venerdì 16 novembre 2012

Muffin con gorgonzola, mele e nocciole

Muffin con gorgonzola, mele e nocciole

Mercoledì nel tornare a casa dal lavoro, ho preso a volo il primo tram che passava e ho sbagliato.
Invece di portarmi a pochi passi dalla metro, mi sono ritrovata da tutt'altra parte.
Per fortuna che,  presa dal percorso e immersa in seri ed importanti pensieri esistenzialisti, ovvero cosa indossare per un appuntamento con amici, non leggevo, così ho fatto quasi in tempo a rendermi conto della deviazione, chiedere alla signora seduta a fianco perché il tram non faceva il solito percorso e sentirmi rispondere che il percorso era cambiato da anni e il tram stava andando in tutt'altra direzione.
Bene!, ho pensato, proprio stasera che sono di fretta. Una volta scesa, non mi andava di aspettare un altro tram e ho fatto a piedi il percorso a ritroso, fino ad arrivare alla fermata del tram "giusto" per andare alla metro.
Sia chiaro, non sono sbadata, ma solitamente non prendo tram, ma un altro mezzo che mercoledì era in sciopero
Però, il fuori programma, si è trasformato in una piacevolissima passeggiata in strade bellissime, alberate, ben illuminate e con qualche negozio dalle vetrine eleganti e curatissime.

 Muffin con gorgonzola, mele e nocciole

In realtà le vetrine le ho viste di sfuggita, camminando, non sono un'amante dello "svetrinamento" e se sono di fretta lo sono ancora di meno.
Ero molto più presa dalla bellezza dei palazzi, dai giochi di luce tra gli alberi e i lampioni.
Mi era piaciuto il fuori programma, la passeggiata non prevista e sono tornata a casa di ottimo umore.
In un attimo ho preparato il tè, intanto era tornato anche mio marito, messo su un'audio cassetta dei Beatles e, allegrissima raccontavo a mio marito la passeggiata, dicendo che cambiare qualcosa nella propria giornata, cercare percorsi, stradali e non, alternativi, fare qualcosa di inconsueto è un ottimo antidoto alla noia.
Aggiungendo che però, se non si è recettivi, ogni piccola variazione, viene vissuta con frustrazione e rabbia.
Intanto avevo risolto il mio difficile problema filosofico, decidendo di indossare pantaloni, camicetta e pullover e siamo usciti.

Muffin con gorgonzola, mele e nocciole

Anche in cucina è piacevole cambiare e sperimentare nuove cose. I muffin di oggi, sicuramente, non rientrano nelle categoria delle ricette creative.
I muffin salati sono frequentissimi nella mia cucina (e nel mio forno). Gli abbinamenti formaggi, frutta secca e frutta fresca di stagione nella nostra tradizione gastronomica sono diffusissimi.
I muffin dopo averli provati con tanti formaggi, volevo farli col gorgonzola, come ho già scritto è un formaggio che amo molto e tutte le occasioni sono buone per mangiarlo ed utilizzarlo.
Non volendo un abbinamento con i salumi le nocciole e le mele mi sembravano ideali.

Muffin con gorgonzola, mele e nocciole

Così domenica scorsa, nel corso della mia full immersion gastronomica,  sulle note di Sgt Pepper's Lonely Heart Club Band, ho sfornato questi muffin.
Buonissimi, davvero buonissimi. Il gorgonzola regalava ai muffin un sapore molto deciso.
Ovviamente ho abbinato il tè. Anzi due! 
Per cena, visto che c'era anche il cake dolce, ho preparato l'English Breakfast, le sue note armonizzavano benissimo col gorgonzola e le nocciole.
In pomeriggio, ho fatto merenda con un muffin e una fetta di cake e in quel caso ho abbinato un pregiato (e raro) tè bianco del Darjeeling, zona sicuramente più famosa per i tè neri.
In ogni caso il tè bianco, seppure molto delicato, era così aromatico da reggere bene l'abbinamento con un formaggio dal gusto deciso come il gorgonzola.

