina la mangiavo versata ancora calda sui biscotti...Mi hai fatto venire voglia di tornare a prepararla...e poi che belle foto!!!!!!!!!!Un bacione Giovanna

    RispondiElimina