mercoledì 3 aprile 2013

Pane integrale

Pane integrale

Tra pioggia, freddo e vento è passata Pasqua ed anche il mio compleanno! :-)
Non che avessi progetti grandiosi, viaggi programmati, picnic sull'erba - la mia passione - no, niente di tutto questo, però, un po' di sole, almeno sabato - il giorno del compleanno - sarebbe stato molto, molto gradito.
Però, sole o non sole, questi tre giorni sono stati molo rilassanti e sabato ho fatto una cosa molto carina.
Dunque, dunque, dopo essere stata al mercato per la spesa, che bello, stavolta ho trovato la borragine!
Eh si, lo immagino, molti di voi sorrideranno per il mio entusiasmo per l'acquisto di una verdura che magari comprate abitualmente, ma per me non è così scontato trovare alcune cose, a meno che non faccia un giro al mercato.
Le barbabietole, giusto per fare un esempio, per comprarle da cuocere, invece di quelle già cotte e conservate sottovuoto, ho dovuto prenotarle.
Comunque, andando al mercato, riesco a trovare una grande varietà di prodotti.
Senza dimenticare la tappa alla bancarella dei fiori, dove mi danno un sacco di indicazioni.
Sabato ho preso un vasetto di primule gialle, che devo ancora piantare in un vaso più grande e metterle sul balcone.

Pane integrale

Dopo la spesa, ed ecco che arriva la cosa carina, sono andata con mio marito al Pavè, un bellissimo e particolarissimo locale.
Iniziamo dall'arredamento: sembra di stare a casa, tavolini, lampade, divanetti, poltroncine. Adesso starete immaginando un locale esclusivo, di quelli sofisticati frequentati da persone un po' agée.
Niente di più sbagliato. I tavolini sono di recupero, tutti diversi fra loro. Le lampade sono a braccio, in alcuni casi sembrano pronti per accogliere studenti universitari.
I divani accoglienti, comodi ricordano quelli di casa.
Insomma, un posto davvero simpatico, dove di tanto in tanto vado con le amiche, stavolta con mio marito.
Passiamo al cibo. Brioche salate e dolci preparate con lievito madre, tortine di brisè e frutta fresca, confettura di albicocche home made, zuppe, taglieri di salumi.
Il mio amatissimo tè. Non in bustine, ma in foglie. Tè di ottima qualità. Cioccolate calde e spremute di agrumi.
Per me che amo i posti informali, particolari e dove si mangia bene, il localino ideale dove andare al mio compleanno.
Così, dopo la spesa brunch al Pavè. Poi tappa nel mio negozio preferito. Quale? Quello del tè, of course!
E nonostante la pioggia fortissima, la voglia di stare in giro era tanta che siamo andati nel mio secondo negozio preferito.
Quale? La libreria! Dove - dopo averne girate ben tre - sono riuscita a trovare il libro per l'incontro di tè e letteratura: La società letteraria di Guernsay.
Dopo tanto girare, tanta pioggia siamo tornati a casa, dove ho preparato il tè e iniziato la lettura del libro.

Pane integrale

Poi vi racconto cosa ho cucinato a Pasqua, anzi vi do un anticipo: lasagne e per Pasquetta cake, prossimamente in questi luoghi.
Eh si, niente gita, ma al cake non ho rinunciato.
Tutto questo cosa c'entra col pane? Proprio niente. In questi giorni non ho impastato - pasta per le lasagne a parte.
Il pane l'ho preparato qualche mese fa, quando ho ricominciato a "panificare" con la biga e quando sperimentavo pani preparati con farine integrali.
In questo caso oltre alla integrale c'è anche la farina bianca - entrambe del Molino Quaglia -  e la semola.
Il pane era buonissimo. La biga ha conferito leggerezza e il pane si è mantenuto fresco per diversi giorni.

Pane integrale

Pane integrale

per la biga:

250 g. di farina Molino Quaglia per pane,
125 g. di acqua,
5 g. di lievito,

per l'impasto:

300 g. di farina Molino Quaglia per pane,
200 g. di farina integrale Molino Quaglia,
100 g. di semola,
12 g. di lievito di birra,
15 g. di sale,
20 g. di zucchero,
olio extravergine,
390 g. di acqua.

