giovedì 30 maggio 2013

Insalata con manzo affumicato Lenti, misticanza, pomodori, fragole, zucchinette, fave e piselli

Insalata con manzo affumicato, misticanza, pomodori, fragole, zucchinette, fave e piselli

Spesso ho la sensazione che per me la cucina sia come i vestiti, o i libri che amo. Ovvero, vado a periodi. Ci sono momenti nei quali indosso solo pullover, camicia e gonna, altri che preferisco gli abitini comodi, questo - ma è anche il clima bizzarro che mi induce alla ripetitività - è il periodo di jeans, camicia, pullover e Hogan.
Così per i libri. Per molti mesi di seguito leggo solo letteratura russa, poi passo alla francese, magari inframmezzo con un libro leggero, un giallo, e poi proseguo con la tedesca.
Da diversi mesi sono per l'ennesima volta immersa nella letteratura inglese. Di tanto in tanto cambio autore, leggo qualcosa di completamente diverso, però, terminata la lettura, immancabilmente mi trovo tra le mani Jane Austen, E. M. Forster, le sorelle Bronte e così via. E se non sono autori inglesi, leggo qualcosa, comunque ambientato in Inghilterra.
Che ci posso fare, adesso c'ho il trip per tutto ciò che è British! :-)

Insalata con manzo affumicato, misticanza, pomodori, fragole, zucchinette, fave e piselli

Voi vi starete chiedendo, cosa c'entrano i vestitini, la letteratura, il mood British con la cucina. Tutto e niente. Ovvero, come per gli abiti e i libri, anche con la cucina vado a periodi.
Tendenzialmente mi piace preparare piatti che mi tengono impegnata diverse ore.
E anche se la saggezza imporrebbe un minimo di buon senso, talvolta il vecchio mantra: "tanto che ci vuole",  impera e alla preparazione di un piatto lungo ed elaborato ne affianco un altro, solitamente un lievitato.
In questo modo, tra un capitolo del libro del periodo in questione e impasta, affetta, taglia, trita, sminuzza trascorro le mie domeniche.
In questo periodo, però, ho sostituito lunghe preparazioni con le insalate.
Certo, cucino sempre. Certo in cucina c'è sempre un impasto a lievitare. Ovvio, preparo cose che richiedono un po' di tempo.
Ma da quando faccio la spesa al mercato o al Consorzio Agrario, dove trovo verdura freschissima, bellissima, e di tutti i tipi, ebbene mi ha preso il trip delle insalate.
Di solito funziona così. Arrivo presto, faccio un giro, poi inizio a comprare i formaggi. Lo sapete, li adoro, e se potessi porterei a casa l'intero mercato.
Ma non si può e allora devo scegliere. Compito arduo. Sabato ne ho comprati così tanti che avrei potuto aprire una fromagerie.
Prima la crescenza particolare perché dovevo fare delle tartellette, che poi non ho fatto, ma il formaggio l'ho mangiato. :-)
Poi una scamorza fresca. Mi diceva portami a casa! e come potevo lasciarla lì.
Finito? Macché! Poi il grana, il formaggio piccante, ma mi piace così tanto...e quando ormai ero lì per pagare, zac! lo sguardo mi cade su del gorgonzola freschissimo, preso anche quello.

Ma come sempre divago e dalle insalate, notoriamente preparate con la verdura :-) sono finita sui formaggi.
Dicevo, che parto dai formaggi, per un motivo strategico. Mentre attendo il mio turno per frutta e verdura faccio la spesa di latticini.
Quando arriva, finalmente! direte voi, il mio turno, mi perdo tra misticanza, erbette, cicorini, carote col ciuffo, fragole e così via.
Tutto è così fresco, allettante, invitante, colorato che mentre faccio la spesa, ho preparato mille piatti a base di verdure.
Finita la spesa, con le mie sporte piene di cose buone mi incammino vero casa, pensando alle varie cose da fare.
In primis c'è sempre qualche insalata. Vuoi perché non avrebbe senso comprare misticanza o insalatine colte la mattina e lasciarle in frigo per qualche giorno.
Poi, voglio provarle con i formaggi freschi e il pane preparato col lievito madre, eh si, c'è anche il banchetto del pane e lo compro sempre, anche se ho in programma di prepararlo io, se avanza, è ottimo per farciture o zuppe.
Ma il motivo principale che mi spinge a preparare un'insalata dietro l'altra è il divertimento di abbinare verdure, frutta e legumi freschi.
Mi piace in primis scegliere le verdure e la frutta con le quali comporre il piatto, e poi tutto il tagliare, tritare, affettare.
Mi rilassa porre nei piatti tutti gli ingredienti seguendo l'ispirazione.
Vi assicuro che è molto rilassante, quasi zen preparare i vari piatti seguendo gusto, colore, abbinamenti gastronomici e cromatici.
Mi sembra di essere un'alchimista. Una foglia qui, un rapanello là, qualche manciata di fave o piselli messi qua e là, una fettina di fragola, qualche salume, un po' di formaggio et voilà, in un baleno è pronta una bella insalata fresca, colorata, allegra, leggera e salutare.

