lunedì 29 aprile 2013

Risotto alla Zucca, Parmigiano Reggiano e Aceto Balsamico Tradizionale

Risotto alla Zucca, Parmigiano Reggiano e Aceto Balsamico Tradizionale

Rediscover Italy è un progetto teso alla scoperta del "Quadrilatero dell'Unesco" ovvero il territorio compreso tra le province di Modena, Ferrara, Reggio Emilia, Bologna, Mantova, Rovigo e Delta del Po, luoghi bellissimi, affascinanti, ricchi di storia, tradizioni, cultura, buon cibo.
Quando sono stata invitata a partecipare al progetto ho accettato senza esitazione.
Amo moltissimo quei luoghi, alcuni lo conosco molto bene avendoli visitati a lungo, altri un po' meno, ma, li trovo tutti affascinanti e suggestivi.
Mi piacciono le atmosfere rarefatte e nebbiose del Delta del Po, le oasi naturalistiche della zona del Mincio, la vita artistica e culturale delle città del Quadrilatero dell'Unesco, le bellezze artistiche ed architettoniche di cui queste città sono ricchissime.
Aggiungo che due scrittori italiani che amo moltissimo e dei quali ho letto tutto, ma proprio tutto, ovvero Giorgio Bassani e PierVittorio Tondelli, erano nati nei territori del Quadrilatero e nei loro libri le città, Ferrara per Bassani e Carpi per Tondelli, nonché tutta la zona della bassa sono sempre ampiamente descritte e presenti.

Zucca e aceto balsamico

E veniamo alla parte golosa. Le zone del Quadrilatero dell'Unesco sono famosissime in tutto il mondo per l'eccellenza dei prodotti gastronomici.
Il parmigiano reggiano, la mortadella, l'aceto balsamico, il risotto alla zucca, i tortellini, le lasagne sono prodotti e piatti tipici molto noti in Italia e all'estero.
La mia partecipazione al progetto prevedeva proprio di preparare un piatto tipico della zona, con i prodotti locali, perfino l'aria e l'acqua..... :-)

Risotto alla Zucca, Parmigiano Reggiano e Aceto Balsamico Tradizionale

Il piatto è il risotto alla zucca, Parmigiano Reggiano e Aceto Balsamico Tradizionale realizzato con tutti prodotti della zona.
Ogni prodotto che mi è stato inviato ha una sua storia ed è stato accuratamente scelto,  il Riso Vialone Nano della provincia di Mantova, selezionato dall'Associazione Strada del Riso e dei Risotti Mantovani, la zucca, il Parmigiano Reggiano selezionato dal Consorzio del Parmigiano Reggiano, l'Aceto Balsamico Tradizionale di Modena DOP, selezionato dal Consorzio Produttori Antiche Acetaie e l'olio extravergine di oliva rigorosamente italiano.

Risotto alla Zucca, Parmigiano Reggiano e Aceto Balsamico Tradizionale

Con questi prodotti, tutti pregiatissimi, e con una ricetta rielaborata per il Quadrilatero dell'Unesco dalla chef Alessandra Buriani, del ristorante Buriani di Pieve di Cento, ho realizzato il risotto.
Ovviamente, ho seguito la ricetta fedelmente, senza apportare alcuna modifica.
Lo sapete quando preparo il risotto, non sfumo mai col vino e difficilmente manteco col burro.
Stavolta, invece, ho sfumato, mantecato, ho fatto tutto quello che una ricetta storica e così significativa richiedeva.
Il risultato è stato eccellente, il risotto era delizioso e l'aceto balsamico tradizionale conferiva un aroma speciale.

Tè? Oh si! Tanto, tanto tè! Con un risotto dai sapori dolci e delicati ho abbinato un pregiato oolong cinese, proveniente dalla provincia del Fujuan, il Wuyi Jun Zi Lan, che ha accompagnato molto molto bene il piatto.

Zucca

Risotto alla zucca, Parmigiano Reggiano e Aceto Balsamico Tradizionale

ingredienti per 4 persone:

400 g. di riso Vialone Nano,
400 g. di zucca,
1 scalogno,
1,5 l. di brodo vegetale,
60 g. di burro,
60 g. di Parmigiano Reggiano,
olio extravergine di oliva,
1 dl. di Aceto Balsamico Tradizionale,vino bianco, un po'sale e pepe.

Rosolare lo scalogno tritato, aggiungere la zucca tagliata a cubetti grossolani, sale e pepe. Coprire con acqua calda e portare a cottura.
Frullare fino ad ottenere una crema. Ridurre l'Aceto Balsamico Tradizionale fino alla consistenza di uno sciroppo.
Tostare il riso con poco olio extravergine di oliva, bagnare con un po' di vino bianco e portare a cottura, aggiungendo man mano brodo caldo e verso la fine la crema di zucca.
A cottura ultimata, mantecare fuori dal fuoco con burro e Parmigiano Reggiano.
Adagiare il riso sul piatto e decorarlo con l'Aceto Balsamico Tradizionale.

Risotto alla Zucca, Parmigiano Reggiano e Aceto Balsamico Tradizionale

Ho abbinato il tè oolong Wuyi Jun Zi Lan

Alla prossima!

Buona settimana!

Giovanna

16 commenti:

  1. adoro il risotto con la zucca, ma con il balsamico non l'ho mai provato.....segno tutto, alla prossima lo sperimento anche io...
    Un bacione!

    RispondiElimina
  2. Solo vedere com'e' cremoso, il tuo risotto mette fame diprima mattina. Mi piace proprio tanto l'idea di arricchirlo cona spruzzata di aceto balsamico che adoro. Un bacione, buona settimana

    RispondiElimina
  3. Magnifici scatti e risotto irresistibile!! Sempre bravissima ed impeccabile!!!
    Un bacio grande, buona settimana!!

    RispondiElimina
  4. Troppo invitante e come sempre bravissima in tutto quello che fai!!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  5. Adoro il risotto alla zucca, proverò sicuramente questa tua versione.
    Un bacio.
    Miky

    RispondiElimina
  6. Che bello questo progetto Giovi! Poi hai usato tutti prodotti più o meno delle mie zone, ne sono davvero felice:) l'aceto balsamico di Modena è qualcosa di meraviglioso!
    A presto cara:*

    RispondiElimina
  7. purtroppo è una zona che conosco poco e mi sono ripromesso di scoprire proprio grazie a tutte queste eccellenze, il tuo risotto è delizioso!

    RispondiElimina
  8. un progetto entusiasmante!
    che tu come sempre hai interpretato egregiamente Giovanna.

    RispondiElimina
  9. Ho fatto molto volentieri questo viaggio insime a te 'sta mattina!
    Città bellissime con un cibo che conquista!...così come la cremosità del tuo risotto!
    Un bacio grande!

    RispondiElimina
  10. che buon risottino!!!cremoso e delicato

    RispondiElimina
  11. Prodotti eccellenti e la tua maestria per questo risotto che solo a guardarlo fa veniere fame.

    RispondiElimina
  12. che meraviglia questo risotto, che bel colore ma soprattutto... che fameeeee...
    buon 1° maggio.

    RispondiElimina
  13. le tue foto bucano lo schermo e il tuo risotto deve essere stupendo !! ciao e un abbraccione !

    RispondiElimina