martedì 5 novembre 2013

Baccalà saltato in padella aromatizzato alle erbe aromatiche e quenelle di patate

Baccalà saltato in padella aromatizzato alle erbe aromatiche e quenelle di patate

Dopo il lungo fine settimana e una serie di cose da fare, finalmente trovo il tempo di dedicarmi al blog.
Ma a volte, presa da mille impegni, il tempo fugge via.
Però, fra mille cose da fare, il tempo di cucinare lo trovo sempre, si, decisamente si, quello lo trovo.
Come sabato, dopo la spesa al mercato contadino, alcune cose da prendere al supermercato, tappa in profumeria, eh si, ogni tanto penso anche a qualche altra cosa oltre il cibo :-), e giro in libreria, il pomeriggio però, a pranzo ho preparato una minestra di riso e verdure e il baccalà della ricetta di oggi.

Baccalà saltato in padella aromatizzato alle erbe aromatiche e quenelle di patate

Il baccalà, come ho già scritto  tante volte mi piace tantissimo. Solitamente lo preparo semplicissimo, in bianco, ovvero, lessato e condito con un filo di ottimo olio extravergine e qualche oliva.
Lo sapete, sono un'amante della semplicità e ritengo che se gli ingredienti sono di ottima qualità, una preparazione basic, non può che esaltare la bontà della materia prima.
Se ho più tempo, allora sperimento preparazioni leggermente più elaborate tipo in umido, oppure con le patate, gratinato al forno, solo per citare qualche ricetta.
Fermo restando, che prima o poi, in violazione dei miei principi salutistici, lo preparò fritto. :-)

Baccalà saltato in padella aromatizzato alle erbe aromatiche e quenelle di patate

Sabato, invece, l'ho preparato per un'occasione speciale, ovvero per il Secondo Rallo Blog-Friend Day.
Dopo aver partecipato al primo, ed essere stata scelta per la Week in color, non potevo che aderire anche a questo secondo Rallo Blog-Friend Day!

Baccalà saltato in padella aromatizzato alle erbe aromatiche e quenelle di patate

Di solito al vino bianco abbino il pesce e anche stavolta, ho partecipato con un piatto a base di pesce, il baccalà per l'appunto.
Un piatto pensato  perché questo secondo Rallo Blog Day è speciale.
Infatti, il Bianco Maggiore, un vino delizioso che sa di sole, di mare, di Sicilia ha ottenuto un riconoscimento prestigioso, ovvero i "Tre Bicchieri" assegnati dalla Guida Vini d'Italia del Gambero Rosso.

Per questo vino dal profumato bouquet agrumato, ho pensato un piatto mediterraneo, quindi baccalà scottato e saltato in padella con erbe aromatiche, pepe e sfumato con lo stesso Bianco Maggiore, poi in abbinamento una quenelle di patate aromatizzata da un trito di erbe aromatiche, sale, pepe e un olio extravergine di oliva, scelto appositamente ligure.
Per completare il piatto patè di pomodori secchi, che dava sprint e colore al piatto ed era perfetto sia col baccalà che con la quenelle.

Baccalà saltato in padella aromatizzato alle erbe aromatiche e quenelle di patate

tempo di preparazione: 25 minuti, più il tempo di ammollo del baccalà
tempo di cottura: 40 minuti

ingredienti per 4 persone:

450 g. di baccalà da ammollare,
200 g. di patate a pasta bianca,
patè di pomodori secchi,
salvia,
rosmarino,
prezzemolo,
olio extravergine di oliva,
vino Bianco Maggiore Rallo,
pepe,
sale.

Ammollate il baccalà per 24/36 ore, avendo cura di cambiare l'acqua ogni 5-6 ore. Lessate le patate. Private delle lische il baccalà, tagliatelo in tranci lasciando la pelle.
Lessatelo per 8-9 minuti in acqua ad 80°. Intanto pelate la patata e passatela allo schiacciapatate, tritate 2 foglie di salvia, 4 di prezzemolo e 5-6 aghi di rosmarino e uniteli alle patate. Condite con un filo d'olio extravergine ligure, salate e pepate.
Amalgamate bene le patate con gli altri ingredienti e lasciate riposare.
Riscaldate una padella, aggiungete un filo d'olio extravergine,  un paio di rametti di rosmarino e di salvia, unite i tranci di baccalà e fateli rosolare da ambo i lati per qualche minuto.
Intanto, aiutandovi con un paio di cucchiai formate le quenelle di patate. Sfumate il baccalà col vino e continuate la cottura un paio di minuti per lato.
Aromatizzate col pepe grattugiato al momento.
Servite un trancio di baccalà con una quenelle di patate e un cucchiaino di patè di pomodori secchi.

Baccalà saltato in padella aromatizzato alle erbe aromatiche e quenelle di patate

Ho abbinato il vino Bianco Maggiore Grillo

Alla prossima!

Giovanna

14 commenti:

  1. Ciao cara, hai avuto proprio una bella idea, prendo spunto :)
    Un abbraccio e felice settimana!!!

    RispondiElimina
  2. Queste sono le ricette che preferisco, semplici, ma ricche di sapore. Complimenti.

    RispondiElimina
  3. Deliziosa questa tua ricetta , semplice e ricca di sapore. Un abbraccio, buona giornata Daniela.

    RispondiElimina
  4. Pur piacendomi molto non preparo mai il baccalà, mi hai dato un ottimo suggerimento!!

    RispondiElimina
  5. Come sempre una ricetta semplice ma molto interessante, era tanto che non passavo dalle tue parti ma non rimango mai delusa!! Un caro abbraccio :)
    Elisa

    RispondiElimina
  6. Mi piace come ha cucinato il baccalà, e come l'hai accompagnato.

    RispondiElimina
  7. Bella ricetta anche se io preferisco lo stocafisso sempre lo stesso pesce di base ma è meno salato visto che col sale ho un cattivo rapporto....grazie della ricetta buon a serata.

    RispondiElimina
  8. Stuzzicante un piatto composito!
    Brava!
    Bacioni

    RispondiElimina
  9. io mi autoinviterei a pranzo da te !! Un abbraccio....

    RispondiElimina
  10. Anch'io adoro il baccalà, non me ne stancherei mai. Cucinato in maniera semplice è come lo preferisco. Accompagnato da quella salsina e così profumato dev'essere davvero gustoso. Grazie della dritta, un bacione

    RispondiElimina
  11. In casa mia il baccalà è uno dei piatti preferiti che di solito cucina come da tradizione familiare e quindi sempre nel solito modo.Mi piace la tua ricetta,credo che sarà molto apprezzata,Approfitto per salutarti ed inviarti mille abbracci

    RispondiElimina
  12. tesoro ti confesso che non amo particolarmente il baccalà,ma la tua splendida presentazione mi ha stuzzicato molto e l'idea delle spezie mi intriga... quando arriva mio marito (a lui il baccalà piace tanto) mi sa che gli faccio una bella sorpresa:) un bacione grande:**

    RispondiElimina
  13. ottimo piatto, sano e saporito, ricco di allegria poi così presentato!
    Corro da te...porto un buon pane appena sfornato...

    RispondiElimina
  14. Grazie cara per questa ricetta, anche a me piace tantissimo il baccalà, copio subito la tua ricetta!

    RispondiElimina