L'insalata di oggi, pur seguendo questi criteri, è stata pensata per accompagnare il buonissimo arrosto di manzo affumicato della Lenti.
La misticanza, con la valeriana, la rucola e le altre insalatine di campo era perfetta. Il cipollotto immancabile. Le fragole dolci e succose indicatissime. Mi sono lasciata tentare dai pomodori. Arrivavano dalla Sicilia, non erano di serra ed infatti erano così buoni che sono finiti in un attimo.
Le fave nelle insalate mi piacciono tantissimo. Poi ho messo qualche zucchinetta cruda e una manciata di piselli - dolci e teneri -  crudi.
A completare il piatto un formaggio che per me aveva una storia. Il salva cremasco, che avevo assaggiato qualche mese fa ad una degustazione di tè, dedicata all'abbinamento tè e formaggi.
Ebbene, appena l'ho visto, memore di quanto mi fosse piaciuto alla degustazione l'ho preso.
Nell'insieme l'insalata era perfetta e le fragole con il manzo affumicato un felice connubio.
Come condimento ho preparato una vinagrette con olio extravergine e l'aceto balsamico di Modena tradizionale.

Ovviamente tè. In questo caso ho optato per un tè verde al gelsomino, perfetto col manzo e con tutti gli altri ingredienti.
Un piatto molto semplice, ma preparata con molta cura, selezionando attentamente tutti gli ingredienti.
Anche questa ricetta fa parte del Ricettario eclettico, sempre più ricco di ricette gustose e preparate con tanta passione.

Fave fresche, zucchine, fiori di zucca, piselli, carote

Insalata di manzo affumicato Lenti, misticanza, pomodori, fragole, zucchinette, fave e piselli

ingredienti per due persone:

160 g. di manzo affumicato Lenti,
150 g. di insalata misticanza,
150 g. di pomodorini,
100 g. di fragole,
2 cipollotti,
100 g. di zucchinette,
80 g. di piselli e fave sgusciati,
olio extravergine di oliva,
aceto balsamico di Modena tradizionale,
pepe bianco,
sale.

Ho lavato e asciugato l'insalata, le fragole, le zucchinette e i pomodori. Ho tagliato i pomodori e le fragole a fette, il cipollotto a rondelle, le zucchinette a bastoncini.
Ho tagliato le fettine di manzo a striscette sottili.
Ho preparato una vinagrette con 3 cucchiai di olio extravergine di oliva, mezzo di aceto balsamico, un pizzico di sale e una macinata di pepe bianco.
Ho disposto le verdure nel piatto, unito gli straccetti di manzo, condito con la vinagrette e servito subito, accompagnata col Salva cremasco.

Insalata con manzo affumicato, misticanza, pomodori, fragole, zucchinette, fave e piselli

Ho abbinato il tè verde al gelsomino

Alla prossima!

Giovanna

21 commenti:

  1. un tripudio di colore, sapore ma anche di freschezza questa bellissima insalata...
    Anche io con la cucina vado a periodi, ma per ora sinceramente non sono riuscita ancora ad entrare appieno nel mood primaverile......
    sarà questo pazzo tempo?
    Un bacione, a presto!

    RispondiElimina
  2. cara Giovanna, latito da un po', perché qui in germania sono stata senza internet per un mese, ma ci tenevo a farti un saluto.

    Leggerti è sempre un piacere :)

    Un abbraccio, Vale.

