giovedì 12 novembre 2015

Pane di grano kamut

Pane di grano kamut 4

Era primavera, era la settimana di Pasqua ed ero al lago.
In valigia avevo un paio di sacchetti di farina, di cui uno di grano kamut appena acquistato, lievito e bilancia.
Ma in valigia era entrato anche il desiderio prepotente di passeggiare, esplorare, vedere.
Dopo un inverno freddo, un po' uggioso la primavera mi induceva a passeggiare, passeggiare, passeggiare, passeggiare. Ed io ho assecondato questa voglia.

Pane di grano kamut 8

Però, passeggia passeggia, ad un certo punto si deve pur approdare da qualche parte, ed io sono arrivata in cucina, dove c'era la spianatoia, i sacchetti di farina, il miele e tanta voglia di impastare. :-)
Pane di kamut, farina W 170 e miele di acacia, pochi, semplici ingredienti per un pane saporito, dalla crosta croccante e mollica compatta.

Pane di grano kamut 2


Pane di grano kamut

ingredienti per 2 pagnotte:

300 g. di farina W 170,
300 g. di grano kamut,
un cucchiaio di miele di acacia Rigoni di Asiago,
3 cucchiai di olio extravergine di oliva,
10 g. di lievito di birra,
15 g. di sale.

Setacciate le farine su una spianatoia, ponete al centro tutti gli ingredienti, aggiungete acqua tiepida e impastate. Unendo mano a mao acqua, impastate fino ad ottenere un impasto morbido, ma non appiccicoso, eventualmente aggiungete una spolverata di farina.
Impastate per 6/8 minuti, quindi formate con l'impasto un panetto e ponetelo in un contenitore, copritelo con un canovaccio umido o con la pellicola e lasciatelo lievitare per circa 3 ore.
Quindi formate 2 pagnotte, incidete la superficie con un coltello dalla lama affilata, cospargetele di farina e lasciatele lievitare ancora per 30 minuti.
Ponetele in forno preriscaldato a 200° e cuocetele per 15 minuti, quindi abbassate la temperatura a 180° e cuocete per altri 10 minuti.

Pane di grano kamut 6

8 commenti:

  1. bellissimo questo tuo pane, sembra uscire dallo schermo ! un bacione

    RispondiElimina
  2. bellissimo pane, io mai usato la farina di kamut finora, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  3. bellissimo e non ho dubbi sia anche buonissimo :)
    un abbraccio, buona serata

    RispondiElimina
  4. Questo pane è stupendo, fa semplicemente venire voglia di assaggiarlo!

    RispondiElimina
  5. Un pane di una bellezza unica, mi sembra di sentirne il profumo e il rumore della crosta che si spezza :)

    RispondiElimina
  6. bello gonfio è lievitato alla grande, Fantastico!!!

    RispondiElimina
  7. ciao Giovanna! cercavo in rete una ricetta che mi conquistasse, e quando ho visto la tua ho voluto provarla! apportando come modifica soltanto l'utilizzo di semi per insaporire il pane! Ho fatto bene ad avere fiducia, è una gran ricetta! ti ho citata nel mio blog, se può farti piacere volevo dirtelo! ciaoo, Silvia

    RispondiElimina