lunedì 28 ottobre 2013

Pasticciotti napoletani.....ovvero Una Colazione Napoletana!

Pasticciotti napoletani.....ovvero Una Colazione Napoletana!

Come si fa colazione a Napoli? Da napoletana è quello che mi sono chiesta qualche settimana fa, quando ad un aperitivo organizzato dalla Bialetti, tra uno spritz e uno stuzzichino, ai food blogger invitati per l'occasione, hanno illustrato un bellissimo progetto, ovvero preparare, a coppie, colazione, pranzo, cena, merenda e aperitivo abbinati a Napoli, Roma, Venezia e Milano, utilizzando teglie e accessori Bialetti.


Rosa, la food blogger con la quale avrei preparato la ricetta, mi ha proposto di preparare la colazione napoletana.
Bene! Io sono napoletana, ma per colazione mangio pane e pomodoro,  piatto che non mi sembra né una colazione da presentare e probabilmente neanche molto napoletana.
Però, mentre parlavo con lei, di Napoli e delle colazioni, ho subito pensato alle sfogliatelle.
Non quelle ricce che, pur non impazzendo per i dolci, quelle le amo alla follia.
Piuttosto pensavo alle sfogliatelle frolle, quelle preparate con la pasta frolla e farcite con crema pasticcera e confettura di ciliegie.

Pasticciotti napoletani.....ovvero Una Colazione Napoletana!

Però, evidentemente, manco da troppo tempo a Napoli e non ricordavo che le sfogliatelle frolle, sono farcite, come le ricce con la ricotta. Deliziose! Indubbiamente deliziose, ma io ricordavo dei dolcetti preparati con la crema pasticcera e le ciliegie sciroppate o la confettura di ciliegie.
Poi, a casa, facendo qualche ricerca, ho scoperto che questi dolcetti non erano solo un ricordo, ma esistono e si chiamano Pasticciotti napoletani.
Gli amici, napoletani, of course!. interpellati, mi hanno detto che col caffè, quello bello forte e corposo, sono fantastici.

Pasticciotti napoletani.....ovvero Una Colazione Napoletana!

Intanto che spulciavo libri di cucina, parlavo con i miei amici napoletani, pensavo che a Napoli, la colazione, spesso è salata.
Pizzette, calzoni, farciti in modo molto ricco e forse non proprio adatti al mattino, paninetti e frittatine napoletane, si consumano spesso e molto, moooolto volentieri - anche - per colazione.
Ma io volevo comunque una colazione dolce e i pasticciotti, al pari di una di madeleines proustiana, aveva risvegliato ricordi e solleticato il palato.
Legate al concetto che tutto doveva essere home made, volevamo preparare anche la confettura.
Però, ottobre, non è proprio il mese delle ciliegie, e pur di fare tutto noi, e volendo, poi, dare un tocco nostro al dolce, abbiamo optato per i lamponi, utilizzando una confettura che Rosa, aveva preparato la scorsa estate.
Così in una sera di pioggia, Rosa è venuta a casa mia e tra una chiacchiera e una tazza di tè, abbiamo preparato pasta frolla, crema e poi i pasticciotti.

Pasticciotti napoletani.....ovvero Una Colazione Napoletana!

I pasticciotti a Napoli hanno una forma tondeggiante, ma dopo aver visto diverse formine e io e Rosa, abbiamo optato per una a forma di cupoletta, con delle scanalature che la facevano sembrare simile ad una conchiglia.
Una conchiglia ricca di bontà!
La crema pasticcera, volendo esaltare il sapore della confettura è stata fatta senza alcuna aromatizzazione, mentre per la pasta frolla, abbiamo utilizzato la mia solita ricetta, mettendo solo il tuorlo dell'uovo, senza l'albume, per ottenere una pasta frolla molto friabile.

Pasticciotti napoletani.....ovvero Una Colazione Napoletana!

Come caffè ho abbinato uno della qualità arabica, dalle note aromatiche e dolci, che ben si abbinavano alla confettura di lamponi, dal gusto lievemente e piacevolemte acidulo.
Ovviamente niente tè! Anche se, anche se....alla fine non ho resistito e ho spolverizzato qualche pasticciotto con un mix di zucchero al velo e Tè Matcha. 
Risultato? Delizioso! Anche in abbinamento al caffè.

Pasticciotti napoletani.....ovvero Una Colazione Napoletana!

Pasticciotti napoletani.....ovvero Una Colazione Napoletana!

Alla prossima!

Buon fine settimana!

Giovanna

26 commenti:

  1. Conquistata dalle foto e dalla bontà di questi dolci ti dico... arrivoooooooo!!!!
    Un bacio grande e complimenti!!!!

    RispondiElimina
  2. Mi ricordano quelli leccesi.
    Buoni con la confettura, mi piace la forma che avete scelto.

