venerdì 16 luglio 2010

Tagliatelle con ragù leggero

Tagliatelle con ragù leggero

Come ho già scritto nel post precedente, in queste torride giornate mi sento pachidermica, ogni movimento mi costa fatica, cucinare è un'attività che mi alletta poco, e se potessi passerei intere giornate, oltre che in vacanza, ma sono ancora in città al lavoro, al parco a leggere, o più semplicemente all'"ombra" del condizionatore, o del ventilatore a leggere e bere tè.
Mi vengono in mente alcune pagine di un bel libro dello scrittore marocchino Tahar Ben Jelloun, Partire, dove descriveva alcuni personaggi, seduti ad un tavolino di uno dei tanti bar di Tangeri a bere tè alla menta sognando di partire, per la Spagna.
Ecco, il mio stato d'animo, mentre bevo il mio tè verde alla menta, che come ho già scritto è molto dissetante e rinfrescante, è proprio quello di attesa. Attesa che quest'afa passi e ci consenta di riprendere con rinnovato vigore le varie attività.

Intanto, anche se in questi giorni mangio quasi esclusivamente insalatone, macedonie, latticini e paste con sughi freschi, una mattina passando davanti ad alcuni ristoranti, io e mio marito abbiamo sentito un forte, e delizioso, profumo.
Ho subito identificato l'inconfondibile odore del ragù alla bolognese.
Sicuramente poco adatto con questo caldo.
Però, ho pensato, preparato solo con carne di vitellone e verdure fresche, non sarà sicuramente più pesante di tante altre pietanze.

Così ho provato a prepare questo semplice sugo, che si è rivelato molto leggero e gustoso.
Ho preparato anche le tagliatelle, ma ho impiegato davvero poco tempo.

Il sugo l'ho fatto cuocere per un'oretta e l'ho insaporito con erbe aromatiche fresche, quali rosmarino e basilico.
Poichè avevo del prosciutto crudo, una quarantina di grammi, ho deciso di aggiungerlo per consumarlo.

Tagliatelle con ragù leggero

ingredienti per due persone

per le tagliatelle:

160 g. di farina 00,
40 g, di farina di grano duro,
2 uova,

per il ragù:

250 g. di vitellone,
40 g. di prosciutto crudo,
1 carota,
1 gambo di sedano col ciuffo,
3 pomodori perini
1 scalogno,
1 aglio,
erbe aromatiche (rosmarino e basilico),
olio extravergine,
sale e pepe,

per condire:

parmigiano reggiano grattugiato.

Per la preparazione delle tagliatelle cliccate qui. Una volta pronte le sfoglie, con la macchina della pasta ricavate le tagliatelle, non troppo sottili.
Intanto preparate il ragù: tritate lo scalogno, l'aglio e il ciuffo di sedano, tagliate a dadini la carota e il sedano (brunoise), e a pezzetti i pomodori.
Fate rosolare in 2 cucchiai di olio extravergine per un minuto, unite la carne precedentemente tritata, fate rosolare per un altro minuto.
Aggiungete il prosciutto crudo tritato, salate, pepate, unite una piccola parte di erbe aromatiche tritate finemente, un paio di dita di acqua calda e fate cuocere per circa un'oretta, fino a quando le verdure risulteranno morbide, ma ancora delicatamente croccanti e il sugo avrà raggiunto la giusta consistenza, eventualmente aggiungete ancora un mestolino di acqua calda.
Aggiungete le restanti erbe aromatiche tritate.
Lessate le tagliatelle al dente, saltatele nel ragù e servitele calde, col parmigiano grattugiato.

Tagliatelle con ragù leggero

Come vino ho abbinato un Chiaretto di Bardolino.

10 commenti:

  1. Ciao, pachidermica amica! :-D Ho sentito il profumo di questo fantastico ragù e sono passata a rubarti una forchettata virtuale di tagliatelle :-) Il the invece puoi bertelo tutto!

    RispondiElimina
  2. Senti.... Un ragù così... anche a sotto il sole a candela mi farebbe felice.
    Fantastico!
    Baci Alessandra

    RispondiElimina
  3. Buongiorno Gio, questo caldo sta togliendo le forze a tutti. Io sembro una balena spiaggiata, ma stoicamente il mio forno resta acceso! L'idea del tuo ragù leggero mi piace, anche se a casa sono l'unica che adora questo sugo :(
    Buon fine settimana. Bacio.

    RispondiElimina
  4. Che squisito e invitantissimo piatto! Mia cara, mi segno la tua eccellente ricetta! Un bacio e buon fine settimana

    RispondiElimina
  5. Fantastico questo ragù, impossibile dir di no!
    Buon fine settimana.

    RispondiElimina
  6. da leccarsi i baffi!complimenti!!!ciao!

    RispondiElimina
  7. è già fa caldo... ma dammi un piatto di tegliatelle al ragù fumanti e mi dimentico di tutto!!! complimenti sono perfette
    kiss
    Pina

    RispondiElimina
  8. mi piace molto l'aggiunta del prosciutto!
    ...anche io in questo periodo fatico a cucinare per il caldo!! :)
    Buona domenica

    RispondiElimina
  9. Anche qui fa molto caldo anzi, spero di poter dire ha fatto, oggi la temperatura si è abbassta di qualche grado, si respira finalmente. Il ragù leggero è una buona idea per il periodo, rinunciare a certei cibi è sempre difficile!

    RispondiElimina
  10. Ciao Lucia, grazie! Non ti tento neanche con un tè freddo?

    Alessandra, grazie!

    Cri, grazie! Io comunque mi sento in astinenza da forno. Sto già pensando a qualcosa da cucinare...

    Lady Boheme, grazie! Sei gentilissima!

    Stefano, grazie!

    Federica, grazie!

    Pina, grazie! Anch'io!!! Infatti le ho proprio apprezzate...

    Zu, grazie! Il prosciutto conferma la regola: "in cucina non si butta mai niente!".

    Tania, grazie! Anche qui oggi è un pò più fresco.

    Baci Giovanna

    RispondiElimina