giovedì 26 novembre 2015

Cartoline da Punta Gro

Tramonto a Punta Gro 9

Un pomeriggio di un sabato di novembre. Fa abbastanza freddo e c'è molta umidità.
Però il tempo è bello, l'aria cristallina, il cielo terso. Eppoi, non siamo andati al lago per starcene chiusi in casa. Anzi!
Dopo la passeggiata della mattina al mercato di Salò, bellissimo, ricco di cose belle e....buone, dopo il pranzo a base delle "cose buone" acquistate al mattino, sentivo(amo) il bisogno di una passeggiata.
Niente di complicato, la spiaggia, dove d'estate, di tanto in tanto andiamo di sera.

lunedì 23 novembre 2015

Cocottine di patate, gorgonzola e nocciole

Cocottina di patate, gorgonzola e nocciole 8

Golosa? Sicuramente! Preparata con prodotti del territorio? Anche! Di stagione? Non lo so, certo è che in estate il gorgonzola non lo mangio. In ogni caso questa cocottina è una coccola.
Pochi semplici ingredienti, una veloce cottura alle patate, qualche minuto in forno, et voilà, ecco pronto un vero comfort food.
Ricetta nata in maniera del tutto estemporanea. Avevo in casa del gorgonzola, patate e nocciole sono sempre in dispensa, e la voglia di un piattino cremoso, goloso, morbido, ma croccante era impellente.
C'era anche la voglia di preparare qualcosa di buono, senza stare ore in cucina.

mercoledì 18 novembre 2015

Pasta al forno con fior di latte, piselli e uova sode

Pasta al forno con fior di latte, piselli e uova sode 15

Sono uscita dal portone di casa e l'aria fredda e frizzante del mattino mi ha svegliata, al contempo corroborata.
Il profumo della legna bruciata, del freddo, dell'erba ancora bagnata di brina era forte, persistente, delizioso.
Profumi ancestrali, che in un lampo ne hanno svegliati altri e altri ancora.
Quello della cartoleria dove compravo i quaderni, gli album di carta millimetrata, le matite con la punta sottile. La libreria dove acquistavo le carte geologiche. La tabaccheria dove compravo cioccolato e caramelle.
Il profumo del negozio che vendeva oggetti in cuoio. Quello delle caldarroste.
E immagini su immagini sono affiorate. Il decumano. La sede delle facoltà universitarie.
Piazza San Domenico Maggiore. La pasticceria dove andavo con colleghi e amici a festeggiare dopo gli esami. Piazza del Gesù.
Sono andata a fare un giro. Alcune commissioni, poi in biblioteca. Li ho sentito l'odore del freddo. Pulito. Limpido.
E mi sono sentita felice. Felice. Felice.

giovedì 12 novembre 2015

Pane di grano kamut

Pane di grano kamut 4

Era primavera, era la settimana di Pasqua ed ero al lago.
In valigia avevo un paio di sacchetti di farina, di cui uno di grano kamut appena acquistato, lievito e bilancia.
Ma in valigia era entrato anche il desiderio prepotente di passeggiare, esplorare, vedere.
Dopo un inverno freddo, un po' uggioso la primavera mi induceva a passeggiare, passeggiare, passeggiare, passeggiare. Ed io ho assecondato questa voglia.

giovedì 5 novembre 2015

Cartoline dal bosco

Cartoline dal bosco 21

Passeggio incantata, concentrata, il mio sguardo si sposta adagio da un ramo ad un cespuglio, poi sale fino ad incontrare la chioma di un albero.
Scorgo un uccello che leggero si libra nell'aria, una foglia che volteggia allegramente.
Amo profondamente la natura, mi piace in tutte le stagioni e l'adoro in tutte le sue manifestazioni.
Quando ancora abitavo a Napoli, nonostante il mare fosse una presenza costante, quasi una quinta della città, mi capitava spesso di rimanere assorta a contemplarlo.
Ed è così per altri paesaggi. Amo il panorama offerto dalla campagna, mi piace passeggiare con calma in un parco, un bosco.
Mi piace contemplare la bellezza offerta dalla vegetazione in tutte le stagioni, forse solo in estate, quando l'afa incalza, rinuncio alle mie passeggiate.

lunedì 2 novembre 2015

Torta di mele semi integrale con noci, nocciole e mandorle

Torta di mele semi integrale con noci, nocciole e mandorle

Sono convinta che alcune ricette siano magiche, ovvero non sono dei semplici piatti, ma hanno con se una storia.
La storia delle nostre radici, della nostra infanzia, delle nostre tradizioni culturali, delle nostre scelte, di un giorno felice, di una stagione, come nel caso della ricetta di oggi.
Dici torta di mele e in un attimo pensi all'autunno, alla pioggia che batte sui vetri, ad una tazza di tè caldo, ad una passeggiata nel bosco, ai colori accesi, forti, vividi che caratterizzano questa - almeno per me - meravigliosa stagione.