lunedì 15 aprile 2013

Lasagne con costine, piselli e scamorza fresca

Lasagne con costine, piselli e scamorza fresca

Finalmente, sono riuscita a preparare una ricetta con queste meravigliose verdurine, le costine!
Dunque, lo scorso inverno vado al mercato e vengo folgorata ehm colpita dalla bellezza di queste foglie, piccine e con i gambi rosa. Anzi, è proprio il colore dei gambi che cattura la mia attenzione.
"Cosa sono queste meraviglie?" chiedo al fruttivendolo già con la testa immersa in cento possibili ricette, "costine o erbette da taglio" è la laconica risposta, ma tanto mi basta per comprarne una quantità - semi - industriale.
Le lesso, per pochissimi minuti e le mangiamo io in purezza, mio marito con un filo d'olio extravergine, e la bellezza corrisponde ad una verdura buonissima, tenera, delicata, ma con un carattere, sicuramente più buone delle erbette, delle quali sono, da sempre perdutamente innamorata.

Costine

La settimana successiva le ricompro con l'idea di farne una frittata, poi una volta lessate ho pensato che erano così buone che volevo gustarle ancora in purezza.
Poi è stata la volta delle frittelle. Già immaginavo di passarle, una volta lessate, in una morbida pastella e friggerle, condivido il pensiero ad alta voce con mio marito e il fruttivendolo si auto invita! :-)
Le ho poi pastellate? Macché! Ancora una volta ho preferito mangiarle gustandole in purezza.
Quindi ho capito che era inutile continuare a pensare ricette, le verdure adoro mangiarle senza troppo pasticciarle, sentendo il loro sapore puro.

Lasagne con costine, piselli e scamorza fresca

Questo fino a Pasqua, quando sono diventate l'ingrediente principale delle mie lasagne.
Dunque, vado al mercato ed essendo una verdura invernale non pensavo proprio di trovarle, invece, quest'inverno così lungo, aveva prolungato anche la coltivazione di verdure invernali e le mie costine erano lì in bella mostra.
Sono andata a fare la spesa con l'intenzione di preparare, come pranzo pasquale, lasagne vegetariane, ricche di formaggio.
Però, non avevo deciso né quale verdura e nemmeno formaggio, volevo lasciarmi ispirare dai prodotti disponibili.

Costine

I piselli freschi mi sembravano indicatissimi e le costine una volta viste sono entrate nella mia sporta di juta.
Come formaggio, ricotta di pecora, scamorza fresca e crema di latte, idea presa su La Cucina Italiana di aprile, dove c'è un articolo dedicato proprio alle lasagne.
Ho apportato qualche modifica, tipo fecola di patate invece della maizena, inoltre, avendo deciso di farcire le lasagne con ricotta e scamorza, non ho aggiunto alla crema il parmigiano reggiano, in tal modo il sapore della crema era più neutro.
Inoltre all'impasto ho aggiunto lo zafferano, mi piaceva il colore e il sapore.
Le lasagne vegetariane hanno avuto molto successo. Le costine hanno conferito un ottimo sapore, la crema di latte e la ricotta hanno legato i vari ingredienti senza appesantire, tipo la salsa besciamella, indubbiamente più gustosa, ma anche più pesante e grassa.

Tè, per il pranzo di Pasqua e per una lasagna vegetariana, senza indugi ho optato per un pregiato tè nero indiano del Darjeeling, il Namring, l'abbinamento era perfetto, sorso dopo sorso il sapore del tè si amalgamava con quello delle lasagne.

Lasagne con costine, piselli e scamorza fresca

Lasagne con costine, piselli e scamorza fresca

ingredienti per 4 persone:

per la pasta:

160 g. di farina Molino Quaglia per pasta,
40 g, di semola di grano duro,
2 uova,
una bustina di zafferano,
un pizzico di sale,

per la farcitura:

600 g. di costine,
180 g. di piselli sgranati,
250 g. di ricotta di pecora,
100 g. di scamorza fresca,
uno scalogno,
olio extravergine di oliva,
sale,

per la crema di latte:

57,5 cl di latte,
40 g. di fecola,
sale,
pepe.

Per prima cosa ho preparato l'impasto: ho setacciato la farina, la semola e lo zafferano, ho formato la fontana, al centro ho posto le uova, un pizzico di sale e ho impastato, fino a formare un panetto che ho avvolto nella pellicola per circa un'ora.
Intanto ho pulito le coste, le ho lessate in acqua bollente salata per 6 minuti, quindi le ho strizzate bene, tritate grossolanamente a coltello e passate in padella, dove in un filo di olio extravergine avevo fatto sudare per pochi minuti mezzo scalogno tritato.
Ho tritato grossolanamente l'altro mezzo scalogno, l'ho posto in una casseruola, unito i piselli, il sale, un filo d'olio extravergine, un dito d'acqua e fatto cuocere fino a quando i piselli sono risultati morbidi.
Ho fatto bollire 50 cl di latte, vi ho aggiunto il restante latte lavorato con la fecola, al bollore ho fatto cuocere per 6-7 minuti, quindi ho salato e pepato.
Ho lavorato la ricotta con una frusta per renderla più cremosa, ho aggiunto le costine e amalgamato bene.
Quindi ho tirato la sfoglia e ricavato delle lasagne molto sottili che ho lessato poche alla volta in acqua bollente salata, una volta pronte le ho passate in acqua fredda per arrestare la cottura e asciugate bene con un canovaccio.
Ho unto una teglia, posto uno strato di lasagne, qualche cucchiaio di composto di ricotta e costine, una cucchiaiata di piselli, qualche fettina di scamorza - precedentemente affettata - ho unito qualche cucchiaiata di crema di latte e proseguito, avendo cura di lasciare un pugno di piselli per la decorazione.
Ho ricoperto l'ultimo strato di crema di latte e qualche fettina di scamorza, quindi ho cotto in forno preriscaldato a 180° per circa 30 minuti, ho fatto dorare per pochi minuti col grill.

