giovedì 6 novembre 2014

Minestra di fagioli cannellini con Lardomagro Lenti

Ricetta della minestra di fagioli cannellini e lardomagr

Dell'autunno mi piace tutto. I suoi colori, i profumi, il clima. Nelle giornate umide e piovose, amo stare a casa, prepararmi una bevanda calda e sorseggiarla con calma, mentre leggo un libro.
Ma mi piace anche dedicarmi alla cucina, cotture lunghe, lente, i vetri appannati, il profumo che mano a mano dai fornelli si sprigiona.

Desenzano

Amo moltissimo passeggiare in autunno. In città, ma soprattutto al parco, o in mezzo alla natura, in riva ad un lago.
Mi piacciono quelle giornate nebbiose, dai contorni indistinti. Passeggiare, respirare l'aria del posto e poi scovare una trattoria o andare nel ristorantino preferito e mangiare qualcosa.



Desenzano

Allo stesso modo, forse anche di più, amo quelle giornate dorate, dai colori forti, accesi, aranciati.
Mi piace indossare il jeans, un cardigan e respirare l'aria frizzante, fresca, satura dei profumi della terra, con quel vago odore di legna bruciata.

L'autunno la trovo una stagione ricca di aspettative. Dell'inverno - che poi appena dopo Natale incomincio a fare il conto alla rovescia per la primavera è un altro discorso - del Natale e di tanti prodotti che amo.
La zucca, il radicchio, i broccoli. I risotti, le minestre calde, avvolgenti.

Desenzano, il mercato

Ricetta minestra di fagioli cannellini con lardomagro

Desenzano, il porto

L'autunno mi sembra una stagione lenta - che poi io continuo a correre è irrilevante :-) - dedicata all'interiorità.
Dedicata alla calma.

Cipolle

Desenzano, il porto

Una passeggiata fatta con calma in un porticciolo di un paesino del lago, arrivare fino al faro, rientrare nella cittadina e trovare un piccolo mercato, ricco di prodotti dai colori caldi che fanno contrasto con quelli, invece, piatti e grigi, della giornata.

Desenzano, il porto

Fagioli cannellini con lardomagro 4

A casa, poi, un tè caldo e una minestra, completano una giornata dai ritmi lenti e piacevoli.

Desenzano, il mercato

Mercato

Questa minestra l'ho preparata con i fagioli cannellini secchi. Avevo un sacchetto in dispensa e volevo terminarlo.
Ai fagioli, ho aggiunto carote, sedano, scalogno, pomodori pelati e tante spezie (bacche di ginepro, chiodi di garofano, bacche di pepe rosa) ed erbe aromatiche (salvia, rosmarino, basilico - l'ho preparata qualche settimana fa e sul mio balcone la pianta era ancora ricca di foglie).
Il lardomagro della Lenti, morbido, aromatico ha completato ed arricchito il piatto.

Liquirizia

Desenzano, il porto

Da bere ho abbinato una Bonarda dell'Oltrepò pavese, molto indicato con la minestra e col lardomagro.
Ma anche il tè. :-) In questo caso l'English Breakfast che ho arricchito con chiodi di garofano e bacche di ginepro.
Anche questa ricetta la potete leggere nel Ricettario eclettico che si sta arricchendo di nuove ricette autunnali.

Minestra di fagioli cannellini con Lardomagro Lenti

tempo di preparazione: 20 minuti, a parte il tempo di ammollo dei fagioli,
tempo di cottura: 2,5 ore,
difficoltà: facilissima,

ingredienti per 2 persone:

200 g. di fagioli cannellini secchi,
3 carote,
un gambo di sedano con le foglie,
uno scalogno,
250 g. di pomodori pelati,
50 g. di Lardomagro Lenti,
2 cucchiai di olio extravergine di oliva,
3 bacche di ginepro,
2 chiodi di garofano,
qualche bacca di pepe rosa,
un rametto di rosmarino,
qualche foglia di salvia,
qualche foglia di basilico,
pepe nero,
sale.