La sera prima, ho preparato la biga: ho impastato la farina, il lievito di birra e l'acqua, ho formato un panetto, posto in una ciotola, coperto con un canovaccio inumidito.
La mattina ho posto tutti gli ingredienti sulla spianatoia, con una parte dell'acqua li ho impastati, quindi ho unito la biga e l'ho sciolta, amalgamandola all'impasto.
Ho continuato ad impastare, fino a quando tutti gli ingredienti erano ben amalgamati.
Ho formato un panetto che ho posto in una ciotola unta di olio extravergine, coperto con un panno umido e fatto lievitare per un'ora.
Quindi ho lavorato brevemente l'impasto e fatto lievitare per un'altra ora, sempre coperto. Ho rilavorato ancora e formato dei filoncini di 750 g. l'uno.
Dopo un'altra ora di lievitazione li ho posti in forno preriscaldato a 200° e cotto per circa 40 minuti.
Una volta pronti, prima di tagliarli, li ho fatti raffreddare.

Pane integrale

Alla prossima!

Giovanna

29 commenti:

  1. Mi dispiace non aver saputo prima del tuo compleanno, auguri, cara, di cuore.
    Dev'essere davvero simpatico quel localino e bello anche il mercato, fornito di sicuro, qui il mercato di frutta e verdura non c'è più e comunque non avrei trovato né la borragine né le barbabietole. Mi sarebbe piaciuto trascorrere un sabato come il tuo, anche per la capatina in libreria, e poi rientrare a casa, leggere il libro tenuto con una mano e nell'altra avere una doppia fetta del tuo pane con un buon prosciutto, sul tavolino una fumante tazza di tè.
    Meglio di così!
    Un forte abbraccio

    RispondiElimina
  2. tesoro che bello andare al mercato!
    io purtroppo me ne perdo diversi, devo lavorare... per fortuna di questi tempi!
    senti, ma non ti andrebbe di partecipare alla nostra raccolta?
    conosci Panissimo? vieni a vedere da me e poi mandaci questo pane strepitoso!!!
    baci
    Sandra

    RispondiElimina
  3. Ci sono un sacco di metodi che vorrei provare per la panificazione, e la biga è tra uno di quelli. E' bello dedicarsi giornate tranquille, non bisogna per forza vivere a mille per vivere intensamente, anzi è proprio il contrario, assaporare ogni minuto della giornata credo sia la cosa più bella che una persona posso regalarsi.
    Tanti auguri per il tuo compleanno.
    Buona giornata

    RispondiElimina
  4. Auguri in ritardo per il tuo compleanno!
    Il pane è sofficissimo e poi integrale è troppo buono! ;)
    Buona giornata!

    RispondiElimina
  5. Innanzi tutto auguri in ritardo per il tuo compleanno. Quando la pioggia e il freddo non ci permettono di uscire, è bello godere delle piccole cose, come un giro al mercato e un brunch rilassate.

    RispondiElimina
  6. Ahah.. ti capisco, molto bene! :) Anche io gioisco se trovo le verdure nuove e stagionali dal fruttivendolo :D Complimenti per questo pane squisito, ne vorrei un bel fettino per il mio miele! :D Un abbraccione e ancora auguri, cara!

    RispondiElimina
  7. Lo capisco eccome il tuo entusiasmo al mercato, lo capisco e lo condivido. Trovassi un mazzetto di borragine mi sembrerebbe di aver trovato un tesoro. Come un tesoro mi sembrerebbe avere oggi il tuo magnifico pane sulla tavola. Quella mollica sembra di un soffice...Tanti tanti auguri di buon compleanno con un pizzico di ritardo. Nel week end di Pasqua mi sono proprio dissociata dal PC! Un abbraccio, buona giornata

    RispondiElimina
  8. lo adoro il pane integrale e con la biga una volta sola l ho fatto ma con la farina integrale non lo avevo provato quindi non mi resta che provare...
    mi unisco alle altre blogger per farti i miei auguri in ritardo..
    lia

    RispondiElimina
  9. in questi giorni ho avuto una settimana difficile, quindi mi scuso davvero se non sono passata per farti gli auguri...posso rimediare facendoteli ora con un abbraccione?!
    Questo tuo pane ha l'aria di essere così buono, soffice e profumato...