Muffin con gorgonzola, mele e noci

ingredienti per 12 muffin:


200 g. di farina,

200 g. di latte,

100 g. di gorgonzola stagionato,

50 g. di nocciole,

una mela annurca.

2 uova,

una bustina di lievito,

2 cucchiai di olio extravergine.


Ho tagliato a cubetti il gorgonzola e la mela, dopo averla pelata, tritato a coltello le nocciole. In una bastardella ho setacciato la farina col lievito, ho unito le uova, il latte, l'olio extravergine e ho mescolato con un cucchiaio di legno.

Quindi ho unito la mela, il gorgonzola e le nocciole.
Ho mescolato bene e posto la pastella in uno stampo da muffin, dopo aver unto e spolverato di farina gli incavi.

Li ho cotti in forno preriscaldato a 180° per circa 20 minuti, o fino a quando sono risultati gonfi e dorati.

Come sempre, vale la prova stecchino. Dopo averli sfornati li ho sformati e posto su una gratella a raffreddare.

Muffin con gorgonzola, mele e nocciole

Ho abbinato il tè nero English Breakfast e il bianco del Darjeeling

Alla prossima!

Buon fine settimana!

Giovanna

24 commenti:

  1. Ebbene cara...già le foto mi avevano ispirata molto...non ti dico sentendoti raccontare della bontà di questi muffins!!!
    Una vera delizia!
    Ti abbraccio e ti auguro un piacevolissimo fine settimana!

    RispondiElimina
  2. Che meraviglia queste foto.
    Io non li ho mai provati i muffin salati. La tua ricetta mi sembra deliziosa.
    Sai che io amo perdefmi, devo dire ch mi capita anche spesso, sono sempre un po dkstratta.
    Ciao
    Alice

    RispondiElimina
  3. a me camminare nelle strade piene di luci, vetrine e vita, rende felice, mette buonumore! Quindi ti capisco...
    Ottimo abbinamento per questi splendidi muffins, porto una bella formaggella e arrivo.........

    RispondiElimina
  4. Intanto ti dico che le foto sono bellissime,sembra abbiano assorbito tutto il buonumore dell'imprevisto.Mi piace ascoltarti raccontare anche di una semplice passeggiata,si intuisce quell'entusiasmo,che crea subito l'atmosfera giusta!Chissà che un giorno non possa stupirmi,il gusto del gorgonzola,facendomi cambiare idea e fare le tremila ricette che vedo in giro,a cominciare da questi muffins invitanti!
    Un bacione cara giovanna,ti auguro un bellissimo fine settimana!

    RispondiElimina
  5. Foto incantevoli, "calde", profumo di buono e di casa, armonia tanta!! Queste sono le sensazioni che ho provato leggendo questo post!!
    Preparo di rado i muffins salati, ma questi mi hanno letteralmente incantata!! Ti farò sapere...
    Felicissimo fine settimana e un bacio grande!!!!

    RispondiElimina
  6. Ogni tanto qualche piccolo imprevisto può far molto bene all'umore :) Come in questo caso, regalandoti una piacevolissima passeggiata. In questo momento il mio piacevole fuori programma sarebbe addentare uno dei tuois fiziosi e saporitissimi muffins :) Che trio favoloso che hai scelto. Un bacione, buon we

    P.S. quel servizio da tè è stupendo ^_^

    RispondiElimina
  7. le passeggiate impreviste le apprezzo quanto te! i muffin sono una favola, per me sarebbero degli abbinamenti nuovissimi, davvero interessanti!!!

