giovedì 15 novembre 2018

Vellutata di cavolfiore con nocciole e timo


Timo e nocciole per arricchire e aromatizzare la vellutata di cavolfiore

timo

Il bel nasino di Alice, la figlia di una mia carissima amica, si è arricciato tutto alla proposta della vellutata di cavolfiore. Non perché disdegnasse quest’ortaggio, anzi, semplicemente lo riteneva poco cool per la cena che stava organizzando.

martedì 13 novembre 2018

Crostini con stracciatella e pomodori secchi


Crostini, pochi, buoni ingredienti per una leccornia che piace a tutti!

crostini

Capita. Eh si, capita di trovarsi con un'amica in centro per quattro chiacchiere, un caffè ed uno spuntino veloce. Si, si, proprio in quest’ordine, perché dopo il caffè, una scorsa ai libri, tante chiacchiere, abbiamo pensato di mangiare insieme.
Sullo spuntino le idee erano chiare. Il solito posto che tanto ci piace, qualcosa di veg, possibilmente legumi e visto che ci siamo, comprare anche il pane che come lo fanno lì….

giovedì 8 novembre 2018

Cake con uva nera e yogurt


Uva, delizia d’autunno!

uva

Quanta vita in una cucina! E quanta vita intorno ad un tavolo. Intorno al mio si legge, si mangia, si sorseggia il tè, il caffè, il vino. Si prepara o si gusta uno spuntino.
Sul mio tavolo si impasta, si taglia, si affetta, si trita, si mescola. Nella mia cucina e intorno al mio tavolo si vive.

lunedì 5 novembre 2018

Vellutata di zucca con spezie, yogurt e nocciole


yogurt, spezie, nocciole ed erbe aromatiche per una vellutata di zucca golosa e colorata

yogurt

Fine settimana easy, fine settimana di commissioni, passeggiate, cucina, cinema, lettura.

mercoledì 31 ottobre 2018

Pane arabo integrale

integrale

Mi piace il pane arabo. Versatile, accompagna tutte le pietanze. E’ ideale per la colazione, perfetto per essere farcito. L’unico neo è che nel giro di un giorno perde fragranza e morbidezza.
Non lo compro mai, lo preparo sempre io, seguendo una ricetta tratta da un libro acquistato molti anni fa.
Questo libro ha una strana storia. Comprato in una libreria di Riva del Garda, o era Salò? Boh, non mi ricordo, sicuro era luglio, sicuro era la sponda bresciana del Garda.
Era estate e io e mio marito avevamo deciso di fare una lunga passeggiata, colazione al sacco, relax.

martedì 23 ottobre 2018

Muffin con cacao e nocciole


cacao

Adoro il cioccolato! Mi piace il suo profumo. Stravedo per il sapore. Ma soprattutto lo amo come idea. Un po’ come ho scritto per il .
Una tavoletta di cioccolato mi sembra che racchiuda un mondo di possibilità. Oltre che gusto, bontà, aromi. Mi riferisco proprio alla sensazione della tavoletta, quando la si toglie dalla cartina e si percepisce il profumo, poi si spezza e nell’aria si spargono altre note.

venerdì 19 ottobre 2018

Insalata con spinacini, pere e gorgonzola

Spinacini, gorgonzola e pere per un’insalata golosa e leggera

spinacini

Inizialmente, quest’insalata mi sembrava banale, spinacini, pere e gorgonzola abbinamenti, sebbene buonissimi, un filino scontati. Però, la voglia di insalate, unita a quella di variarne la tipologia era fortissima e così l’ho preparata. Però, con l’aggiunta di pinoli tostati in padella, scegliendo un gorgonzola stagionato che contrastava con la dolcezza delle pere, condita con una citronette a base di miele di arancia, qualche goccia di limone, olio extravergine di oliva, pene nero e rosa, era un piatto molto interessante, affatto banale e scontato.

martedì 16 ottobre 2018

Frittata con scamorza affumicata e cipollotti

frittata e pochi altri ingredienti per un piatto delizioso.

frittata

Comfort food? Oh yes, thanks! Si si lo so, non è il caso di “scomodare” la lingua inglese per una italianissima ricetta. Però, la frittata è tanto italiana quanto confortevole. E’ veloce da preparare, versatile e poi, sarà che io adoro le uova, preparate in tutti i modi – tranne lo zabaglione troppo dolce per i miei gusti – ma la frittata mi mette allegria.

