sabato 20 novembre 2010

e ci risiamo!

Frittata di porri e pomodori secchi

Duplice ci risiamo: ho rifatto la frittata di porri, e ho cambiato la ricetta. Ma è più forte di me, non riesco ad attenermi alle ricette, parto piena di buone intenzioni, con l'idea di replicare proprio quel sapore, quell'aroma e poi lungo la strada si accende una luce e comincio con i miei: "...e se...?".

In questo caso, gli "...e se...?" sono stati diversi. Avevo un barattolo di pomodori secchi sott'olio, che da diversi giorni guardavo con golosità.
Quindi: "...e se diminuisco il quantitativo di porri e aggiungo i pomodori secchi?". Deciso, via con i pomodori secchi, che con il piccantino dato dal peperoncino, utilizzato per stufare i porri, ci stanno benissimo.
Poi: "...e se diminuisco il numero di uova e metto un po' di latte, chissà che buona...".
Aggiudicato anche questo punto; mio marito non aveva molta fame, e quindi una frittata di due uova era sufficiente.
L'ultima variazione riguardava i formaggi: "...e se invece del pecorino romano metto l'emmentaler, che è in frigo e mi sta diventando triste? Poi l'emmentaler con la sua dolcezza equilibra il piccantino di peperoncino e pomodori secchi...".

Insomma, ho stravolto la ricetta. Ma il risultato è stato molto buono.

Mio marito ha anche "brontolato", dicendo che era preferibile una frittata più grande, perché l'appetito vien mangiando e la frittata era così buona che ne avrebbe mangiata ancora.

L'ho accompagnata a delle carote lesse, condite, per mio marito con olio, aceto, origano e aglio, per me solo col limone, ma io non faccio testo.
Le verdure mi piacciono talmente, che preferisco mangiarle cucinate in maniera molto semplice, per lo più lesse, condite solo con un po' di limone.

Anche in questo caso ho "giocato" ad abbinare il .

Per questa frittata ho scelto il tè nero cinese affumicato Grand Keemun, il suo sapore, da un lato enfatizzava quello dei formaggi presenti nella frittata, dall'altro, il suo gusto affumicato conteneva quello delle uova e dei pomodori secchi.

Anche con questa frittata partecipo alla raccolta di
Federica, un uovo per amico.



Frittata di porri e pomodori secchi

ingredienti per due persone:

2 uova,
2 porri,
40 g.di emmentaler,
parmigiano grattugiato,
4 - 5 pomodori secchi,
peperoncino secco,
olio extravergine di oliva,
un filo di latte,
sale,

per accompagnare:

carote lesse.

Per prima cosa stufate i porri. Per la preparazione cliccate
qui. Ai porri stufati unite un cucchiaio di parmigiano grattugiato, l'emmentaler tagliato a dadini, i pomodori secchi grossolanamente tritati e un filo di latte.
Ponete il tutto in una teglia ricoperta di carta forno e, cuocete in forno preriscaldato a 200° per circa 20 minuti.
Servitela calda, accompagnata dalle carote lesse
.

Frittata di porri e pomodori secchi

Ho abbinato il tè nero Grand Keemun

20 commenti:

  1. le frittate mi piacciono, sono risolutive spesso delle veloci cene serali :) ma impazzisco per i pomodori secchi, quindi una delle prossime sere ti penserò cucinando questa bella frittatina!

    RispondiElimina
  2. hihihihihi mi ha fatto ridere tesoro seguirti nella preprazione di questa frittata: m'è sembrato di riconoscermi. Anch'io non riesco mai a seguire le ricette senza mennetrci lo zampino, nemmeno le mie...il colmo! Ogni volta devo cambiare qualcosa. Con queste modifiche hai fatto un centro dopo l'altro: pomodori secchi...piccantino...emmentaler (il pecorino non è che mi faccia proprio impazzire)...ma se arrivo con un bel cartoncino di uova ceniamo insieme? Me la sto già pregustando...
    Un bacione e grazie per il link. Buona domenica

    RispondiElimina
  3. Il latte nelle frittate mi piasce un sacco! ammorbidisce tantissimo...
    Uhhh anch'io sono come te, ogni volta aggiungo, ometto o no metto? (era na battutaaaaa (marò m'aggravo giorno dopo giorno =_= mi perdoniiii????) gli ingredienti, mi piace sperimentare!
    Il pomodoro secco mi sconfinfera oltremodo...
    Baci cara buon fine settimana!

