martedì 23 dicembre 2014

Mini muffin con prosciutto cotto Lenti & Lode Cuore e nocciole, abbinati a mele caramellate alle mandorle

Ricetta dei mini muffin con prosciutto cotto  e nocciole

Ho cercato il "profumo del Natale", l'ho cercato a lungo, ma non l'ho trovato.
L'ho cercato nell'aroma dei dolci e in quello degli agrumi.
Nei rami degli abeti e nel sapore delle spezie.
L'ho cercato. Ma non l'ho trovato.
Poi ho capito. Non l'avrei mai trovato, perché non sapevo bene cosa realmente volevo, ma soprattutto, anche sapendolo, e poi l'ho capito, non l'avrei mai trovato, quel profumo era svanito, o meglio si era trasformato in altro.

Ricetta delle  mele caramellate con mandorle

Il profumo che cercavo, in realtà era il sapore dei Natali della mia infanzia e della mia adolescenza.
Erano le luci intermittenti degli alberi. Di quello che facevo a casa, e di quelli che mano a mano vedevo in città, negli androni dei palazzi, nei parchi, all'entrata delle chiese.
Quel profumo era quella decorazione scelta con tanto amore e custodita con attenzione, in attesa del prossimo Natale.
Quel profumo era (in questo caso un vero profumo) l'aroma che da metà dicembre si sprigionava in casa.

Ricetta dei mini muffin con prosciutto cotto  e nocciole

Profumo dei dolci, mischiato a quello dell'insalata di rinforzo, dei sottaceti, del baccalà, delle olive che si tenevano sulla credenza in salamoia.
Quel profumo era il pisto, il mix indispensabile per i roccocò.
Quel profumo erano tutte le persone, che negli anni sono scomparse, o che trasferendomi vedo meno frequentemente.
Quel profumo erano i regali comprati con tanta gioia per le persone care.
Quel profumo era la voglia che arrivasse il Natale, ma in fondo in fondo era la voglia che il Natale arrivasse tardi, molto tardi, perché il piacere era proprio l'attesa.

Ricetta delle mele caramellate alle mandorle

Quel profumo era la mia adolescenza, i miei Natali passati. Vissuti pienamente e non rimpianti
Natali, stagioni, esperienze, che fanno parte del mio bagaglio e mi hanno consentito di diventare la persona che sono oggi.
Diversi Natali sono passati da quelli della mia adolescenza, e nel corso degli anni, ho capito quello che per me è importante, quali le tradizioni, e non soltanto legate al Natale o alle festività, mi piace perpetrare e quali non realmente mie, o sentite poco che non ho ripetuto.

Ricetta dei mini muffin con prosciutto cotto  e nocciole

Pensando al cibo, ci sono pietanze, che pur impregnate di ricordi, non preparo mai, altre, che, invece, sono imprescindibili.
Proprio per questo, come ricetta simbolo di questo Natale, ho scelto dei muffin.
Non la mia amata insalata di rinforzo, non le tagliatelle, le crepes, il tronchetto, quelle fanno parte della mia tradizione, mentre volevo una ricetta che fosse importante per me, ma non un simbolo dei Natali passati.
I muffin, lo sapete, li adoro. Ho iniziato a farli da pochi anni, non mi affascinavano questi dolcetti anglosassoni.
Mi sembravano troppo semplici, troppo burrosi e troppo lontani dai miei gusti.
Poi, con gli anni, ho sviluppato una grande passione per tutto ciò che è British, i muffin hanno iniziato ad incuriosirmi e, cosa molto importante, ho constatato che si potavano fare anche con l'olio e in versione salata.
Inoltre, sono veloci e versatili e nel contempo buonissimo.
Questi li ho preparati col Lenti & Lode Cuore, nocciole e parmigiano reggiano, ed
ho utilizzato uno stampo da mini muffin.
Mentre li preparavo, pensavo ad un brano del libro "Camere separate" di Pier Vittorio Tondelli, uno scrittore che amo moltissimo:

"Arrivarono al caffè e Thomas prese a mangiare voracemente dei piccoli dolci turchi dall'aria di giocattoli, frittelle di mele, brioches. Leo bevve del tè fortissimo e mangiò dal piatto di Thomas."

I miei muffin, non sono dolci, nemmeno turchi, però, sono piccini e sembravano proprio dei piccoli giocattoli.
Li ho abbinati a mele caramellate alle mandorle. Sia i muffin, che le mele sono piaciuti moltissimo, ed hanno completato il mio menù "brunch time" :-) .