    RispondiElimina
  3. Questi me li segno subito, sono favolosi, mi hai già conquistato con le foto. un abbraccio, buona settimana Daniela.

    RispondiElimina
  4. E mi ricordo quando avete illustrato la vostra idea ed è davvero meravigliosa.
    Brava tesoro e brava la tua compare.
    Sono tornata a galla dopo il trasloco e riesco finalmente a passare a salutarti.
    Ti abbraccio forte

    RispondiElimina
  5. Se sapessi di trovare queste meraviglie golose la mattina a colazione, non ci penserei due volte a schizzare giù dal letto :D! Un bacione, buona settimana

    RispondiElimina
  6. Semplicemente favolosi questi pasticcioti! Non li conoscevo e li trovo a dir poco meravigliosi.
    questa è davvero una colazione da Regina!!

    RispondiElimina
  7. non conoscevo i pasticciotti ma credo che li proverò sicuramente

    RispondiElimina
  8. caspita che foto e che dolcetti, bravissima davvero !

    RispondiElimina
  9. Potrei cenare con due, forse tre di questi favolosi pasticiotti, bravissime.
    Le foto sono stupende
    buona serata

    RispondiElimina
  10. belle le tue divagazioni sulla colazione napoletana ;D Anch'io sono atipica e preferisco pane e pomodoro, d'estate, d'inverno vado di porridge e frutta secca.. Dolci bellissimi per contenuto e forma, buona serata !

    RispondiElimina
  11. che meraviglia Giovanna! A saperlo venivo a far colazione da te!!! :-D
    alice

    RispondiElimina
  12. Io adoro fare colazione....se mi trovassi davanti questi pasticciotti credo che non smetterei di fare colazione... fino a ora di pranzo! :)
    Un bacione Giovanna, complimenti!!!

    RispondiElimina
  13. Ciao Giovanna che belle i tuoi pasticciotti devono essere buonissimi e ricordano tanto quelli leccesi. Io sono originaria di Napoli e adoro i bocconotti di Panza ad Amalfi che sono proprio simili a questi.

    RispondiElimina
  14. Qualunque sia il loro nome sembrano deliziosi, un bel lavoro di squadra, complimenti a voi!!

    RispondiElimina
  15. Buongiorno Giovanna. Da napoletana sono contenta di unirmi al blog di un'altra napoletana. Da napoletana adoro i pasticciotti con la crema. Da napoletana ti dico ottima la tua ricetta con le variazioni le copio!
    Buona giornata
    Patrizia di Cucina con Dede
    PS
    Anche io adoro fare colazione con pane e pomodoro!

    RispondiElimina
  16. Ciao Giovanna, complimenti per le tue creazioni, belle e buone, Ti seguo con molto piacere!!!
    http://lapasticceriadichico.blogspot.it/

    RispondiElimina
  17. bellissime le foto e sopratutto perchè le foto trasmettono la bontà di questi pasticciotti ...
    bravissima
    lia

    RispondiElimina
  18. Non conoscevo questi pasticciotti ma me ne sono innanmorata a prima vista!Che colazione perfetta!Baci

    RispondiElimina
  19. ma quanto sono belli questi pasticciotti, sicuramente anche buonissimi! ;)

    RispondiElimina
  20. Tesoro eccomi finalmente:* mi sei mancata anche tu e tutte le tue delizie... inizio proprio da questi pasticciotti.. sai che sono napoletana e i dolci della mia infanzia mi toccano sempre il cuore... in effetti confermo che le sfogliatelle frolle sono farcite con ricotta... ma questa rivisitazione è meravigliosa.. e bellissime anche le foto:* un abbraccio :)

    RispondiElimina
  21. strepitosi Giovanna!!!!!!!!!!
    Quelle foto bellissime poi...ma come fai?!
    Ti abbraccio forte forte...quasi quasi vengo lì...porto una bella confettura home made, che ne dici?! ;) bacio

    RispondiElimina
  22. mamma mia qst pasticciotti mi fanno una gola!!! da milanese ( e non mi piace essere milanese) mi farei adottare da una napoletana...una a caso eh... ;-)

    RispondiElimina
  23. Non conoscevo la versione napoletana dei pasticciotti, devono essere buoni!

    RispondiElimina
  24. Mai provate le sfogliatelle frolle, ma che dirti alla ricotta o con la crema come le hai farcite tu, sono sicura che sono strabuone, Complimenti, una colazione perfetta.

    RispondiElimina
  25. e ma queste non le conosco! che mi sono persa!!! favolose , te le copio , un abbraccio
    ciao Reby

    RispondiElimina
  26. spettacolo!!!! quanto mi piacerebbero a colazione, le preparerò GF, grazie! anche le sfogliatelle ricce mi sono rimaste nel groppone, mai mangiate e la vedo dura farle senza glutine, dura assai! bravissima cara, bacioni

    RispondiElimina