lunedì 8 ottobre 2018

Lenticchie in umido con funghi secchi

Lenticchie in umido e funghi secchi, veg & deliziose!

lenticchie

In passato trascorrevo più tempo in libreria. Giravo con calma la sezione letteratura, sfogliavo un libro, ne cercavo un altro, acquistavo con ponderatezza.
Da quando ho “scoperto” la biblioteca passo molto tempo a cercare con calma nuovi autore, libri interessanti, autori stimolanti. Per dirla tutta, preferisco di gran lunga la biblioteca alla libreria. La scelta di libri è più ampia, per molti autori si può scegliere, laddove possibile, fra diverse edizioni, ma soprattutto, posso leggere libri che per diversi motivi non vengono più pubblicati.

mercoledì 3 ottobre 2018

Hummus di ceci con (tanti) semi e pepe

hummus


L’ho scritto più e più volte, per me la valenza simbolica del cibo è molto forte. Molte, moltissime pietanze sono legate a ricordi, idee, sensazioni.
Dici cioccolata calda e penso all’inverno, clima freddo, sciarpe avvolte intorno al collo. Vagheggio pasticcerie accoglienti, tazze tintinnanti, cucchiaini girati nelle tazzine, sbuffi di cioccolato sulle labbra.

lunedì 1 ottobre 2018

Madeleines alla vaniglia e al cardamomo

cardamomo & vaniglia abbinamento perfetto!

cardamomo

Avete presente quel felice momento subito dopo pranzo, quando l’atmosfera si rilassa, “le luci si abbassano“, l’atmosfera diventa più intima e la conversazione prende una piega morbida ed interessante? Ecco, io adoro quell’atmosfera rilassata e colloquiale. Mi piace quel felice momento che tra un sorso di caffè e l’altro la conversazione diventa intima e spesso molto interessante.

mercoledì 26 settembre 2018

Fagioli in umido

Fagioli in umido abbinati a pane integrale per un piatto ricco e goloso

Fagioli

Quando ho deciso di diventare vegetariana, la cosa che più “temevo” non era sentire la mancanza della carne, nemmeno del prosciutto crudo che tanto amavo.
No, la cosa che più mi “dispiaceva” era l’idea di non dover più dedicare mattinate domenicali a controllare pietanze che richiedevano lunghi tempi di cottura.

Ovviamente, non trascorrevo tutte le mattine della domenica a preparare pietanze dalle lunghe cotture. Mi piace cucinare, ma mi piace anche avere una vita fuori dalla cucina e girare per mostre, musei, fare una passeggiata e così via.

lunedì 17 settembre 2018

Orecchiette con pesto di rucola e pomodorini

rucola e basilico per un pesto goloso e veg

rucola

Semplicità, piatti easy e light, lunghe passeggiate e relax, questo il motto delle giornate di agosto trascorse al lago. Come ho scritto qui, ho letto, cucinato, fotografato, messo mani in pasta e passeggiato. Passeggiato a lungo.
Però, tra una passeggiata e un paio d’ore trascorse a leggere, si mangia, si mangia anche in vacanza, possibilmente bene e sicuramente veg.

martedì 11 settembre 2018

Panini con hummus, melanzane e pomodori


panini con hummus, melanzane grigliate e pomodori per un picnic raffinato.

panini


"Prima mangia poi guarda” disse Alan, che aveva preparato il massimo del picnic per un uomo: baguette, formaggio svizzero, olive greche, una vaschetta di hummus, salsiccia a fette, mele verdi e una bottiglia di denso vino rosso. C’erano tovagliolini e bicchieri di carta e persino un cavatappi, ma nulla con cui poter tagliare il formaggio o spalmare l’hummus."
Julia Glass

Un utensile per spalmare l’hummus c’era. Anche un coltello per affettare i panini e nessun denso vino rosso, ma un Pinot, e men che meno salsicce.
Però, noi eravamo sulla terrazza della casa al lago e non su un prato, ed era facile organizzare un “picnic”. :-)
In realtà, l’intenzione non era di fare un picnic, ma quando ho letto questo passo del libro, ho pensato alla cena di qualche sera prima.

