giovedì 14 marzo 2013

Ciambella salata con prosciutto crudo e caciotta fresca

Ciambella salata con prosciutto crudo e caciotta fresca

Mi arriva il numero di Marzo de La Cucina Italiana, inizio a sfogliarlo et voilà, tra tante ricette interessanti, allegre, primaverili, leggere, colorate, c'è un articolo dedicato al menù di Pasqua. Pasqua? Ma cosa c'entra la Pasqua, siamo ancora a febbraio e....ma vuoi vedere che quest'anno la festività ricorre a marzo? Come se poi mi ricordassi l'anno scorso quando c'è stata. :-)
Ma per me marzo, è il mese della primavera e del mio compleanno, scusate l'autocelebrazione! :-)
Dunque, consulto il calendario eh si, il 31 marzo è Pasqua! Ora non è che stia già con le mani in pasta o stia consultando riviste e compilando liste di menù che voglio preparare, ma almeno saperlo!
Comunque, adesso che lo so non è cambiato nulla, forse preparerò il casatiello, o la torta pasqualina ma con i carciofi invece che con le erbette, o magari nessuna delle due e faccio qualcosa di nuovo.
Intanto in città i segni della Pasqua li sto vedendo dalle vetrine delle pasticcerie, dove fra tante delizie - e dire che non sono golosa - spuntano colombe e magnifiche uova di cioccolato.

E in attesa della Pasqua, la ciambella con prosciutto crudo e caciotta dolce, preparata a fine gennaio mi sembra molto indicata. Un simil casatiello, ma in chiave leggera. Prosciutto crudo invece del salame, olio extravergine di oliva in luogo dello strutto, ingrediente, beninteso che non ho mai, ma davvero mai utilizzato.
Troppo grasso, troppo pesante, troppo esagerato considerata la vita alquanto sedentaria che la maggior parte di noi conduce.
Leggero, ma non per questo meno gustoso.
Come tè ho abbinato un oolong cinese, ovvero un semi fermentato, una via di mezzo tra un nero e un verde.
L'oolong che ha accompagnato la ciambella è il Ti Kuan Yin D'Or, dalle note floreali molto persistenti, che ben si associavano con la dolcezza del prosciutto crudo e della caciotta.

Ciambella salata con prosciutto crudo e caciotta fresca

per l'impasto:

150 g. di farina 00,
150 g. di manitoba,

200 g. di semola,

15 g. di lievito,
15 g. di zucchero,10 g. di sale,4 cucchiai di olio extravergine, più un po',

per la farcitura:

160 g. di prosciutto crudo dolce in una sola fetta,100 g. di caciotta dolce,80 g. di parmigiano,pepe.
Ho setacciato le farine su una spianatoia, ho unito il lievito, lo zucchero, il sale, l'olio extravergine e aggiungendo mano a mano l'acqua ho preparato l'impasto.L'ho lavorato fino a quando non è diventato liscio, quindi ho formato un panetto che ho posto in una bastardella unta d'olio extravergine, inciso a croce, coperta con un canovaccio umido e fatta lievitare fino a quando è raddoppiato.Ho tagliato a dadini il prosciutto, i formaggi, lavorato brevemente l'impasto e steso in un rettangolo.
L'ho farcito con i formaggi e il prosciutto, ho aromatizzato con pepe nero macinato al momento e arrotolato.
Ho posto il rotolo in uno stampo da ciambella unto di olio extravergine, coperto con un canovaccio umido e fatto lievitare fino a quando è raddoppiato.Facendo molta attenzione per non sgonfiarlo l'ho spennellato di olio extravergine e posto in forno preriscaldato a 200° e cotto per circa 40 minuti.Dopo averlo sfornato, ho atteso che si raffreddasse e l'ho sformato.Il giorno successivo alla preparazione è molto più buono.