    RispondiElimina
  8. La cosa che mi spiace di più dell'ultima esperienza lavorativa è d'aver lasciato in un impeto di generosità ben 40 stampi per muffins!
    Non so neanche perchè abbia avuto questo colpo di genio, per certo 2 ore dopo ho pensato "sì,.....ma adesso??"
    Tocca ricomprarli e provare, ai nostri buffet i muffins salati non mancano proprio mai.
    Bellissima versione!;)

    RispondiElimina
  9. Hai ragion e ogni tanto cambiare qualcosa è bello! Anche io adoro passeggiare e ammirare strade che magari non frequento di routine.
    Mi piace l'abbinamento con il gorgonzola che io adoro...
    Le foto cara Giovanna sono molto belle! Buon fine settimana!

    RispondiElimina
  10. Non tutto ul male viene per nuocere. Hai colto il lato positivo e ne ha trovato giovamento a livello psicologico. Ottimi i tuoi muffin, anche io uso il gorgonzola in cucina e usato con moderazione, dà ottimi risultati,. Complimenti e buona domenica.

    RispondiElimina
  11. Wowww ma son particolarissimi sti muffin.. nocciole.. gorgonzola.. mele!!! Che abbinamento favoloso.. di solito uno pensa a pere e gorgonzola.. Dovrò provare.. smack e buon sabato .-)

    RispondiElimina
  12. Umh, golosissimi questi muffin salati! Bacioni

    RispondiElimina
  13. Bellissime le foto e gustosa la ricetta..mi piace..

    RispondiElimina
  14. le foto mi hanno incantato , che belle!la ricetta sfiziosa e il tuo carattere eccezionale , non è da tutti gustare un "contrattempo" come hai fatto tu . un grosso abbraccio
    ciao Reby

    RispondiElimina
  15. idea deliziosa e particolare buon fine settimana

    RispondiElimina
  16. Carissima......si avvicina il natale ed è stato sempre simpatico partecipare ad uno Swap.....scambio regali.....che ne dici....se ancora non lo ha organizzato nessuno potrei farlo io....chiaramente per organizzare ho bisogno almeno di 10 adesioni...minimo....rispondi sul mio blog se sei daccordo...se mi ritrovo almeno 10 adesioni lo organizzo:-) io spero che si faccia...vi aspetto numerosi:-) ti mando un bacione:-)
    Annamaria

    RispondiElimina
  17. Bellissime foto, sicuramente buonissimi anche
    i muffin...
    Susy di ricotta...che passione

    RispondiElimina
  18. Vi ringrazio tutte! :-)
    Giovanna

    RispondiElimina
  19. Caspita che eleganza questi muffin.. Non so resistere al gorgonzola io:) sei stata brava, hai saputo prendere da un'inconveniente il buono che offriva e questo non è da tutti! Il dilemma su cosa mettersi io ce l'ho tipo.. 3-4 volte a settimana e risolvo sempre in maniera cervellotica prima e meditativa poi. La meditazione aiuta per tutto:p
    A presto:**

    RispondiElimina
  20. Cara Giovanna sei proprio brava, prendi il tram sbagliato e ti rallegri di aver scoperto nuove strade; io mi sarei arrabbiata moltissimo...i muffin salati li faccio anch'io, ma il gorgonzola non l'ho mai usato...devo provarci!! Ciao ritacooksitalian

    RispondiElimina
  21. Che bella la torta el mele! sono italiano-americana con blog from america. scuzi ma mia italiano e non molte buono, ma sono your newest blog follower.

    baci,
    Rosalinda from 'la bella vita' in America

    RispondiElimina
  22. Adoro il gorgonzola e questo abbinamento non me lo posso proprio perdere!!!! Ricettina segnata!!!! PS: complimenti per il blog, l'ho scoperto per caso e mi sono subito unita ai tuoi lettori fissi per non rischiare di perderti di vista!!!! Sono da poco anche io una foodblogger....mi passi a fare una visitina? Ne sarei felice ed onorata! Mi trovi qui http://il-pappamondo.blogspot.it

    RispondiElimina
  23. Avevo detto che li avrei provati.
    Ecco, oggi è esattamente quel giorno lì.
    Vediamo i ballerini cubani quanti ne spazzolano!!!!

    Bacio

    Fabi

    RispondiElimina