venerdì 15 luglio 2011

Crocchette di patate e lenticchie rosse

Crocchette di patate e lenticchie rosse

Fra me e i legumi non c'è stato il classico "colpo di fulmine". Lenticchie, fagioli, ceci da bambina erano la mia persecuzione, e quando a scuola ci spiegavano la storia biblica di Esaù e della vendita della sua primogenitura in cambio di un piatto di lenticchie, il mio stupore era enorme. Una pizza, un piatto di lasagne, un voul au vent, mi sembravano molto più golosi, ma un piatto di legumi...
Ricordo che le lenticchie le mangiavo volentieri solo a San Silvestro, ma ciò che le rendeva appetibili erano i crostini di pane.
Era sicuramente migliore il mio rapporto con le fave e i piselli, forse per il colore, o perché sapevano di primavera, li ho sempre mangiati molto volentieri.

Poi, è stata la mia mania di sfidarmi a farmi amare i legumi. Quando ho cominciato a cucinare ho deciso che i legumi sarebbero entrati nei miei menù dalla porta principale, così tra una fagiolata, una minestra di ceci e una zuppa di borlotti è iniziato un discreto flirt, ma sono capitolata di fronte ad un semplice piatto di lenticchie di Castelluccio in umido, preparate con una brunoise di carote, sedano e scalogni, soffritti in un buon extravergine umbro e aromatizzate da pepe macinato al momento.


Da quella sera di un gennaio di molti anni fa, i legumi li ho mangiati con grande piacere e li consumo ormai abitualmente, anzi, spesso rappresentano il piatto domenicale. Avendo più tempo a disposizione mi piace preparare una minestra di ceci o una zuppa di fagioli.


Ormai i legumi mi piacciono così tanto che li utilizzo per preparare crocchette,  li abbino al pesce e così via.


Una sera di fine primavera, avevo voglia di preparare delle morbide crocchette a base di legumi, così ho pensato  di associare le lenticchie rosse alle patate, ispirata dai falafel ho aggiunto il cumino e il forte profumo del gelsomino che sentivo nell'aria ha deciso l'abbinamento con il tè verde al gelsomino.


Crocchette di patate e lenticchie rosse


ingredienti per 4 persone


400 g. di patate a pasta gialla, 
150 g. di lenticchie rosse Melandri Gaudenzio,
3 cucchiai di pan grattato, 
1 cucchiaino di semi di cumino,
semi di sesamo Melandri Gaudenzio,
1 scalogno,
olio extravergine d'oliva,
sale.


Ho lessato le patate e una volta pronte le ho schiacciate con lo schiacciapatate, ho lessato le lenticchie rosse, come da istruzioni riportate sulla confezione.
Ho tritato a coltello lo scalogno e l'ho soffritto in un filo d'olio extravergine, poi ho aggiunto le lenticchie ben sgocciolate dal liquido di cottura e le ho fatte insaporire ed asciugare nell'olio profumato allo scalogno, ho mescolato le patate, le lenticchie, 2 cucchiai di pan grattato i semi di cumino, un pizzico di sale, fino ad ottenere un composto omogeneo e consistente. L'ho fatto riposare al fresco per una mezz'ora, poi ho preparato le crocchette formando delle gallette. Ho preparato una panure col restante cucchiaio di pan grattato e una manciata di semi di sesamo. Ho impanato le crocchette e le ho fritte, utilizzando una padella antiaderente, in un filo d'olio.
Appena pronte le ho salate e consumate calde. Sono ottime con un'insalatina preparata con carote, rapanelli, cipollotti, che con la loro croccantezza esaltano la morbidezza delle crocchette.


Ho abbinato il tè verde al gelsomino.


Buon fine settimana!


