lunedì 17 settembre 2018

Orecchiette con pesto di rucola e pomodorini

rucola e basilico per un pesto goloso e veg

rucola

Semplicità, piatti easy e light, lunghe passeggiate e relax, questo il motto delle giornate di agosto trascorse al lago. Come ho scritto qui, ho letto, cucinato, fotografato, messo mani in pasta e passeggiato. Passeggiato a lungo.
Però, tra una passeggiata e un paio d’ore trascorse a leggere, si mangia, si mangia anche in vacanza, possibilmente bene e sicuramente veg.

martedì 11 settembre 2018

Panini con hummus, melanzane e pomodori


panini con hummus, melanzane grigliate e pomodori per un picnic raffinato.

panini


"Prima mangia poi guarda” disse Alan, che aveva preparato il massimo del picnic per un uomo: baguette, formaggio svizzero, olive greche, una vaschetta di hummus, salsiccia a fette, mele verdi e una bottiglia di denso vino rosso. C’erano tovagliolini e bicchieri di carta e persino un cavatappi, ma nulla con cui poter tagliare il formaggio o spalmare l’hummus."
Julia Glass

Un utensile per spalmare l’hummus c’era. Anche un coltello per affettare i panini e nessun denso vino rosso, ma un Pinot, e men che meno salsicce.
Però, noi eravamo sulla terrazza della casa al lago e non su un prato, ed era facile organizzare un “picnic”. :-)
In realtà, l’intenzione non era di fare un picnic, ma quando ho letto questo passo del libro, ho pensato alla cena di qualche sera prima.

giovedì 6 settembre 2018

Spaghetti integrali con pomodorini, melanzane e olive nere

pomodorini, melanzane e olive nere per un sugo goloso e salutare

pomodorini

Vorrei avere tutto l’anno le temperature, i colori, l’atmosfera, il mood dell’autunno e la frutta e la verdura dell’estate. In realtà lo scrivo, ma non lo penso realmente, perché con tutti i pregi e i difetti, adoro l’alternarsi delle stagioni e vivere perennemente in autunno, priverebbe questa stagione del fascino che esercita da sempre su di me.

martedì 4 settembre 2018

Madeleines con pesto e parmigiano

madeleines

Oggi vi parlo delle madeleines al pesto, “figlie” dei muffin al pesto, presentati diversi anni fa in questi luoghi.
Quei muffin, erano piaciuti tantissimo. Soprattutto era stata apprezzata l’idea del pesto nel muffin, ripresa, poi, nel tempo da molte amiche e conoscenti e relativi amici di amici etc etc.
Personalmente mi limito a prepararli nella stagione estiva, quando il basilico è fresco (e non di serra).
I più “ardimentosi” o dovrei dire golosi, li hanno preparati anche in inverno, utilizzando pesto congelato o quello industriale, entrambe soluzioni poco adatte per me.
La prima perché non amo per niente i surgelati, la seconda perché nei pesti industriali spesso, in sostituzione dei pinoli vengono utilizzati gli anacardi, frutta secca per me terribilmente indigesta.