venerdì 10 febbraio 2017

Pane di farina integrale con cruschello, germe di grano e semi di lino

Ricetta del pane di farina integrale con cruschello, germe di grano e semi di lino

Qui lo dico (anzi lo scrivo) e qui non lo nego: adoro questo pane. Per molti motivi. Il più importante è che è (anzi era) veramente buono. Amo la farina integrale, cruschello e germe di grano hanno dato una marcia in più e i semi, beh, lo sapete che amo il pane con i semi.
Poi adoro mettere le mani in pasta e....riporle nel cestino. Okkei, sono stata tortuosa, intendo dire che amo il pane nel cestino, mi piace vederlo lievitare e mi piace forma e spirali che assume.
Altri motivi? Oh yes! Il pane è stato preparato per questo blog, ed adoro elaborare ricette. Ed ultimo, ma non ultimo, il tagliere.
Cosa c'entra il tagliere col pane, a parte che solitamente lo si utilizza per tagliarlo? O meglio ancora cosa c'entra questo tagliere?
Tutto e niente. Niente, perché di taglieri ne ho tantissimi, ma questo è speciale. Era da tanto che ne cercavo uno (anzi un altro) di ulivo, con delle belle venature, ma quelli che vedevo in giro, pochi per la verità, molto pochi, non mi piacevano, per niente.
Altro che ulivo, forse al massimo avevano visto un paio di olive. :-) Mercatini dell'artigianato, negozi tipici, niente di niente. Poi, la scorsa estate, durante una passeggiata a Salò, molto più presa dalla bellezza del lago, quel giorno la luce era molto suggestiva, che da "caccavelle" & affini, in una vetrina, guardata proprio per caso, ho visto alcuni taglieri di ulivo e zac! è scattato il colpo di fulmine.
Anzi un paio di colpi di fulmine, ma per non infierire un colpo (non di fulmine) anche al portafoglio, ho scelto quello che vedete in foto e che ho usato più e più volte nelle foto postate i mesi scorsi, ma in questo caso è stata la prima volta che l'ho usato a Milano e per fotografare.

Ricetta del pane di farina integrale con cruschello, germe di grano e semi di lino

E con la testa ancora al lago, ma ben ancorata al momento, anche perché il "momento" era molto profumato e fragrante, ho preparato questo pane.
Buonissimo, così buono che poi l'ho fatto ancora altre volte, fino a quando ho iniziato ad aggiungere tanti e tanti semi.

Ricetta del pane di farina integrale con cruschello, germe di grano e semi di lino
Ricetta del pane di farina integrale con cruschello, germe di grano e semi di lino
Ricetta del pane di farina integrale con cruschello, germe di grano e semi di lino

In questo caso la scelta dei semi di lino era ben pensata, volevo un pane con i semi, ma non volevo che i semi fossero la parte preponderante.
Poi, la scorsa estate i semi di lino li ho utilizzati tantissimo nelle insalate, nelle minestre fredde, quindi, perché non farli finire nel pane?

Ricetta del pane di farina integrale con cruschello, germe di grano e semi di lino

Il cestino, come ho già scritto lo amo. Mi piace un sacco la forma che conferisce al pane, infatti, sto valutando di prenderne un altro oblungo.
Ma questa è un'altra storia, anzi....un altro cestino! :-)
Questo pane, è perfetto per colazione con marmellate e confetture, delizioso con mieli e formaggi.

Ricetta del pane di farina integrale con cruschello, germe di grano e semi di lino

Pane di farina integrale con cruschello, germe di grano e semi di lino

ingredienti per una pagnotta:

400 g. di farina 00 bio, più un po'
100 g. di cruschello,
50 g. di germe di grano,
50 g. di semi di lino,
15 g. di lievito di birra,
un cucchiaio di malto d'orzo,
10 g. di sale,

Setacciate la farina, il cruschello e il germe di grano su una spianatoia, unite i semi di lino, il lievito di birra, il sale e il malto d'orzo. Aggiungete acqua a temperatura ambiente ed impastate fino ad ottenere un impasto solido, morbido, ma non appiccicoso.
Cospargete il cestino del pane di farina, ponetevi l'impasto, coprite con un canovaccio umido e fate lievitare per un'ora. L'impasto deve riempire il cestino.
Rovesciatolo delicatamente su una teglia ricoperta di carta forno, coprite ancora con un canovaccio umido e fate lievitare per circa 30 minuti.
Dieci minuti prima di infornare il pane, ponete nel forno un tegamino.
Infornate il pane, ponete un bicchiere d'acqua nel tegamino per ottenere l'effetto vapore, in questo modo il pane sarà croccante all'esterno e morbido all'interno.
Cuocete a 200° per 10 minuti, quindi abbassate la temperatura a 180° e fate cuocere per altri 20 minuti.

Ricetta del pane di farina integrale con cruschello, germe di grano e semi di lino

9 commenti:

  1. Meraviglioso questo pane, così come il tagliere.

    RispondiElimina
  2. Questo pane è superlativo! Mi sembra di sentirne tutto il suo intenso profumo! Un bacio

    RispondiElimina
  3. foto splendide che mettono voglia di impastare subito !Buon we, un bacione

    RispondiElimina
  4. che meraviglia questo pane, rustico come piace a me :) un bacione, buon fine settimana

    RispondiElimina
  5. Coi lievitati ormai chi ti ferma più....è un pane strepitoso, complimenti!

    RispondiElimina
  6. Ma che meraviglia questo pane!! Anch'io adoro il pane con i semi e...le spirali...lo voglio provare se. Grazie mille per la bella ricetta ��

    RispondiElimina
  7. bello e di sicuro buono, mi piacerebbe provarlo anche così al naturale!!!

    RispondiElimina
  8. Si hai ragione c'è una magia in più in un pane così saporito con quei disegni sopra e con quel tagliere.... La grazie, la raffinatezza va sempre cercata ! Ciao !!!

    RispondiElimina
  9. è davvero bellissimo!! tu sei una maga panificatrice! bacioni e buona domenica

    RispondiElimina