    RispondiElimina
  3. Il trip delle insalate prende anche me non appena inizia l'estate :)
    Con un po' di fantasia ci si può distanziare dalle classiche insalate un po' noiose e questa ne è la dimostrazione!
    Un abbraccio :)

    RispondiElimina
  4. anche io vado a periodo e sono nel trip delle insalate. per le letture, invece, mood british, ma lento perchè mi sono messa in testa di leggere in lingua originale e facico un po' fatica.

    ho zucchine, rucola, piselli, fave, cipollotti e pomodorini dell'orto del mio papà, mi procuro fragole e manzo e provo anche quest'insalata :)

    RispondiElimina
  5. anche le fragole nell'insalata?!?!?
    da provare ;-)
    brava!

    RispondiElimina
  6. Se tutti avessero i tuoi stessi trip,sarebbe un mondo più"consapevole",più allegro,appassionato e molto più in salute!L'entusiasmo contagia e qui ci si viene a fare un bagno,anche se la giornata è uggiosa,un pò triste e pensierosa!L'insalata è piana dei colori che"colorano",l'umore e la giornata,grazie!Un bacione cara...ah quell'Inghilterra quanto mi fa sognare,la Scozia è da sempre che sogno di andarci,saranno le brughiere,i castelli,i cottage,i laghi...?

    RispondiElimina
  7. Guandando le tue insalate viene voglia di estate. Le foto sono molto belle.

    RispondiElimina
  8. una splendida proposta Giovanna !Un abbraccio !

    RispondiElimina
  9. Si va a periodi eccome! Per i vestiti per le letture, per il cibo.. siamo molto simili!!!
    Adoro il fatto che ci sia di mezzo un bell'arrosto affumicato, adoro questi ingredienti, è tutto davvero armonioso.. I formaggi per me sono IL CIBO e il gorgonzola per me è felicità:) Come mi ci sono ritrovata in questo post!
    un bacione grande Giovi:**

    RispondiElimina
  10. Un tripudio di sapori e colori la tua insalata, una vera delizia per il palato. Un abbraccio, buona serata Daniela.

    RispondiElimina
  11. Ciao Giovanna, le insalate mi piacciono tantissimo, la tua poi, così primaverile, colorata e ricca è davvero invitante!! Bravissima!!
    Un abbraccio stretto, buona serata!!

    RispondiElimina
  12. a me qst tue insalate fanno sempre un'acquolina giovanna...

    RispondiElimina
  13. Secondo me è giusto che si vada a periodi, altrimenti si farebbero le cose solo per abitudine, senza entusiasmo. Bella fresca e ricca la tua insalata, mi mette buon umore. Le foto sono splendide!!! Buona notte.

    RispondiElimina
  14. ...vado anch'io a periodi ... e dopo 40anni ho capito che è meglio così: siamo passionali, di 2pancia" e quindi la vita la viviamo "veramente" ;)
    Quest'insalata ... definirla solo insalata è quasi avvilente. Un gran piatto. Davvero ricco di sapore e di carattere.
    Sei proprio brava Giovanna!

    RispondiElimina
  15. Giovanna cara io vado a periodi proprio come te!:) anche con il cibo... se poi i periodi consistono in queste delizie fresche e golose... il periodo io lo farei durare davvero tanto... golosissima quest'insalata... davvero :*
    un abbraccio:)

    RispondiElimina
  16. Tutti i colori dell'estate nel tuo piatto! Manca solo il sole fuori direi!!! :)
    Un bacione Giovanna e complimenti per l'appetitosissima insalata!

    RispondiElimina
  17. Proprio ottima questa insalatina.. un ottimo mix anche dal punto di vista cromatico..

    Not Only Sugar

    RispondiElimina
  18. Mi piace questa insalata perché è allegra, colorata e per nulla noiosa! :)

    RispondiElimina
  19. dice, faccio un'insalatina, ci vuole due minuti.... non ti conoscono mica loro!!! dietro a questa insalata c'è uno studio, un abbinare e un cercare sapori.... grande Giovanna!!!!
    l'arte del cucinare, il piacere del cucinare... bellissimo post!
    Sandra

    RispondiElimina
  20. Fresca leggera e veloce, i piatti che adoro di più :-) Buona domenica cara, un abbraccio

    RispondiElimina