giovedì 6 settembre 2018

Spaghetti integrali con pomodorini, melanzane e olive nere

pomodorini, melanzane e olive nere per un sugo goloso e salutare

pomodorini

Vorrei avere tutto l’anno le temperature, i colori, l’atmosfera, il mood dell’autunno e la frutta e la verdura dell’estate. In realtà lo scrivo, ma non lo penso realmente, perché con tutti i pregi e i difetti, adoro l’alternarsi delle stagioni e vivere perennemente in autunno, priverebbe questa stagione del fascino che esercita da sempre su di me.

martedì 4 settembre 2018

Madeleines con pesto e parmigiano

madeleines

Oggi vi parlo delle madeleines al pesto, “figlie” dei muffin al pesto, presentati diversi anni fa in questi luoghi.
Quei muffin, erano piaciuti tantissimo. Soprattutto era stata apprezzata l’idea del pesto nel muffin, ripresa, poi, nel tempo da molte amiche e conoscenti e relativi amici di amici etc etc.
Personalmente mi limito a prepararli nella stagione estiva, quando il basilico è fresco (e non di serra).
I più “ardimentosi” o dovrei dire golosi, li hanno preparati anche in inverno, utilizzando pesto congelato o quello industriale, entrambe soluzioni poco adatte per me.
La prima perché non amo per niente i surgelati, la seconda perché nei pesti industriali spesso, in sostituzione dei pinoli vengono utilizzati gli anacardi, frutta secca per me terribilmente indigesta.

martedì 28 agosto 2018

Muffin con mirtilli e mandorle

mirtilli e mandorle per una deliziosa colazione

mirtilli

Immaginate un fresco portico, dove soffia una leggera brezza che porta con se i profumi della campagna. Oppure immaginate una casa in riva al mare, il suono della risacca, il profumo della salsedine. O, se preferite un grattacielo newyorkese, cucina iper moderna vista spettacolare sullo sky line. 

mercoledì 25 luglio 2018

Passata di pomodori perini

passata di pomodoro


E' sabato mattina, sono nella mia cucina inondata di sole, le note suadenti di Sarah Vaughan si diffondono nell'aria e io sto preparando la passata di pomodori perini.

giovedì 12 luglio 2018

Spaghetti con melanzane e pomodorini datterini

Spaghetti con melanzane e pomodorini datterini


Okkei, è ufficiale! Sono impegnatissima e sto cucinando cose semplici. Ma poi, è proprio vero che preparo piatti semplici a causa dei miei molteplici impegni? In parte si, perché presa sono presa, però, è altrettanto vero che per me, vale ancora la meravigliosa regola del "less is more" e questi spaghetti "more" lo sono davvero.

mercoledì 4 luglio 2018

Frittata con le erbette

frittata con le erbette


In questo periodo sono perennemente di fretta, peraltro il caldo di questi giorni, come dice la mia amica toscana, mi garba poco, davvero poco. Ho molto lavoro da svolgere, poco tempo e il caldo, come tutti gli anni, mi infastidisce moltissimo.
Aggiungo che da quando la mia alimentazione è variata, diventando vegetariana, ho iniziato a semplificare molto i miei piatti. L'ho scritto più e più volte, mi piace la semplicità e less is more è il mio motto preferito, anche nella preparazione dei piatti.

lunedì 25 giugno 2018

Il territorio in un boccone alla Metro Academy



Il merito va riconosciuto e Metro Italia Cash and Carry e Metro Academy sono  davvero meritevoli di lodi.
Ho avuto modo di vedere da vicino queste belle ed interessanti realtà, la scorsa settimana, nel corso di un evento, Il territorio in un boccone, organizzato da Metro sia per valorizzare le eccellenze gastronomiche del territorio che per promuovere la Metro Academy.

giovedì 21 giugno 2018

Insalata di pesche e feta



Un pomeriggio di fine primavera, quasi estate. Tiepido e ventilato. Uno di quei pomeriggi nei quali vorresti soltanto perderti nel frinire delle cicale, nella vista della campagna, nei ritmi lenti e nel libro in corso.
Ah si, ero al lago, sulla poltroncina in terrazza e leggevo il libro sorseggiando il tè, godendomi qualche giorno di relax, dopo un periodo di lavoro intenso.