La sera prima mettete in ammollo i fagioli. La mattina dopo, sciacquateli, poneteli in una casseruola. Lavate, pelate e asciugate le carote e il sedano. Tagliate a brunoise le carote, il gambo di sedano, lo scalogno. Tritate le foglie del sedano, la salvia, il basilico e gli aghi di rosmarino.
Aggiungete la brunoise di verdure, i pomodori pelati e le erbe aromatiche ai fagioli. Unite le spezie, leggermente schiacciate col mortaio.
Salate, pepate, coprite con acqua, condite con l'olio extravergine. Portate a ebollizione, abbassate la fiamma e cuocete a fuoco lento per un paio d'ore.
Mezz'ora prima della fine della cottura, unite il lardomagro tagliato a dadini. Tenetene da parte una piccola quantità.
Appena cotto, fate "riposare" per qualche minuto, poi servite e aggiungete il lardomagro tenuto da parte e qualche foglia di salvia.

Ricetta della minestra di fagioli cannellini e lardomagr

Abbinamento col tè. L'English Breakfast, aromatizzato con bacche di ginepro e chiodi di garofano.

Abbinamento col vino. Bonarda dell'Oltrepò pavese.

Alla prossima!

Giovanna

17 commenti:

  1. Ciao Giovanna!
    Foto bellissime e piatto tutto da gustare: è il genere che preferisco per questo periodo e visto che ho appena ordinato un bel po' di cannellini secchi direttamente da un agricoltore, credo proprio che lo farò molto presto! :)
    Ti leggo sempre con molto piacere, anche se commento sempre meno per mancanza di tempo!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  2. Mi piace il colore dell'autunno, ma la mia stagione preferita è l'estate. Tuttavia, adoro tutte le pietanze calde ed avvolgenti come questa minestra.

    Le foto sono meravigliose, come sempre.

    RispondiElimina
  3. Scatti meravigliosi, bellissimi i colori e che profumino!! Come sempre... brava brava!!
    Un abbraccio cara!!!!

    RispondiElimina
  4. fuori fa ancora caldo ma una minestra così non può aspettare, prendo nota! Un bacione !

    RispondiElimina
  5. con i fagioli a casa mia si va sempre sul sicuro, sono i legumi che ci piacciono di più!

    RispondiElimina
  6. questi sì che è comfort food, adoro adoro adoro le minestre così rustiche e cariche di sapori

    RispondiElimina
  7. Questa minestra è perfetta come comfort food! In questo periodo io sento proprio la necessità di qualcosa di così, caldo, aromatico e che calma l'anima! Ottimo piatto, brava!

    RispondiElimina
  8. una minestra sana e nutriente che scalda il cuore. <Le foto sono splendide!!

    RispondiElimina
  9. Foto bellissime e zuppa perfetta per questa giornata così grigia!!!!

    RispondiElimina
  10. vedere quello che tu sai tirare fuori dall'autunno, dalle giornate nebbiose, dal freddino umido mi fa quasi dire "cavoli che bello questo autunno" :)

    RispondiElimina
  11. Foto meravigliose e un piatto delizioso!!!gnammy! buon fine settimana!

    RispondiElimina
  12. che bel piatto e che voglia di fare un giro al lago, anche io lo adoro, sai?!
    bacioni grandi e buon fine settimana

    RispondiElimina
  13. l'autunno è tutto da gustare, per i suoi prodotti meravigliosi ,quando l'aria rinfresca. ottima minestra! un abbraccio
    ciao Reby

    RispondiElimina
  14. Che foto meravigliose! E che ricetta piena di gusto. Sarebbe tanto gradita anche qui!

    RispondiElimina
  15. Sembrava di esser li con te, a passeggiar per navi e mercati, tra i profumi e colori d'autunno... confesso che non amo molto le stagioni freddi, ma i colori caldi e i comfort saporiti sono quelle chicche che mi fanno "sopravvivere " all'inverno:) speciale questa zuppa.. e mi incuriosisce molto l'aggiunta del ginepro... :* un bacione Gio:)

    RispondiElimina
  16. una gran bella minestra di fagioli e delle immagini sul lago, grazie

    RispondiElimina
  17. Che meraviglia la tua minestra di fagioli, un vero comfort food. Bellissimi scatti . Un abbraccio, Daniela.

    RispondiElimina