    RispondiElimina
  4. Io i porri li adoro, e sposati con l'emmenthal e i pomodori secchi, mi immagino che super frittata è uscita! Brava GIovanna, buona domenica. . .

    RispondiElimina
  5. Un mix di ingredienti che mi intrigano molto...buona domenica. Ciao.

    RispondiElimina
  6. Gio, grazie! Infatti la frittata era stata preparata proprio per cena...

    Federica, grazie! Proprio come me, non sono fedele neanche alle mie ricette. Cara, siamo creative, questa è la verità!!!!
    Vieni, vieni sai che mega frittata che viene?

    Gaietta, grazie! Perdonati? e de che? Ti voglio così bene!!!
    Anche a me il latte piace perchè ammorbidisce tanto.

    Speedy, grazie! Tutti ingredienti, semplici.

    Max, grazie! Buona domenica anche a te!!!

    Baci Giovanna

    RispondiElimina
  7. sei una alchimista!! Con tutte le tue sperimentazioni riesci a fare sempre accostamenti originali ed interessanti.

    RispondiElimina
  8. Ciao tesoro, complimenti per questa stupenda e originale frittata! Deve essere proprio gustosa, la segno. Bravissima, un abbraccio, a presto

    RispondiElimina
  9. ✿ ܓܓ ✿Olá amiga!
    ✿Cada receita melhor que a anterior... muita criatividade...
    ✿ ܓܓ ✿✿Boa semana!
    Beijinhos.✿ ܓ
    Brasil✿ ܓܓ
    ✿ ܓܓ ✿

    RispondiElimina
  10. Pomodori secchi nella frittata....mmmmmm certo che dev'essere una meraviglia......
    E meno male che c'è chi sperimenta, cambia e ci mette sempre lo zampino, sennò quante delizie ci perderemmo :D
    Un bacione carissima

    RispondiElimina
  11. Valerio, grazie! Alchimista mi piace molto!

    Lady, grazie! Sei sempre molto gentile!

    Ines, grazie!!!!

    Violetta, grazie! I pomodori ci stavano benissimo.
    Che devo fare, sperimentare è più forte di me!!!

    Baci Giovanna

    RispondiElimina
  12. Mentre leggevo mi sembrava di vedere mio marito... Lui è capace di preparare lo stesso piatto in venti versioni diverse :-D Ogni volta cambia questo e quell'ingrediente, a seconda dell'estro del momento, mentre io seguo sempre fedelmente ogni ricetta e se anche mi capitasse di mettere un grammo di sale in più o in meno (ma non capita perché ho la bilancia di precisione) per me sarebbe un problema!!! :-) Comunque questa frittata è venuta benissimo... Ma poi, si può ancora chiamare frittata? :-)

    RispondiElimina
  13. Ciao giovanna che splendida frittata,adoro i porri e mi immagino il profumo...l'abbinamento con i pomodori secchi è delizioso!adoro anche il tuo tea...mi piacerebbe davvero poter passare una giornata con te a parlare di questo.Un abbraccio e una felice settimana

    RispondiElimina
  14. Ciao! Rifatta sublilmente questa frittata! Delicata e gustosa allos tesso tempo, con quella nota filante che ci sta proprio.
    baci baci

    RispondiElimina
  15. Lucia, grazie! A me piace proprio tanto variare, è più forte di me.
    Ormai ho imparato che è inutile dire: "buona, da rifare", tanto già so che, inevitabilmente apporterò qualche modifica...

    Antonella, grazie! Anche a me piacerebbe parlare e confrontarci.

    Manuela e Silvia, grazie! Siete gentilissime.

    Baci Giovanna

    RispondiElimina
  16. (p.s monotona e banale???? Amo il tè...e ti ringrazio per le preziose informazioni, su questa meravigliosa bevanda, che dispensi con entusiasmo! baci e buon inizio settimana...^_^ anch'io tvb)

    RispondiElimina
  17. i porri a me non piacciono,pero' sta frittata mi fa gola

    RispondiElimina
  18. "e se..." me ne passassi un pezzettino pure a me??? :-P
    golosaaaaaa... :-D
    baci e buon lunedì.

    RispondiElimina
  19. quando un piatto è buono è buono di può rifare all'infinito

    RispondiElimina
  20. Gaietta sei un tesoro!

    Carpe diem, grazie!!!

    Betty, certo cara. La sto preparando.

    Gunther, grazie!!!

    Baci Giovanna

    RispondiElimina