Ho abbinato il tè oolong cinese Ti Kuan Yin D'Or
Alla prossima!
Giovanna

21 commenti:

  1. Anche io oramai ho perso la cognizione del tempo :)
    La tua ciambella salata è bellissima!
    Un abbraccio forte.

    RispondiElimina
  2. Questa è veramente, veramente una festa! E la fotografia è piena dei colori che amo! Complimenti di cuore! :D

    RispondiElimina
  3. carissima buonasera! appena ho visto la foto ho pensato subito : casatiello! fatto domenica e ho scattato anche una foto molto simile a questa :D invece è una prelibatezza che proverò senz'altro! dev'essere buonissimo:) complimenti! e così quest'anno pasqua e compleanno capitano praticamente insieme:) doppio regalo allora!:) un abbraccio grande grande:**

    RispondiElimina
  4. Già sono sempre abbastanza di fuori con le feste comandate ma con la Pasqua così presto quest'anno faccio davvero fatica a realizzare. Per te in compenso sarà una doppia occasione di festa :) Questa ricca e gustosa ciambella salata è perfetta da mettere nel cestino da pic nic di pasquetta :) Un bacione, buona serata

    RispondiElimina
  5. mamma mia deve essere eccezionale!!

    RispondiElimina
  6. Ehsì, presto sarà Pasqua, cara Giovi e io sono proprio curiosa di vederla la tua torta pasqualina:) Intanto mi gusto questa meraviglia.. I tuoi salati lievitati sono sempre di una bellezza unica:)
    Ehm.. io mi nutro volentieri di salame (senza esagerare) e da buona emiliano-romagnola i cibi con lo strutto una volta ogni tanto sì.. Ma poi bisogna correre per smaltirli.. e comunque se si può mangiare leggero con gusto tanto meglio;)
    A presto cara:*

    RispondiElimina
  7. mamma mia io mi sono persa via con la Pasqua quest'anno...non mi sono ancora resa conto che, pedinci, tra 2 settimane è Pasqua!!1 e io non ho ancora pensato a niente...ma propio niente...sono fusissima! :-) per fortuna ci sei tu che mi riporti alla realtà e mi dai un bel suggeriemnto con questa ricettina... doppiamente grazie! ;-)

    RispondiElimina
  8. Che buone queste preparazioni rustiche, rendono tutti felici!!!!

    RispondiElimina
  9. focacce di questo tipo non ne faccio mai e sinceramente devo rimediare...la tua mi ha fatto venire un'acquilina!
    Quasi quasi corro lì....con una bella birretta fresca...

    RispondiElimina
  10. Che buona la tua ciambella cara! Anche io faccio spesso una torta rustica simile che mi ha insegnato mia madre! Speriamo che arrivi il bel tempo perchè questo genere di ricette mi fa venire in mente un bel cesto da picnic! :)
    Un bacio!

    RispondiElimina
  11. Buonissima!!!! mi fa già pensare a Pasqua.. quante cose da fare!! baci e buon w.e. :-)

    RispondiElimina
  12. Veramente sfiziosa questa ciambella, soffice e saporita. E se arrivasse il bel tempo si potrebbe preparare per una bella scampagnata! Buonissima.

    RispondiElimina
  13. Anch'io compio gli anni a Marzo, il 3... ho appena festeggiato i miei primi 40 anni :)
    Bellissima la tua ciambella, perfetta per le prossime gite fuori porta!!!
    Un abbraccio e felice fine settimana!!!!

    RispondiElimina
  14. Complimenti una ricetta e una foto fantastica e colorata!!! :)

    RispondiElimina
  15. complimenti Giovanna...mi piace molto questa ciambella salata...accompagnata ad un buon piatto di formaggi è perfetta

    RispondiElimina
  16. ciao Giovanna, leggendo il tuo profilo scopro che sei appassionata di cucina e fotografia, leggendo il tuo blog scopro che padroneggi benissimo entrambe le cose! Complimenti per le bellissime ricette e le bellissime foto, ti seguo con piacere, buona domenica. Sonia

    RispondiElimina
  17. mi hai fatto proprio venire voglia di farla!
    buona domenica,baci.

    RispondiElimina
  18. Che bella ricetta Giovanna :D questa me la annoto per la pasquetta ;) stavo giusto cercando qualcosa del genere...facile da trasportare ma goloso...
    un bacione e buon week end :*

    RispondiElimina