Giovanna

20 commenti:

  1. Bella idea!!Ma come si fa rinunciare ai fritti...sono troppo invitanti!Buona serata!

    RispondiElimina
  2. Riconosco che sono sempre stata un po' "anomala" per frutta e verdura ma a me i legumi son sempre piaciuti tanto fin da piccola. Fave e piselli anche crudi, appena raccolti dall'orto della nonna, le lenticchie che mamma faceva a minestra e che si infilavano dentro le conchigliette, o i ceci che amavo soprattutto con i ditaloni rigati o con i crostini di pane. E dalle minestre e zuppe sono poi passata alla scoperta delle insalate e all'abbianmento con il pesce che mi fa impazzire. Sono proprio gustose e sfiziose le tue crocchette di patate. Riuscirebbero a far innamorare delle lenticchie anche i bambini ne sono certa. E chi non capitolerebbe davanti alle lenticchie di Castelluccio, le più buone che abbia mai mangiato ^__^
    Un bacione tesoro, buon we

    P.S. oh mamma quanto ho scritto! Perdono!!!

    RispondiElimina
  3. ..ed io, invece, vivrei solo mangiando legumi! =)
    Interessante il loro utilizzo in questa ricetta!
    Buon week end di cuore!
    Francesca
    http://www.singerfood.com/

    RispondiElimina
  4. Hai un blog carinissimo e ti seguo volentieri!
    Ti ricordo anche,che sul mio blog fino al 20 luglio hai la possibilita' di partecipare al mio giveaway!
    Trovi il regolamento e le info qui!

    RispondiElimina
  5. devono essere buone..particolari con le lenticchie rosse..

    RispondiElimina
  6. Giovanna le tue sfide ti portano sempre lontano... che ottimo risultato hai avuto con i legumi, queste crocchette sembrano perfette e adoro il tè al gelsomino!! Complimenti cara. Buon fine settimana. Deborah

    RispondiElimina
  7. ooooo che buone!!!complimenti!!buon w.e.

    RispondiElimina
  8. Ma che fantasia che hai!!! di patate ok.. ma con l'aggiunta delle lenticchie come ti son venute in mente?? devono essere ottime ste crocchettone.. baci buon w.e. :-D

    RispondiElimina
  9. le faccio spesso anche io, le adoro, sono troppo buone!

    RispondiElimina
  10. Fantastiche le polpette...di tutti i tipi!!! queste con le lenticchie rosse, le patate e il cumino, sembrano davvero particolari!!! un abbraccio e buon week end :)

    RispondiElimina
  11. Olá, amiga!
    Passei para outra visitinha!
    Adoro suas receitas, gosto de lentilhas (minha mãe faz uma sopa maravilhosa) mas não conheço grão-de-bico, nunca vi em minha vida.
    Bom fim de semana!
    Beijinhos.
    Brasil
    ♥ •˚。
    °° 。♥。
    ●/ ♥•˚。˚
    /▌
    / \ 。˚。♥

    RispondiElimina
  12. Buonissime crocchette che con le lenticchie sinceramente non le ho mai provate!! Devono essere deliziose!! Comunque anche io ho cominciato a mangiare tutti i legumi quando sono diventata grande mentre i miei figli ad esempio li adorano!! Un bacio e buona domenica!!

    RispondiElimina
  13. Que ricas croquetas buena combinación me encantan ,novedosas las lentejas rosadas,abrazos.

    RispondiElimina
  14. Vi ringrazio tutti!

    Baci e buona domenica

    Giovanna

    RispondiElimina
  15. Ciao! a noi invece i legumi sono sepre piaciuto, anzi ne stiamo scoprendo sempre nuovi tipi..e con gusto!! le ricette per prepararli poi sono davvero moltissime!
    le tue crocchette sono sfiziose! semplici da preparare, ma ricercate con queste lenticchie rosse!
    bacioni

    RispondiElimina
  16. A me le lenticchie, anche quelle rosse, sono sempre piaciute, ma così, come le hai proposte in questa ricetta, devono essere ... divine.
    Grazie Giovanna, a presto!
    Lara

    RispondiElimina
  17. A me, invece i legumi piacciono molto e sinceramente non ho mai pensato di fare delle crocchette con le lenticchie, ma l'idea mi piace moltissimo!Bravissima come sempre!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  18. Grazie, grazie, grazie!

    Baci Giovanna

    RispondiElimina
  19. Queste crocchette mi piaccion proprio, amo le lenticchie ed ottimo il tocco del sesamo e del cumino!!! brava!

    RispondiElimina