lunedì 20 gennaio 2014

Pane di grano Kamut con semi di sesamo

Pane di grano Kamut con semi di sesamo

Coincidenze, chiamale coincidenze. Lo sapete, adoro preparare i lievitati e da qualche tempo sto sperimentando farine di diverso tipo.
Uso sempre meno la 00, e quando proprio voglio utilizzare la "farina bianca" prendo quella Petra del Molino Quaglia.
Però, sono diversi mesi che sto usando il grano Kamut. Prima ho cominciato a comprare pasta preparata col grano Kamut, poi, ho iniziato ad acquistare la farina e a sperimentare.
Pasta, lievitati, muffin, cake, con questa straordinario grano ho preparato un po' di tutto.


Più apprezzavo - ed utilizzavo - questo grano, più cresceva il mio interesse per capire cosa avesse di diverso rispetto alle altre farine.
Tra una lettura e l'altra, mi è arrivato un invito per partecipare ad un trip blogger ad Argenta, nel ferrarese, presso un pastificio storico e prima azienda italiana ad importare questo grano.
Quel fine settimana avevo già un impegno, e ho dovuto rinunciare, però, la coincidenza, tra l'invito e il mio sempre più grande interesse per questo grano, l'ho trovata straordinaria ed anche parecchio interessante, così, ho chiesto all'ufficio stampa organizzatore del trip, se poteva inviarmi le cartelle stampa, in maniera da approfondire le mie conoscenze sul Kamut.

Pane di grano Kamut con semi di sesamo

Detto fatto, le ho lette d'un fiato. E la mia intenzione era di fare subito un post dedicato al pane preparato col Kamut, come promettevo sempre ogni volta che postavo ricette a base di Kamut, poi di mezzo ci sono state un sacco di cose, fra le quali anche le festività natalizie ed il post è stato rimandato.

Dunque, circa il Kamut ho imparato un sacco di interessanti che si sono aggiunte ad una serie di informazioni che già avevo, tipo che è una antica varietà di grano, e che oggi è anche un marchio registrato al fine di proteggere e tutelare le proprietà del grano khorasan, ovvero il nome generico del Kamut.

Pane di grano Kamut con semi di sesamo

Tutto nasce alla fine degli anni '80 quando, la famiglia Quinn, agricoltori bio da generazioni aveva iniziato la coltivazione del grano khorasan, rilevando quante virtù avesse rispetto al normale grano.
Ovvero un maggior contenuto di proteine e sali minerali, in particolare di selenio, zinco e magnesio.
Inoltre l'alta percentuale di lipidi si traducono in una maggiore energia per il consumatore rispetto ai normali grani.
Ancora, rispetto al grano è un prodotto meno allergenico.
Poi, affinché un raccolto possa fregiarsi del marchio Kamut, è necessario che soddisfi dei criteri di qualità Kamut, che dev'essere sempre coltivato secondo i parametri dell'agricoltura bio, mai ibridato o geneticamente modificato.

Pane di grano Kamut con semi di sesamo

Forte di tutte queste ulteriori informazioni, ho continuato ad usare il grano Kamut, con sempre maggiore frequenza, preparando davvero di tutto, tranne i dolci, soltanto perché, lo sapete, li preparo pochissimo e, almeno al momento, non ne ho ancora fatti.
Ma in previsione c'è un cake e una crostata.

Questo pane, invece, l'ho preparato tantissimo tempo fa, in una di quelle domeniche di fine settembre, quando, come ho scritto tante volte, l'aria frizzante mi fa sentire piena di energia.
Se poi, la giornata è anche soleggiata, allora procedo di gran carriera, facendo cento cose e arrivando a fine giornata allegra e soddisfatta.
Proprio come quando ho preparato questo pane. La sera precedente ho fatto la biga. La domenica mattina, mi sono alzata prestissimo e ho impastato il pane.
Poi, ho preparato il tè e l'ho sorseggiato con calma. La giornata era bella ed invitante, la lievitazione ancora a metà, così ho preso la macchina fotografica e sono andata al parco.
Al rientro l'impasto era lievitato, l'ho pezzato, preparato i pani e mentre la lievitazione proseguiva, ho cucinato altro. :-)

Il pane l'ho preparato quasi tutto col Kamut, a partire dalla biga fatta soltanto con questo grano.
Nell'impasto, al Kamut, ho aggiunto una piccola percentuale di farina Petra per pane.
Inoltre ho messo il miele di timo, sia come catalizzatore della lievitazione, che per provare il sapore che conferiva al pane.
Il risultato è stato eccellente. La crosta croccante, la mollica morbida ma corposa. Il sapore buonissimo.
Si sentiva un leggerissimo gusto di timo e i semi di sesamo, hanno conferito sapore e una leggerissima nota croccante.

Pane di grano Kamut con semi di sesamo

Pane di grano Kamut con semi di sesamo

tempo di preparazione: 40 minuti, più la lievitazione
tempo di cottura: 30 minuti

ingredienti per due pagnotte:

per la biga:

200 g. di grano Kamut,
100 g. di acqua,
5 g. di lievito di birra,

per l'impasto:

400 g. di grano Kamut,
115 g. di farina Molino Quaglia per pane,
350 g. di acqua,
9,5 g. di lievito di birra,
un cucchiaino abbondante di miele di timo Rigoni di Asiago,
semi di sesamo,
12 g. di sale.