Lasagne con costine, piselli e scamorza fresca

Ho abbinato il tè nero indiano Namring

Alla prossima!

Buona settimana! :-)

Giovanna

26 commenti:

  1. Mia cara questa lasagna è deliziosa, adoro i colori e così verdurosa mi piace tantissimo! Un bacione e buona settimana :*

    RispondiElimina
  2. Io le preferisco mangiate cotte con un filo d'olio sopra. Ma certo che davanti a un piatto così buono, non posso rimanere indifferente!

    RispondiElimina
  3. Un piatto stupendo, nei colori e negli ingredienti!!!! Bacioni

    RispondiElimina
  4. Le conosco benissimo, piacciono molto anche a me.
    La tua lasagna è molto invitante.

    RispondiElimina
  5. una piatto primaverile perfetto ,bellissimo e saporito mi segno la tua ricetta ,un bacione lili

    RispondiElimina
  6. senti Giovanna sicuramente sono buone, e su questo ci metterei la mano sul fuoco :)
    ma la sola foto fa veramente venire voglia di mangiarle! che bella!

    RispondiElimina
  7. buonissime queste lasagne Giovanna!!!
    io non le ho mai prese perchè le ho sempre trovate carissime e quindi ho rimandato l'acquisto ogni volta, il prossimo anno quasi quasi convinco lo zio a piantarle nel suo orto!!

    Ciauuu un bacione!

    RispondiElimina
  8. Che connubio di verdure e formaggi, chissà che bontà! Complimenti ;)

    RispondiElimina
  9. giovanna cara che golosità! le tue foto di oggi parlano! di primavera e di bontà all'ennesima potenza.. mi piace tutto di questa ricetta e tu sei sempre bravissima nell'accostamento degli ingredienti per creare capolavori!:*

    RispondiElimina
  10. Particolari e golose, molto primaverili, complimenti :)
    http://blog.giallozafferano.it/lericettedimelinda/

    RispondiElimina
  11. Buono tutto ma pesantino per me dovrei lasciar fuori le costine e quindi infilo la forchetta nel tuo piatto immagine.... gnammm buona settimana.

    RispondiElimina
  12. mamma mia devono essere di una bontà fuori misura...cosa darei per provarne un piatto!
    Quelle costine mi hanno colpito, sai?!
    ...pensa che le avevo viste anche io ma non le ho provate.......ed ho fatto male!!!
    bacione

    RispondiElimina
  13. tesoro...sono la Simo di pensieri e pasticci ;)

    RispondiElimina
  14. una signora lasagna! complimenti davvero , uno spettacolo! ti abbraccio
    ciao Reby

    RispondiElimina
  15. Le costine io le ho viste preparate tante volte ma a casa mia non si fanno.. hai fatto una foto talmente bella e invitante che verrebbe voglia di prepararle subito!
    Mi piace il tuo piatto:) una lasagna estremamente primaverile, il tuo iter di preparazione mi dà quella pace e trasmette quell'amore che solo tu hai per quello che cucini!

    Un bacione Giovi e a presto!

    RispondiElimina
  16. Premesso che questa sera, per impegni di mio marito, cenerò piuttosto tardi...!
    Premesso che ho una fame che non ti dico e mi sono dovuta preparare una fetta di pane con l'olio...!
    Come mi è venuto in mente di passare di qui a quest'ora che ora mi mangerei il Mac?!
    Un bacio grande! :)

    RispondiElimina
  17. Ahhh eccola qui la mitica lasagna di cui mi hai parlato tanto!
    Beh mi sa che la tua descrizione era poco in confronto a questa bellissima esplosione di colori e sapori!
    (PS: bellissime foto!)

    RispondiElimina
  18. io le conosco bene le costine! le ho scoperte tramite i GAS e me ne sono subito innamorata! con quel gambetto rosato...dolcissime!
    ma la tua proposta è di una delizia unica! complimenti vivissimi, ti ammiro molto!

    RispondiElimina
  19. Pensa che sono una delle mie verdure preferite, potrei mangiarne quintali intrise di olio e aglio. Fatte così le devo assolutamente provare. Grazie per l'idea :-) Un abbraccio!

    RispondiElimina
  20. Una bella idea questa lasagna con erbette, bellissime anche le foto.
    Un abbraccio.
    alice

    RispondiElimina
  21. Adoro le verdure primaverili, questa splendida ricetta la proporrò presto alla mia famiglia!!! Grazie Giovanna!!!
    Un bacione!!!

    RispondiElimina
  22. Un bellissimo piatto di stagione, colorato e sicuramente gustosissimo!! Che fame che fa venire guardarlo!

    RispondiElimina
  23. molto golosa questa versione di lasagne verdi

    RispondiElimina
  24. congratulazioni tesorella, sei in un club ristretto! questo non è un premio ma un riconoscimento per i miei blog preferiti. e tu sei tra questi. da oggi sei ufficialmente Betty approved! (maggiori info qui:http://elisabettapendola.com/2013/04/15/intermezzo-melodrammatico/ )- ti conferisco il fiocco lo puoi appuntare dove ti pare (anche in bagno) ;) ce l'ha anche Imma di DolciAGoGo nella sidebar! : http://elisabettapendola.files.wordpress.com/2013/04/betty1_02.png?w=600

    RispondiElimina