giovedì 11 giugno 2015

Bruschette con pesto di asparagi e fesa di tacchino

Bruschette con pesto di asparagi e fesa di tacchino

Una splendida mattina di maggio, soleggiata e calda. Una giornata fatta per passeggiare, respirare l'aria fresca del mattino, viversi la primavera, fotografare.
Ed io non ho disatteso le "richieste" della giornata. Fuori di casa c'è un mondo bellissimo da vivere, vedere, scoprire.
Sapevo anche dove volevo andare.
Colazione nel mio locale preferito. Croissant fragranti appena sfornati, preparati col lievito madre e cioccolata fredda.
Cioccolata fredda?!? Si, si, proprio così. Latte, cioccolato fondente, tanta inventiva et voilà, una deliziosa bevanda, fresca, leggera e dissetante.
Scorsa al quotidiano e relativo scambio di opinioni col marito, poi....un altro dolcetto e via alla volta della darsena.
Da poco ristrutturata ed aperta è bellissima.
E i milanesi, a giudicare dal numero di persone che sono lì a passeggiare, prendere il sole, fotografare, apprezzano, apprezzano proprio.
Click click, uno scatto, poi un altro e un altro ancora. Si lo so, quando fotografo mi sembra di vivere in un mondo incantato e non smetterei più.
Intanto, click dopo click e passo dopo passo è arrivata l'ora di pranzo.
La passeggiata mette appetito. Che fare, che non fare, a me viene un'idea.
Perché non tornare a casa e preparare una sorta di mini brunch? Il pane fresco c'è, i formaggi pure, un'insalata si prepara in un attimo, in frigo ci sono gli asparagi che adoro eppoi.....ci sono due dolcetti ai frutti di bosco comprati in mattinata.
Proposta approvatissima e una volta a casa, lesso gli asparagi e decido di fare delle bruschette col pesto di asparagi e fesa di tacchino già collaudate e molto, molto apprezzate.
Come sempre la semplicità paga e appaga, con piccole cose, una mattinata di primavera si è trasformata in una bellissima giornata! :-)

Anche queste bruschette le trovate nel Ricettario eclettico.

martedì 9 giugno 2015

Cous Cous con pomodori secchi sott'olio, feta e melanzane sott'olio

Cous Cous con pomodori secchi sottolio, feta e melanzane sottolio

Post velocissimo, per una ricetta altrettanto veloce.
Partiamo dall'inizio (forse 'sto post non sarà molto veloce) :-) e partiamo dalla consuetudine che ho con le mie amiche, di scambiare regali mangerecci al rientro dalle vacanze, un viaggio, etc etc.
Cibi tipici del luogo, che possano essere trasportati senza problemi.
Lo scorso autunno, una mia amica, di ritorno da un giro nel sud Italia, mi portò una maxi confezione di prodotti sott'olio.
Melanzane, carciofini, pomodorini, tutti acquistati in un agriturismo che li produceva in proprio.
Come ho più volte scritto, mi piace condividere i regali mangerecci con gli amici, e quindi, in quell'occasione, organizzai un pranzetto molto, molto estemporaneo.
Così con una manciata di cous cous, una carota, un gambo di sedano, qualche dadino di feta e melanzane e pomodori sott'olio, preparai un piatto buonissimo, che accompagnai con un vino bianco, fresco e leggero.

giovedì 4 giugno 2015

Madeleines con pancetta, feta e timo

Madeleines con pancetta, feta e timo

Relax! Break!! Pausa!!!!
Che bello ritagliarsi, tra mille attività e centomila cose da fare, una piccola pausa, un momento da dedicare completamente a se stessi.
Una passeggiata (possibilmente in un parco, o comunque nel verde, il mare sarebbe la perfezione), una chiacchierata con le amiche, un libro da leggere, un film da vedere, una tazza di tè da sorseggiare con calma.
Tutte attività che amo, anche se tè e lettura, sono, forse, le mie preferite.