Leggo una pagina, poi un'altra, un'altra ancora e un leggero languorino mi ha indotto a pensare ad una pesca e ad una fresca insalata. Lo sapete, amo le insalate a base di frutta. 
In questa cucina ne ho presentate tantissime nel corso del tempo. 
Dunque pesca, poi feta uh che delizia la feta con la pesca. D'altra parte l'avevo già sperimentata anni fa abbinata all'anguria e al cetriolo e dal numero di visite e dalle mail ricevute, so che anche voi, cari lettori, l'avete provata ed apprezzata. 

Tornando all'insalata odierna, pesca e feta e poi? Se è vero che amo le ricette con pochi ingredienti, è altrettanto vero che pesca e feta è davvero poco. Nocciole? Oh si, perfette sia con la feta che con la pesca eppoi? I cipollotti di Tropea! Uhm, cipollotti? pesche? non è un filino azzardato? Proviamo mi son detta, e ho fatto bene. 

Insomma, per farla breve, il mix era perfetto. Ed è stato molto gradito. Oggi sono a Milano. Fa caldissimo. Sono piena di cose da fare e vi invito ad andare nell'altra cucina, dove c'è una fresca insalata che vi aspetta.
Un suggerimento? E' perfetta con crackers integrali di farro e simili. 

A prestissimo!
Giovanna

mercoledì 23 maggio 2018

Prepariamo il tè?

preparazione del tè


Si lo sapete, amo il tè. Quindi, non aggiungo altro, qualunque cosa scriverei in più sarebbe ridondante. 
Aggiungo solo che sebbene ne abbia già tanto parlato qui, amare il tè significa prepararlo bene, così nell'altra cucina ne ho parlato e se vi fa piacere unirvi a noi per una tazza di tè calda e profumata, siamo qui

 A presto con altre ricette!!!!

lunedì 21 maggio 2018

Peperoni farcito con riso, melanzane e scamorza

Peperoni farciti con riso, melanzane e scamorza

Amo comprare verdure al mercato e Milano offre una grande varietà di mercati. Fra i tanti mi piace moltissimo uno che frequentavo regolarmente quando abitavo nei pressi.
Anche se sono molti anni che non abito più nella zona, seppure sporadicamente, continuo ad andarci per la grande offerta di ortaggi e frutta e per la qualità.

martedì 15 maggio 2018

Spaghetti integrali con ricotta e zucchine

Spaghetti con ricotta e zucchine


Pant, pant, pant! Corro, corro, corro. Corro per stare al passo con una serie di impegni. Corro perché mi piace. Corro perché passare da una cucina all'altra richiede impegno e tempo. Che non sempre ho. Perciò, corro, corro, corro. 
Ah si, corro anche per andare a fare la spesa. Faccio anche una serie di slalom tra una bancarella e l'altra. Insomma, l'esercizio fisico è assicurato. :-) 
Ed è assicurato anche un piatto vegetariano. Semplice, ma goloso. Avrei voluto portarlo qui, ma devo correre ancora..... 

Vi aspetto prossimamente per una ricetta inedita e golosa.

martedì 10 aprile 2018

Rivisitando e rimanendo sulla tradizione, nasce il mio antipasto

Piselli con uova soda e ricotta salata

Eh si, come dice il titolo questo piatto un po' appartiene alla tradizione delle ricette del pranzo di Pasqua a Napoli, e un po' è una rivisitazione in chiave veg.
Gli ingredienti sono decisamente tipici, piselli, uova e ricotta salata. Solo che nell'antipasto tradizionale alle uova e alla ricotta salata si abbina il salame e, i piselli si preparano con le uova e si servono col secondo piatto, decisamente a base di carne.
Poiché io sono decisamente vegetariana ho preparato un misto, ovvero piselli abbinati a uova sode e ricotta.
Semplice, goloso e ruspante.
Peraltro, abbinato a riso integrale o riso rosso o farro è un delizioso piatto unico.
La ricetta è semplice, ma se volete altri dettagli vi rimando alla mia cucina. :-)

A presto!
Giovanna

mercoledì 4 aprile 2018

....e se preparo una bruschetta?