Anche per me tè, non fortissimo, ma un blend, l'English Breakfast, aromatizzato con la cannella che era perfetto con i muffin e le mele.
Anche questa ricetta la potete leggere nel Ricettario eclettico.

E con questi muffin, dalla mia cucina, vi auguro un Felice e Sereno Natale! 

Auguri!!!! :-)

Mini muffin con prosciutto cotto Lenti & Lode Cuore e nocciole, abbinati a mele caramellate.

tempo di preparazione: 20 minuti,
tempo di cottura: 25 minuti,
difficoltà: facile,

ingredienti per 24 mini muffin e 2 mele:

per i muffin:

200 g. di farina 00, più un po'
200 g. di latte,
120 g. di prosciutto cotto Lenti & Lode Cuore,
80 g. di parmigiano reggiano,
50 g. di nocciole,
2 uova,
3 cucchiai di olio extravergine di oliva, più un po'
16 g. di lievito istantaneo,
un pizzico di sale,

per le mele:

2 mele annurche,
mandorle a lamelle,
olio extravergine di oliva.

Setacciate la farina e il lievito in una bastardella, unite le uova, il latte, l'olio extravergine, il sale e con un cucchiaio di legno, mescolate velocemente.
Unite il prosciutto cotto e il parmigiano reggiano tagliato a dadini e le nocciole tritate.
Mescolate bene e ponete la pastella negli stampi da mini muffin precedentemente oliati e infarinati.
Ponete gli stampi in forno preriscaldato a 180° e cuocete per circa 25 minuti, o fino a quando risultano gonfi e dorati.
Sfornateli, sformateli delicatamente e serviteli tiepidi o a temperatura ambiente.
Poco prima di servirli, lavate, asciugate e, senza pelarle, affettate sottilmente le mele. Riscaldate una padella antiaderente, spennellate con olio extravergine di oliva e passateci le fettine di mele, fino a quando risulteranno dorate, aggiungete le lamelle di mandorle e servite subito con i mini muffin.

Ricetta delle mele caramellate alle mandorle

Abbinamento col tè. Un blend, nero, l'English Breakfast che, aromatizzato alla cannella, è perfetto con le mele e i mini muffin.

Ancora tanti auguri!!!!

Giovanna

14 commenti:

  1. che profumo di Natale in questi mini muffins! Buon Natale, un abbracci SILVIA

    RispondiElimina
  2. Lo sai che adoro i tuoi "piccoli gioccatoli" (muffins). Buon Natale.

    RispondiElimina
  3. che muffin particolari e deliziosi ! Tantissimi auguri affettuosi cara Giovanna, un abbraccio !

    RispondiElimina
  4. Ciao siccome sarò poco presente in questi giorni ti volevo augurare un buon Natale, sereno e allegro Un abbraccio

    RispondiElimina
  5. tutto perfetto come sempre! tanti tanti tanti cari auguri per un sereno Natale ed un felice nuovo anno , ti abbraccio
    ciao Reby

    RispondiElimina
  6. perfetti per un brunch di Natale, questi deliziosi mini muffins... ;)
    Un abbraccio grande grande e tantissimi auguri amica mia, a te e ai tuoi cari!

    RispondiElimina
  7. Di corsa ma eccomi! Non potevo certo chiudermi in cucina per gli ultimi preparativi senza passare prima ad augurarti un meraviglioso e magico Natale!
    Buone feste!
    Alice

    RispondiElimina
  8. UN PIATTO PERFETTO PER NATALE!!!!TI AUGURO BUONE FESTE!!!!BACI SABRY

    RispondiElimina
  9. Tantissimi Auguri Giovanna e che profumino :)
    Un abbraccio e Buon Natale!!!

    RispondiElimina
  10. Buonissimi i tuoi muffins!!!!! Felice Natale!

    RispondiElimina
  11. Ciao Giovanna! Sono passata per farti gli auguri di un felice Natale e di un sereno e prospero anno nuovo
    Annalisa <3

    RispondiElimina
  12. gustosi e delicati al tempo stesso, sono un'ottima idea sfiziosa. Tantissimi auguri <3!!!

    RispondiElimina
  13. Spero che tu Giovi abbia passato un buon Natale. Quando penso al tuo blog penso a quello di un'amica di vecchia data, che mi mette tanta tranquillità e che sa dire le cose benissimo.. Con cui c'è uno scambio bellissimo e a cui sento di voler bene, nonostante non l'abbia mai incontrata di persona e nonostante la trascuri spesso...
    Un bacione cara Gio' e a presto:*

    RispondiElimina