martedì 20 novembre 2012

Cake con le mele

Cake con le mele

Passione per i dolci? Non lo so, una certezza è che adoro torte, cake e ciambelle alle mele e in autunno e in inverno la voglia di mangiare cose dolci aumenta.
Anche se per colazione continuo a preferire il salato, dopo pranzo o in pomeriggio un dolcetto lo mangio volentieri.
Ecco perché, negli ultimi tempi, e negli ultimi post :-), ho sfornato molti dolci, molti rispetto ai miei standard of course!.
Dunque cake alle mele. Dopo i mini cake eccone un altro. Lo preparato la scorsa settimana,  l'altra domenica, quando ispiratissima, ho allegramente trascorso molte ore in cucina.
Sfornavo il cake e infornavo i muffin e nel mentre fotografavo o preparavo la vellutata.
Questa domenica invece, proprio no. Ero stanca, sono sopraggiunti degli imprevisti e non ho cucinato per niente.

Cake con le mele

Rispetto alle solite torte e cake, in questo ho utilizzato il burro. Avevo voglia di un bel dolce soffice e per quanto l'olio extravergine mi piaccia, stavolta volevo proprio andare sul classico.
Dunque burro, anche se poco. Poi tantissime mele, uva passa e pinoli che con le mele ci stanno benissimo e cannella.
La cannella, invece di metterla nell'impasto l'ho utilizzata per aromatizzare il latte, in questo modo il sapore era delicatissimo, proprio una sfumatura.
Anche se in dispensa c'erano noci, mandorle e nocciole e non mancavano neanche i datteri e i fichi secchi, ho preferito non aggiungere altro.
Volevo una torta che sapesse di mele, soffice soffice.
Insomma, la classica torta senza effetti crocchiarelli che, sia chiaro, amo moltissimo.
Tanto un'altra versione di torta di mele è già scritta, attende solo di essere realizzata.
Inoltre, ho sostituito una parte della farina con l'amido di frumento, per accentuare l'effetto soffice.
Tutti accorgimenti che mi hanno ripagata, visto che il cake è riuscito soffice, dalle note di cannella che si percepivano leggere leggere, con la mela che si sentiva ad ogni assaggio.
Davvero delizioso!

Cake con le mele

Anche in questo caso, come per i muffin al gorgonzola,  ho abbinato due tè. Con una torta di mele l'abbinamento è abbastanza semplice, la difficoltà è nel non essere scontati, cadere nel banale.
Per esempio è facile abbinare il tè nero aromatizzato all'arancia e cannella, ci sta benissimo, i suoi aromi fanno pendant col cake, ma a me le cose ovvie non mi piacciono e ho cercato qualche tè che potesse offrire qualche spunto interessante.
Subito mi sono decisa per un tè bianco. Di solito non li abbino con i cibi. 
Sono talmente delicati e nello stesso tempo intensi, persistenti che mi piace sorseggiarli percependo appieno il loro sapore, senza mescolarlo con i cibi.
In questo caso volevo provare qualcosa di diverso e ho optato per un tè bianco del Darjeeling, una vera rarità considerato che questa regione dell'India è famosa per i tè neri.
Abbinare un tè bianco poteva essere "rischioso" in quanto le delicate note del tè potevano essere coperte dal sapore indubbiamente più deciso del cake.
Invece, hanno legato benissimo, anzi il tè regalava una nota interessante al dolce.
Rimanendo in India ho abbinato il Risheeat, un first flush, ovvero un tè del raccolto primaverile, che con le sue note fresche, ha ricordato una giornata primaverile, calda soleggiata, un giorno adatto per passeggiare nell'erba, non da trascorrere in salotto a mangiare un dolce tipicamente invernale.
Ecco, l'abbinamento è stato fatto proprio in base alle sensazioni che il tè offre all'assaggio, tese a decontestualizzare il cake come dolce autunnale.

Cake con le mele

Cake alle mele

250 g. di farina 00,50 g. di amido di frumento,80 g. di zucchero di canna,400 g. di mele annurche,150 g. di latte,50 g. di burro,3 uova,un cucchiaio di uva passa,un cucchiaio e mezzo di pinoli,un bastoncino di cannella,una bustina di lievito per dolci.
Ho lavato, pelato e tagliato a fettine le mele. Le ho poste in un recipiente e le ho cosparse con una parte degli 80 g. di zucchero.Ho messo in ammollo l'uva passa. Riscaldato il latte e lasciato in infusione la cannella per una decina di minuti, fuso il burro.In una bastardella ho setacciato la farina, l'amido di frumento e il lievito, quindi ho unito lo zucchero, le uova, il latte privato della cannella, il burro e mescolato bene.Ho unito l'uva passa asciugata, i pinoli e le mele.
Ho mescolato con un cucchiaio di legno e versato l'impasto in uno stampo da cake oliato, ricoperto di carta forno oliata.
Ho posto lo stampo nel forno preriscaldato a 180° e cotto circa 40 minuti.
L'ho sfornato, sformato e posto su una gratella a raffreddare.