Bruschette con pecorino sardo, rosmarino e miele 2

Avete presente quelle lunghe, gioiose tavolate tra amici, sotto un portico? Le posate tintinnano, i vassoi girano, le chiacchiere scorrono allegramente.
Il sole riscalda piacevolmente, si è a metà autunno e si sta volentieri all'aria aperta.

Dalla cucina proviene il profumo del pane fresco appena sfornato, una focaccia è in forno, le tagliatelle sono pronte per essere condite, il vino è stato scelto con cura e stappato.

In una tavolata rustica, all'aria aperta, le bruschette sono necessarie. Io le amo e ogni volta che si organizza una cena ne preparo un bel po' di diversi tipi.
Stavolta le ho preparate con pecorino sardo stagionato, rosmarino e......
E.....eh si, le bruschette sono nell'altra cucina! Vi aspetto! :-)

Giovanna

giovedì 22 marzo 2018

Oggi in cucina c'è.....

Tagliolini all'uovo con carciofi e pinoli

Dunque, dunque dunque. Una mattina di fine inverno. Un po' di tempo a disposizione. Alcuni carciofi davvero belli. Una manciata di olive e frutta secca e tanta, tantissima voglia di mettere le mani in pasta.

Sapevo anche cosa volevo fare. Tagliolini integrali, of course!, sottili da condire con un sugo leggero, ma goloso.
Impastare mi piace moltissimo, che sia per realizzare della pasta o dei lievitati poco importa.

Quattro stagioni di Vivaldi nel lettore CD e impasta, tira la sfoglia, trita, sciacqua, soffriggi, le ore trascorrono veloci e leggere in cucina.
I tagliolini sono stati apprezzati moltissimo e mi sono stati richiesti per Pasqua. 

Forse li rifaccio, sempre che non venga tentata da asparagi, barba di frate, primo sale e delizie simili.
La ricetta? Ah si, la trovate qui

Alla prossima!
Giovanna

mercoledì 14 marzo 2018

Pane integrale con semi di zucca e papavero

Pane integrale con semi di zucca e papavero

Nel post precedente avevo scritto che mi ero fermata un po' nella "vecchia" cucina. 
Eh si, dopo aver messo in ordine e spolverato, ho preparato il tè e mentre ascoltavo Sting, Nothing like the sun, ho iniziato ad impastare il pane.
Che dire, amo impastare, lo sapete.
Questo pane l'ho fatto con un mix di farine. Sostanzialmente farina semi integrale di tipo 1, poi semola e farina integrale. Poi ho aggiunto semi di zucca e di papavero e dopo aver impastato il tutto l'ho messo a lievitare nel cestino.
Mi piace moltissimo la forma che assume il pane, i bei cerchi simmetricamente imperfetti.

mercoledì 7 marzo 2018

Pasta con i broccoli, un giro nella vecchia cucina......

Pasta integrale con crema di broccoli e pecorino 2

Per prima cosa ho messo su il bollitore del tè, e nel lettore un CD di Sting, Ten Summoner's Tale, le note si diffondevano nell'aria, il profumo del tè in infusione si sprigionava e ho messo un po' in ordine.
Ho tolto le ragnatele, spazzato i pavimenti, pulito i vetri delle portefinestre, lavato le tende.

Dopo aver ripulito tutto, mentre sorseggiavo il tè e ascoltavo le bellissima voce di Sting, mi sono sentita bene, a casa. 
Perché non rimanere un po'? Ho sprimacciato i cuscini del divano. Mi sono accoccolata e ho iniziato a leggere, Dio delle illusioni, il libro di Donna Tartt che sto attualmente leggendo.

Love is stronger than justice
Love is thicker than blood
Love, love, love is stronger than justice
Love is a big fat river in the flood

Ma le note di Sting, mi distraggono, inizio a cantare (con pessimi risultati) con lui e così, ho impastato il pane e poi ho preparato questa pasta.

Okkei, continuo ad ascoltare Sting e a leggere. Vi aspetto qui, a breve per uno stuzzicante e goloso pane.

mercoledì 3 gennaio 2018

Mi sono trasferita!!!!

Una semplice comunicazione di servizio. Il mio blog è attivo. Mi sono semplicemente trasferita. 
Il mio nuovo indirizzo è:


Vi aspetto!

Buon Anno!!!