lunedì 6 ottobre 2008

Petti di pollo ripeni con contorno di patate al forno


La carne bianca rispetto alla rossa è molto più leggera, magra, digeribile, ricca di aminoacidi, proteine, e con un quantitativo di ferro grosso modo simile.
Per questi motivi la privilegio molto, e la consumo abbastanza regolarmente; sono sincera, il petto di pollo grigliato, con un contorno semplice mi piace molto, ma se ho un pò di tempo, preferisco fare qualcosa di un pò più "allegro".
Qualche giorno fa, ho preparato per cena le patate al forno, che letteralmente adoro, e gli involtini di pollo.
Gli involtini li ho farciti soltanto con uva passa e pinoli, ripieno semplice e gustoso.

Petti di pollo ripieni con contorno di patate al forno.

Per i petti di pollo:

2 petti di pollo,
una manciata di uva passa,
una manciata di pinoli,
olio extraverginedi oliva,
sale & pepe,

per le patate:

3 - 4 patate di media grandezza
erbe aromatiche,
olio extravergine di oliva,
aceto bianco,
sale & pepe.


Per la preparazione delle patate cliccate qui. Intanto preparate i petti di pollo: appiattiteli col batticarne, ponendoli tra due fogli di carta forno, e farciteli con i pinoli, l'uvetta precedentemente ammollata e asciugata, sale e pepe; preparate gli involtini e chiudeteli con qualche stecchino di legno.
Nella teglia dove cuocerete le patate, aggiungete gli involtini di pollo, irrorateli con un filo d'olio e fateli cuocere con le patate, nel forno già alla temperatura di 180°, meglio se con la funzione ventilata, girandoli a metà cottura.



Come vino ho abbinato un rosato di Bardolino.

10 commenti:

  1. Ciao Giovannina! Io nn preferisco la carne bianca sopratutto quando mamma decide di farlo a cotoletta. Diciamo che nn amo molto la frittura.
    Ma se la faccio arrostita, facendola marinare in poco olio e rosmarino per un pomeriggio intero, allora si che è gustoso.
    Complimenti per il piatto!

    Un bacione

    RispondiElimina
  2. Ciao Giovanna ,un modo molto carino per presentare il solito petto di pollo ...apprezzo molto l'idea ...la metterò presto in pratica -_^ ciao un abbraccio

    RispondiElimina
  3. Anche a me piace più la carne bianca della rossa..ai ferri o alla piastra specialmente!
    Questi involtini credo siano compatibili col mio regime dietetico....penso di provare!
    Martina

    RispondiElimina
  4. * Fiorellina, a me, invece la frittura piace molto, ma cerco di mangiarne pochissima, in virtù di un regime dietetico salutare.
    * Maya ti ringrazio, oltre ad essere carino è anche pratico e veloce.
    * Martina, si sono leggerissimi e cucinati proprio con un filo d'olio.
    Baci e buona giornata Giovanna

    RispondiElimina
  5. Mmmmmmmmmmm..insolito ripieno, ma sicuramente interessante...lo proverò!
    Bravissima Giò, sempre alla ricerca di idee ricercate e particolari...
    bacione

    RispondiElimina
  6. buonissimo!!!
    inoltre il ripieno del pollo e'leggero e semplice ;)

    RispondiElimina
  7. * Simo grazie, sei sempre carina.
    * Mirtilla, grazie. è vero il ripieno è molto leggero e dietetico.
    Baci Giovanna

    RispondiElimina
  8. Io il pollo lo mangio spessissimo, mi piace anche alla piastra, ma spesso come te cerco di ravvivarlo un po'... questa tua proposta la trovo molto interessante, la proverò quanto prima!
    A presto!

    RispondiElimina
  9. questi petti di pollo
    sono molto invitanti!
    li accompagnerei con un buon bicchiere di vino rosso!
    che ne pensi?
    ciao giusy

    RispondiElimina
  10. * Camomilla benvenuta! E' proprio così: è un modo per cucinare il pollo, un pò più divertente, e meno da "mensa aziendale".
    * Giusy, d'accordissimo! Un buon rosso, e dalle tue parti ce ne sono di magnifici, sta bene dappertutto.
    Baci. Giovanna

    RispondiElimina