La sera prima preparate la biga. Impastate acqua, farina e lievito, formate un panetto, copritelo con un canovaccio umido e lasciatelo riposare tutta la notte.
La mattina dopo, ponete in un recipiente la farina, il lievito, il sale, il miele e aggiungendo mano a mano acqua cominciate ad impastare.
Unite la biga, aggiungete acqua per "scioglierla" e incorporarla all'impasto. Continuate ad impastare fino a quando tutti gli ingredienti risultano ben amalgamati.
Trasferite l'impasto, su una spianatoia, possibilmente di legno, ed impastate, fino a quando avvertite una resistenza nell'impasto, la sua superficie è liscia.
Ponete l'impasto in un recipiente capiente, coprite con un canovaccio e fate lievitare. L'impasto deve raddoppiare.
Una volta lievitato, lavorate brevemente l'impasto per sgonfiarlo e formate due pagnotte, o se preferite dei panini.
Ponetele su una teglia ricoperta di carta forno, cospargetele con i semi di sesamo, copritele con un canovaccio umido e fate lievitare per circa un'ora e mezza.
Ponete la teglia in forno preriscaldato a 200° per circa 30 minuti, o fino a quando le pagnotte risultano gonfie e dorate.
Una volta cotte, ponetele a raffreddare su una gratella.

Pane di grano Kamut con semi di sesamo

Alla prossima!

Buona settimana!

Giovanna

23 commenti:

  1. Non conosco molto il kamut ma lo adoro!Grazie per questo post molto interessante ed istruttivo, questi filoni sono fantastici!!Baci e buona settimana

    RispondiElimina
  2. Che meraviglia il tuo pane al Kamut, osservo la foto ed ho il grande desiderio di assaggiarlo, complimenti Giovanna . Un abbraccio, buona settimana Daniela.

    RispondiElimina
  3. Non ho ancora provato questa tipologia di farina; grazie per le informazioni mi piace sempre conoscere le origine dei prodotti e dei piatti.
    Il pane ha un aspetto molto invitante, mi piace la presenza dei semi di sesamo.

    RispondiElimina
  4. Sul kamut sono un pò scettica più che altro per la gestione dei semi che è monopolio di una sola grande multinazionale, (so che tu sei sempre molto attenta a tutto e per questo mi permetto di dirtelo). Però il tuo pane è davvero una meraviglia e sperimentare con diverse tipologie di farina, magari prediligendo farine semi integrali o macinate a pietra dà dei risultati (oltre che dei profumi) davvero stupefacenti.
    Buona settimana.
    Alice

    RispondiElimina
  5. adoro la farina di kamut e il tuo pane è favoloso, perfetto per i mieig usti arricchito anche dai semini :) un bacio, buona settimana

    RispondiElimina
  6. Non solo adoro il tuo pane, non solo apprezzo il kamut ma altresì il tuo post così ricco di spiegazioni e racconti ... mi fai sentire ancor più il senso "di pane fatto in casa". Con cura e amore.
    E' splendido.

    RispondiElimina
  7. Io cucino spesso la pasta di Kamut, ragione per cui ho comprato la farina ed ecco un motivo in più per provarla. Grazie per la bellissima ricetta.

    RispondiElimina
  8. Grazie per tutte queste informazioni!
    Il tuo pane è bellissimo! :)
    Un bacione, buona serata!

    RispondiElimina
  9. che meravigliose pagnottone, me le immagino ripiene di salame!Buona settimana, un bacione

    RispondiElimina
  10. Ho scoperto recentemente il Kamut, consigliato da un'amica... stupendo!!!! Buono e soprattutto digeribilissimo, ora non posso più farne a meno, voglio proprio provare la tua ricetta, vediamo cosa viene fuori

    RispondiElimina
  11. Ma che bello questo pane!
    E grazie mille per le notizie sul Kamut, appena esco cerco la farina e la provo.
    Un bacione

    RispondiElimina
  12. Questo pane ha un aspetto meraviglioso...pieno di mollica come piace a me! Bravissima!

    RispondiElimina
  13. Caspita che fame!! Complimenti cara, buona settimana!!!

    RispondiElimina
  14. Un pane meraviglioso tutto da gustare! Un abbraccio

    RispondiElimina
  15. contenendo glutine la farina non la conosco e non ne conosco il sapore, ma mi incuriosisce tanto proprio per le minori proprietà allergeniche...il pane è davvero magnifico...ma non è strano trovare roba speciale in questo blog! bacioni

    RispondiElimina
  16. Giovanna Giovanna Giovanna! venire da te è sempre entusiasmante! che foto stupende e che pane... e poi mi sono distratta, sono diversi minuti che gironzolo fra le tue ricette... mi piacciono tutte!| grazie per il pane cara, ti aspetto con un altro pane!!!
    baci
    Sandra

    RispondiElimina
  17. Anche a me piace molto la farina di Kamut, segno la ricetta!

    RispondiElimina
  18. giovanna che pane perfetto complimenti davvero e per di più al kamut
    perfetto

    RispondiElimina
  19. giovanna che pane perfetto complimenti davvero e per di più al kamut
    perfetto

    RispondiElimina
  20. giovanna che pane perfetto complimenti davvero e per di più al kamut
    perfetto

    RispondiElimina
  21. io invece il kamut lo conosco davvero poco ma ho tutte le più buone intenzioni di mettermi a studiare! :) inziamo da qui!

    RispondiElimina
  22. Ma quanto sono belle queste pagnotte? Soffici e con un'alveolatura perfetta.

    RispondiElimina
  23. Conosco questa farina, è davvero ottima!
    1000 grazie per la bella ricetta, la proverò!!!
    Bacioni :)

    RispondiElimina