giovedì 13 marzo 2014

Gnocchi di ricotta con Lardomagro Lenti, radicchio e gorgonzola

Gnocchi di ricotta con Lardomagro, radicchio e gorgonzola

Il radicchio è una delle mie verdure invernali preferite. Lo amo per la sua versatilità, per il suo gusto lievemente amarognolo, per quel tocco inconfondibile che conferisce ad ogni piatto.
Mi piacciono tutte le varietà, ma per quello tardivo ho una passione particolare.
Lo trovo bellissimo, le sue foglie rosse attraversate da una costola bianca sono una gioia per gli occhi.
E il suo sapore, amarognolo, ma non troppo, è una gioia per il palato.
Di solito preferisco mangiarlo "nature",  apprezzo molto il suo gusto amarognolo nelle insalate, però, mi piace anche presentarlo in qualche ricetta e giocare col contrasto dolce - amaro.
Amando molto l'agrodolce, ho pensato di abbinare il radicchio tardivo al Lardomagro Lenti, dolce e aromatico, in pratica una delizia.
Il Lardomagro non volevo utilizzarlo solo per il sugo, ma presentarlo anche in versione bacon, ovvero arrostito in padella e croccante.
Gli gnocchi di ricotta, mi sono sembrati perfetti, e detto fatto, ho preparato gli gnocchi e li ho conditi con un sugo a base di Lardomagro e radicchio e mantecato in padella con gorgonzola dolce.
Ero intenzionata a completare il piatto con le nocciole, poi, ho deciso che volevo gustare appieno il sapore del Lardomagro, senza ulteriori sapori che avrebbero potuto "distrarre".
Gli gnocchi li ho preparati con ricotta di capra, mi piace molto come rende nelle varie preparazioni e li ho aromatizzati con la noce moscata.
Un piatto semplice, veloce, ma davvero molto, molto goloso.
Come tè, senza indugi ho abbinato lo Yunnan D'Or, un pregiato nero cinese, proveniente dalla provincia dello Yunnan, che con le sue note alla nocciola era perfetto col Lardomagro.
Anche questa ricetta la potete leggere nel Ricettario eclettico.

Gnocchi di ricotta con Lardomagro, radicchio e gorgonzola

tempo di preparazione: 40 minuti,
tempo di cottura: 10 minuti,

ingredienti per 4 persone:

per gli gnocchi di ricotta:

250 g. di ricotta di pecora,
180 g. di farina 00,
30 g. di parmigiano reggiano,
un uovo,
noce moscata,
sale,

per il sugo:

mezzo cespo di radicchio tardivo,
25 g. di Lardomagro Lenti, più 8 fette tagliate sottili,
50 g. di gorgonzola,
un piccolo scalogno,
olio extravergine di oliva
sale.

Per prima cosa preparate gli gnocchi. Setacciate la ricotta in una terrina, unite tutti gli ingredienti, impastate bene per amalgamarli, quindi prelevate mano a mano una parte dell'impasto, formate dei rotolini, tagliateli e disponeteli su un canovaccio cosparso di farina.
Lavate e tagliate a striscioline il radicchio, tritate lo scalogno finemente. Riscaldate bene una padella, aggiungete un cucchiaio di olio extravergine e lo scalogno tritato e soffriggetelo fino a quando lo scalogno è morbido e leggermente dorato.
Unite il radicchio, fatelo rosolare, quindi unite un mestolo di acqua calda e fate appassire il radicchio, tagliate a cubetti il Lardomagro e aggiungetelo al radicchio.
Intanto lessate gli gnocchi e arrostite in una padella calda le fette di Lardomagro e salate, poco.
Unite gli gnocchi lessati all'intingolo di radicchio e Lardomagro, mantecate col gorgonzola e servite subito, aggiungendo 2 fettine di Lardomagro arrostito per piatto.

Gnocchi di ricotta con Lardomagro, radicchio e gorgonzola

Abbinamento col tè. Tè nero cinese Yunnan D'Or, le sue note alla nocciola, sono ideali col sugo.

Alla prossima!

Giovanna

15 commenti:

  1. Un piatto che mi fa sognare , favolosi i tuoi gnocchi , una combianzione di sapori favolosa . Un abbraccio Daniela.

    RispondiElimina
  2. Il radicchio mi piace sia crudo che cotto; trovo questo piatto particolarmente gustoso.

    RispondiElimina
  3. Che buoni questi gnocchi di ricotta, non li ho mai preparati. No ce la farò mai a preparare tutte le meravigliose ricette che proponi! Anche a me piace moltissimo il radicchio, neanche a dirlo, sopratutto nel risotto! Mi piacciono molto i risotti e sopratutto mi piace mescolarli, sono fatta così! Mi rilassa.

    RispondiElimina
  4. certo per chi come me a pranzo a mangiato un'insalata, vedere questo piatto, una sofferenza credimi!
    ben fatto Giovanna ;*

    RispondiElimina
  5. Il radicchio piace da impazzire anche a me e tu lo hai reso al massimo con questa combinazione e ti dirò anche con assieme agli gnocchi non li ho mai gustati! Davvero una bella proposta

    RispondiElimina
  6. Favolosi mi piace l'abbinamento e anche l'immagine fa venir fame.

    RispondiElimina
  7. Hanno un aspetto veramente squisito!!!

    RispondiElimina
  8. Non ho mai fatto gli gnocchi con la ricotta...devono essere molto delicati e morbidi...Li proverò sicuramente!
    Bacioni Giovanna<3

    RispondiElimina
  9. che primo sfizioso e poi è il giorno giusto per gustarli, un abbraccio !

    RispondiElimina
  10. amo gli gnocchi di ricotta, per me sono anche migliori dei tradizionali e credo che con questa versione li hai valorizzati al massimo. un abbraccio

    RispondiElimina
  11. un superpiatto, complimenti , da presentare in tv! un abbraccio
    ciao Reby

    RispondiElimina
  12. un piatto delizioso,gustoso e completo,complimenti!!!

    RispondiElimina
  13. mi piacciono tantissimo gli gnocchi di ricotta e con questo ricco e saporito condimento diventano un piatto davvero speciale :) un bacio, buona serata

    RispondiElimina
  14. li faccio spesso gli gnocchi di ricotta, semplici e buoni si prestano a molti condimenti. Proverò questo anche perchè, come te, io amo molto il radicchio.

    RispondiElimina
  15. dei gran bel gnocchi, brava accompagnati molto bene

    RispondiElimina