Cake con le mele

Ho abbinato il tè nero indiano Resheeat e un tè bianco indiano del Darjeeling

Alla prossima!

Giovanna

20 commenti:

  1. Come già sai, adoro i tè bianchi, tutti (forse un po' di più quello al gelsomino:D)e mi hai proprio fatto venire voglia di preparare una torta di mele, la tua descrizione è perfetta..:**

    RispondiElimina
  2. buonissimo...è proprio irresistibile...complimenti cara

    RispondiElimina
  3. Mi piacciono molto.. ci sta sempre bene un dolcetto con le mele.. sia a colazione che dopo pranzo.. o nel pomeriggio.. o dopo cena.. insomma sempre!!!! Buonisismo il tuo con anche pinoli ed uvetta!!!! baci e buona giornata :-)

    RispondiElimina
  4. Apprezzo tanto il fatto che la cannella non si senta troppo. Per me in alcuni dolci si esagera. Ha anche un aspetto bellissimo e nel tè me la puccerei volentieri una bella fetta :-) Bacioni cara! Buona giornata

    RispondiElimina
  5. Che dirti?! Come sempre una splendida ricetta che profuma di buono!

    RispondiElimina
  6. Hai radunato in un cake tutti gli ingredienti che adoro! stasera volevo prepararmi qualcosa per le prossime colazioni e mi hai dato un bello spunto! è veramente morbidissimo, si vede dalle foto! anch'io sono tè-dipendente, ma non ho la tua esperienza. Tendo sempre a bere tè verde rigorosamente senza niente e talvolta qualche tisana, ma voglio provare anche altri tipi..
    Bacioni!

    RispondiElimina
  7. Passione per i dolci sì...tanta! Non potrei resistere senza sfornare tutte le settimane anche se poi personalmente preferisco il salato. Però una fetta di torta di mele…beh, a quella non posso dire di no. Il mio debole, profuma di casa, di mamma, di cose buone di una volta. E il tuo cake così ricco di frutta è davvero irresistibile. Le mele annourka le adoro. Un bacione, buona serata

    RispondiElimina
  8. Come Fede ho una passione nel fare i dolci,ma amo mangiare di più il salato!Quando si prepara una torta di mele,si crea un'atmosfera unica,calda,accogliente...in ogni casa ci dovrebbe essere questo profumo!E nella tua ci sono tutte le essenze che questo dolce deve accogliere,bravissima!
    Un abbraccione tesoro..spero che gli imprevisti si siano"allontanati"!

    RispondiElimina
  9. Soffice soffice, invoglia a prendere una fetta.

    RispondiElimina
  10. Cia cara! benritrovata! :)
    Ma sai che anche io nella torta di mele ci metto la farina o l'amido di frumento? E devo ammettere che nella torta di mele mi ci piace proprio il burro! Quindi non posso che apprezzare molto il tuo cake!
    Ti abbraccio! :)

    RispondiElimina
  11. Davvero una descrizione e delle foto che fanno venire voglia di mettersi subito all'opera...Sai creare atmosfera ragazza!!!
    che non è cosa da poco ahahahah
    Un bacione cara Giovanna

    RispondiElimina
  12. Quanto mi piacciono e quanto sono buone tutte le torte di mele, questo cake deve essere ottimo, e come te amo mangiare qualcosa di dolce dopo pranzo o nel pomeriggio!!!Un abbraccio!!!

    RispondiElimina
  13. Le mele danno a questo cake un sapore e una consistenza molto invitanti.

    RispondiElimina
  14. Che bello!
    Ha un aspetto sofficissimo!!!

    RispondiElimina
  15. Le mele e l'uva passa regalano una morbidezza incredibile alla torta di mele. E che cosa e' una torta di mele senza una buona tazza di te??? Ciao

    RispondiElimina
  16. casca a fagiolo, sto facendo colazione ! Buona giornata...

    RispondiElimina
  17. Sarà che se dico dolce a me mi viene subito in mente il dolce con le mele di mia nonna, sarà che le tue foto sono bellissime, sarà che mi sembra di sentire il profumo del te, sarà ..... ora mi tocca farla anche a me una torta di mele!
    un abbraccio Giovanna, grazie per la ricetta bellissima e per tutto il post.
    Sandra

    RispondiElimina
  18. Questa torta di mele è meravigliosa!
    Devo assolutamente provarla, complimenti Giovanna :) (piacere, io sono Incoronata!:D )
    E' bellissima anche la presentazione e le foto... ^^
    Complimenti ancora!

    RispondiElimina
  19. Stupendo il tuo cake, avrei voluto sentire i profumi sprigionati dalla torta e dal tè, che atmosfera!
    Grazie per tutte le cose interessanti che ci spieghi sulle varietà di tè.

    RispondiElimina