domenica 2 agosto 2009

Linguine con i pomodorini ripieni

Ed eccomi di ritorno dalle ferie, passate come al solito a leggere, riposare, cucinare e ricaricarmi.
Mai come questa volta ero veramente stanca, le settimane precedenti la partenza sono state dense e cariche di lavoro ed altri impegni.
Inutile dire che ho cucinato poco e sperimentato ancora meno, ma avevo voglia di riposarmi e rilassarmi, e poi le verdure estive, le insalate, i pomodori, i formaggi, i latticini non sembrano fatti apposta per mangiare bene e con poca fatica?



La ricettina di oggi è in tema con l'estate: è veloce, a parte la preparazione dei pomodori, di stagione per la presenza dei pomodori e delle erbe aromatiche, colorata, leggera e saporita.

Questa ricetta puoi leggerla anche su Report on line.






Linguine con i pomodorini ripieni

Ingredienti per 2 persone

160 g. di linguine,
10 pomodorini di Pachino,
olive nere taggiasche,
capperi sotto sale,
1 mazzetto di erbe aromatiche (erba cipollina, basilico e origano),
1 cucchiaio abbondante di pangrattato,
2 agli,
olio extravergine di oliva,
sale.

Per prima cosa preparate i pomodorini ripieni: prendete 8 pomodorini, tagliateli a metà, prelevate delicatamente la polpa e metteteli a gocciolare; private la polpa dei semi e ponetela in una terrina, aggiungete il pangrattato; lavate le erbe aromatiche, asciugatele e tritatele al coltello unitamente all’aglio, ad una manciata di olive e di capperi, precedentemente dissalati e asciugati.
Unite il trito al pangrattato, aggiungete un filo d’olio per amalgamare il tutto, e riempite i pomodorini e cuoceteli in forno a 180° per una decina di minuti, o fino a quando saranno dorati e morbidi.
Intanto lessate la pasta e preparate il sugo: in una padella capace ponete 2 cucchiai di olio extravergine di oliva, preferibilmente di olive taggiasche, unite l’aglio tagliato a fettine e il peperoncino grossolanamente spezzettato, e fate soffriggere fino a quando l’aglio risulterà dorato, quindi aggiungete i 2 restanti pomodorini lavati, asciugati e tagliati a tocchetti, una manciata di olive e capperi dissalati e asciugati e fate cuocere per qualche minuto, aggiungete le linguine al dente, la restante panure, un po’ d’acqua di cottura della pasta, la metà dei pomodorini ripieni, qualche foglia di basilico e mescolate delicatamente; impiattate decorate con i restanti pomodorini, unite un filo d’olio a crudo e servite subito.


Come vino ho abbinato un Fiano di Avellino




12 commenti:

  1. un bellissimo piatto di pasta come questo rende meno triste il ritorno dalle ferie!
    un abbraccio
    dida

    RispondiElimina
  2. Bella questa pasta e carina l'idea dei pomodorini ripieni.
    Ben tornata e buona ripresa.

    RispondiElimina
  3. Giovannina mia, bentornata :-)))). Che belle queste linguine le voglioooooooo.

    Un bacione

    RispondiElimina
  4. Deve essere proprio buona complimenti!

    RispondiElimina
  5. Dida è vero, un buon piatto di pasta ti riconcilia col mondo.
    Barbara, grazie; i pomodorini si preparano velocemente e il risultato è ottimo.
    Fiorellina, quando vuoi un posto a tavola è pronto ad accoglierti!
    Lalla benvenuta!
    Baci a tutte!
    Giovanna

    RispondiElimina
  6. mamma mia che piatto invitante!!!buonissssssimo!

    RispondiElimina
  7. Piattino buonissimo e saporito....sa di estate!!!
    Bentornata

    RispondiElimina
  8. Bentornata Giovanna! Sono contenta che tu ti sia riposata a dovere e mi fa tanto piacere tornare a leggere le tue ricette saporitissime!!!
    Un grosso bacio.

    RispondiElimina
  9. Sei tornata alla grande vedo!! Originale e buona questa ricetta.
    Baci Alessandra

    RispondiElimina
  10. Ciao! che bello un primo ed un contorno in un unico piatto! ottima pensata!
    baci baci

    RispondiElimina
  11. Federica, Simo, Tania, Alessandra, Manu e Silvia grazie. Buona giornata Giovanna

    RispondiElimina
  12. Giovanna..era un po che non passavo...ma che meraviglia mi fai trovare!!!
    Complimenti!
    Marty

    RispondiElimina