giovedì 23 settembre 2010

Festa della luna

Festa della luna

Come vi avevo preannunciato nello scorso post, domenica ho partecipato alla Festa della Luna, organizzata dall'Associazione Italiana Cultura del Tè presso La Teiera Eclettica.
La Festa della Luna è celebrata in tutta l'Asia, dal Giappone al Vietnam, ma in Cina è particolarmente sentita.
Chiamata anche Festa di mezz'autunno perchè si festeggia il quindicesimo giorno dell'ottavo mese lunare.
Quest'anno la data è stata il 22 settembre.
In questo giorno la luna appare luminosissima e si trova alla massima distanza dalla terra.
Secondo i cinesi in quel momento la luna è perfettamente rotonda.
Questa festa ha origini antichissime. Le prime testimonianze risalgono al periodo del grande Imperatore Wu Di (156 - 87 a.c.).
In seguito la festa fu allargata ai nobili e poi al popolo che era solito celebrarla decorando case e giardini con lanterne. Mentre l'aria era percorsa dal suono dei gong e dei tamburi.
Solitamente viene celebrata di sera, quale tributo alla luna.
Le famiglie si riuniscono all'aperto per contemplare la luna e mangiare i dolci tipici della luna. I famosi mooncake.
La Festa della Luna è l'occasione per le famiglie di riunirsi, e chi proprio non può tornare a casa, si sente ricongiunto alla famiglia osservando la luna.
Per questo motivo la Festa della Luna è chiamata Festa della riunione familiare.


In Giappone questa Festa è stata introdotta durante il periodo Heyan (794 - 1185).
Nobili e cortigiane si riunivano al chiarore lunare per declamare canti e poesie.
Le case venivano decorate con rami di Susuki, pianta originaria della Cina e del Giappone.

Ogni nazione festeggia questa data con dei cibi particolari da offrire alla Luna.

In Giappone si preparano dei dolcetti a base di farina di riso, conditi con una salsa a base di soia o di fagioli azuki.

Invece in Cina vengono preparati i dolcetti della luna o Mooncake.
Oggi hanno forma circolare per ricordare sia la forma della luna che l'unità familiare. In passato avevano forme fantasiose come pagode, cavallo e così via.
Vengono preparati con semi di soia, di girasole, carne trita e al centro presentano un tuorlo d'uovo, simbolo della circolarità e dell'unione.

Per l'occasione la Sig.ra Barbara Sighieri de La Teiera Eclettica ha offerto i dolcetti giapponesi, i mooncake cinesi e come accompagnamento il pregiatissimo tè verde giapponese Sencha Tokumushi e il tè oolong all'Osmanto.

Festa della luna

Nella foto i dolcetti a base di farina di riso tipici del Giappone.

Festa della luna

Marina e Maru con i dolcetti di farina di riso e salsa ai fagioli Azuki.

Festa della luna

Il tè oolong ai fiori di osmanto.

Festa della luna

Marina, Maru e Tae posano davanti alla pianta di Susuki.

Festa della luna

I mooncake e il tè oolong all'osmanto.

Festa della luna

Nella foto è visibile il tuorlo d'uovo al centro del mooncake.

Festa della luna

Festa della luna

Festa della luna

Festa della luna

La pianta di Susuki e i dolcetti di farina di riso.

Festa della luna

Barbara Sighieri e Sayori posano davanti alla pianta di susuki. Sayori, una design flower, ha preparato la bellissima composizione della foto.

Festa della luna

Come sempre questi incontri si rivelano interessantissimi. Per noi occidentali è l'occasione per conoscere usi e costumi lontani da noi. Per confrontarci con le analogie e le diversità delle varie ricorrenze.
La Festa della Luna è stata per me un'occasione di incontrare le mie amiche e persone, che come me, amano il tè e conoscere nuove usanze.

16 commenti:

  1. Ma che bella festa, un'occasione davvero molto particolare...
    Un abbraccio e grazie per arricchirci sempre di più con le tue conoscenze sul tè & co!

    RispondiElimina
  2. Grazie per averci parlato della suggestiva Festa della Luna! E' un bellissimo racconto, tesoro! Sono incantata davanti a tutte queste stupende teiere! I mooncake sono dei dolcetti veramente originali, li avrei gustati proprio volentieri insieme ad una tazza di prestigioso tè!!! Un abbraccio cara e felice serata

    RispondiElimina
  3. Ma che bell'iniziativa, davvero particolare questa festa, grazie per avercela fatta vivere ^_^

    RispondiElimina
  4. Simo, grazie! Veramente un incontro bellissimo!!!

    Cara Lady, anch'io quando vado nel negozio di Barbara mi incanto davanti alle teiere, le tazze e tutte le belle cose presenti. Purtroppo dal post non si espande il profumo speziato che si sente nell'aria...

    Ylenia, grazie! E' stato molto bello anche per me parteciparvi!

    Baci Giovanna

    RispondiElimina
  5. Quanto avrei voluto esserci anche ioooooooo!!!! *_*

    Kiss

    RispondiElimina
  6. Bello e interessante scoprire le tradizioni di altri paesi. Dev'essere stata una festa molto bella. In quel negozio potrei perdermi tra teiere, tazzine e scatole di thè, dovrebbero portarmi quasi via a forza. Grazie del bellissimo post, un abbraccio

    RispondiElimina
  7. Uhhh possibile avere la ricetta della moonecake?...non cercherò la luna nel pozzo??? ^______^
    baci mia cara

    RispondiElimina
  8. Fiorellina, sarebbe stato davvero bello!

    Federica, credimi anch'io mi perdo tra tutte le belle cose. Ed è proprio in quel negozio che compro tanti oggetti che poi vedete nelle foto.

    Gaietta bisogna sempre cercarla la luna nel pozzo. E poi alla Festa della Luna mi sembra anche giusto...Non è detto che poi la luna si trovi. Nel senso che mentre i dolcetti preparati con la farina di riso erano home made, preparati dalle manine di Marisa e Maru, i mooncake sono stati acquistati. Mi informo e ti faccio sapere.

    Baci Giovanna

    RispondiElimina
  9. da te c'è sempre da imparare qualcosa di interessante, che bella tradizione, grazie! un abbraccio
    ciao Reby

    RispondiElimina
  10. e chi lo sapeva!!! grazie , sopratutto il fatto che condividi con noi le tue esperienza
    kiss
    Pina

    RispondiElimina
  11. Rebecca grazie! Credimi anch'io pian piano imparo sempre cose nuove.

    Pina, grazie. Mi fa piacere che apprezzate questi post non propriamente mangerecci.

    Baci Giovanna

    RispondiElimina
  12. Ma che bell!O vi avrei partecipato volentieri!
    sapevo di questa festa... grazie ai mooncakes! che voglia di provar tutto!!!
    ottimo anche il tuo cake al tè verde!!!
    baci!
    terry
    http://crumpetsandco.wordpress.com/

    RispondiElimina
  13. Terry grazie! E' stata davvero una bella festa. I mooncake veramente buoni e particolari.

    Baci Giovanna

    RispondiElimina
  14. che bella questa festa e che bello quel dolce con il cuore al centro, bellissimo!
    un abbraccio e buona settimana.

    RispondiElimina
  15. Cara Betty, grazie!
    Buona settimana anche a te

    Giovanna

    RispondiElimina
  16. Questa non l'aveva mai vissuta, ti ringrazio per la suggestiva emozione!

    RispondiElimina