    RispondiElimina
  10. anche se in ritardo, buon compleanno!
    questo pane sembra buonissimo, come tante altre tue ricette: ti ho appena scoperto e mi aggiungo con piacere ai tuoi follower :)
    a presto!

    RispondiElimina
  11. Che dire? Un pane assolutamente meraviglioso!!!!! Scusami...auguri in ritardo!!!!!

    RispondiElimina
  12. Anche se in ritardo... Buon Compleanno :)
    Meraviglioso il tuo pane, quanta soddisfazione prepararlo con le proprie mani, bravissima!!!
    Un abbraccio stretto!!!!!

    RispondiElimina
  13. Auguri in ritardo. :)
    Nonostante la pioggia, hai passato una bellissima giornata.
    Questo pane per me è perfetto, quella mollica fa venir voglia di fare la scarpetta!
    Auguri ancora, un abbraccio.

    RispondiElimina
  14. devo dire che trascorrere una giornata nei negozi preferiti è un lusso ! Auguri passati e complimenti per il pane "posticcio" (riferito a quando l'hai fatto). Ciao

    RispondiElimina
  15. I negozi con tanti cosine diverse, un pò particolari e sopratutto accessibili.. quelli che ci puoi spendere e porti a casa più cose sono i miei preferiti... il tuo pane è una meraviglia cara Giovanna, davvero.. sempre proprio uscito da un forno professionale.. sei bravissima!

    RispondiElimina
  16. Beh hai trascorso proprio una giornata di quelle che garbano a me, circondata da tante cose deliziose con il tempo che scorre lento. Questa pagnotta è spettacolare e la foto ne esprime tutta la bontà!

    RispondiElimina
  17. Vi ringrazio tutte!
    Si, una giornata semplice, lo sapete, adoro la semplicità!
    Un bacione

    RispondiElimina
  18. Posso prenderne una fetta?

    un bacione

    S.

    RispondiElimina
  19. Tanti auguri posticipati, prendo una fettina di prosciutto con una fetta di quel pane strepitoso un bacio a presto!!!

    RispondiElimina
  20. Auguri, anche se in ritardo! Complimenti per il tuo pane, ha un ottimo aspetto! Un abbraccio
    paola

    RispondiElimina
  21. Giovanna, ti lascio il link di panissimo. saremmo davvero contenta di averti ospite (anche fissa se non è sperare troppo) per la raccolta di Panissimo!
    http://sonoiosandra.blogspot.it/2013/03/panissimo-la-raccolta-quindicinale-e-il.html
    un bacio tesora!
    Sandra

    RispondiElimina
  22. auguroni per il tuo compleanno e questo pane è una vera meraviglia, lo adoro
    baci e buona giornata

    RispondiElimina
  23. Sono in ritardo ma spero che ti facciano piacere lo stesso gli auguri cara :-) Il tuo pane è da favola... per me un risultato impensabile ehehhe

    RispondiElimina
  24. Auguri di cuore anche se in ritardo , in questi giorni di festa non ho acceso il pc!
    Complimenti per il pane!!
    un abbraccio!

    RispondiElimina
  25. che bellissimo, bellissimo, bellissimo pane!!!! e tanti cari auguri anche se in ritardissimo!

    RispondiElimina
  26. Ohilà.. tanti auguri Giovi <3 com'è stata bella la giornata del tuo compleanno!!! Mi hai trasmesso tanta pace e ho visto il locale:) sono curiosa di vedere tutto quello che hai preparato! Intanto mi godo questo pane perfetto e rustico:D
    a presto cara:*

    RispondiElimina
  27. cara Giovanna, grazie mille per il tuo contributo. questo pane e' assolutamente perfetto. una lievitazione spettacolare e stupefacente considerando che e' in gran parte fatto con farina integrale. lo provero' senz'altro. alla prossima, Barbara

    RispondiElimina