martedì 11 agosto 2009

Spaghetti ammollicati


La ricetta di oggi è molto semplice, giusto un modo simpatico, di rendere un pò più "sprintosi" gli spaghetti col sugo.
Si prepara molto velocemente, ed è molto, molto gustosa. E' comoda anche per i pranzi estivi improvvisati all'ultimo minuto.

Qualche giorno fa sono stata invitata da un membro dello staff di cucinare.ws, un nuovo aggregatore di blog di cucina, ad inserire il mio blog nel loro sito.
L'idea mi è piaciuta ed ho accettato, anche perchè gli aggregatori oltre a dare più visibilità ai nostri blog, ci consentono di conoscere nuovi blog, nuovi amici, leggere nuove ricette.



Spaghetti ammollicati

Ingredienti per due persone

180 g. di spaghetti,
3 pomodorini,
1 manciata di olive nere, preferibilmente taggiasche o di Gaeta,
1 manciata di capperi,
1 aglio,
olio extravergine di oliva,
sale,

per l’ammollicatura:


2 cucchiai di pan grattato,
erbe aromatiche (erba cipollina, basilico e origano),
15 olive nere,
1 manciata di capperi,
1 aglio,
½ peperoncino.

Per prima cosa mettete la pentola per cuocere la pasta, intanto preparate l’ammollicatura: lavate e asciugate le erbe aromatiche, ponetele su un tagliere, aggiungete le olive snocciolate, i capperi dissalati e asciugati, l’aglio, il peperoncino e tritate tutto a coltello, quindi aggiungetelo al pan grattato e miscelate bene; a questo punto preparate il “sugo”: in una padella capace mettete l’aglio tagliato a fettine, e fatelo soffriggere in 3 cucchiai di olio, unite i pomodorini lavati, asciugati e tagliati a dadini, le olive e i capperi dissalati e asciugati e fate cuocere per 3 – 4 minuti, unite la pasta molto al dente, fatela saltare per 3 – 4 minuti in questo intingolo, quindi aggiungete l’”ammollicatura”, mescolate bene, eventualmente, se la pasta fosse troppo secca, aggiungete ½ , o anche più, mestolino di acqua di cottura della pasta.

Come vino ho abbinato un Vermentino.


Puoi leggere questa ricetta anche su Report on Line.


6 commenti:

  1. un'idea davvero speciale per gli spaghetti...mi piace un sacco!

    RispondiElimina
  2. (^_^) ciao Giovanna ,è da un pò che non ci si sente ma sai non riesco a stare in casa con questo caldo ,non vedo l'ora che torni un pò di fresco per tornare alle vecchie e buone abitudini(-_^) cmq questi spaghetti hanno un aspetto veramente invitante bravissima ....mi sa che la provo oggi a pranzo (^_^) un abbraccio baci baci ♫♫♪♪

    RispondiElimina
  3. Che buoni questi spaghetti....

    RispondiElimina
  4. Polinnia, grazie!
    Maya, è vero con questo caldo si cucina di meno e si esce di più. Grazie moltissimo.
    Simo, grazie!
    Baci e buona giornata Giovanna

    RispondiElimina
  5. uh che buoni!!!! ma sai che le mie figlie ne vanno matte? è unico davvero questo piatto!
    buona gionata.

    RispondiElimina
  6. ti va di postarla nel mio contest??A TUTTI SPAGHETTI!!
    www.saporidisara.blogspot.com

    RispondiElimina