sabato 7 settembre 2013

Calamari e zucchine al profumo di limone

Calamari e zucchine al profumo di limone

Adoro i calamari, direi che c'ho proprio il trip, infatti fra pesci e molluschi, i calamari, insieme ad orate e branzini, sono spesso in tavola.
Sebbene sia solita cucinarli tutto l'anno, non so perché, ma in estate, la sola presenza dei calamari in tavola, conferisce al pranzo un'aria di vacanza.
Forse perché in estate li preparo tanto all'insalata, abbinati a verdure estive e sapori freschi e leggeri.


Come i calamari postati oggi. In effetti, non sono una vera ricetta, nel senso che i calamari sono semplicemente lessati e di ricette con insalate di mare, a base di calamari lessi, ne ho postate tante.
Lo stesso discorso per le zucchine, le ho semplicemente grigliate.
Però, in entrambi i casi c'è un'eccezione.
Chi legge il mio blog, sa che, in generale, non amo trattare troppo il cibo, nel senso che mi piacciono cotture veloci e preparazioni atte a valorizzare la materia prima, che scelgo sempre con molta cura.
Nel caso del pesce, la semplicità si acuisce, nel senso che mi piacciono cotture che esaltino il sapore fresco e che si senta tutto il sapore del pesce e del mare, quindi no alle spezie, ma soprattutto no al limone, che copre e tende ad annullare tutti i sapori.
Però, in questo caso, non volevo presentare l'ennesima insalata di mare, e volevo "giocare" con gli ingredienti.
Così, da un limone bio, ho preso la scorza, tagliata grossolanamente e messa in infusione per poco più di due ore in 4 cucchiai di olio extravergine.
Poi, l'ho filtrato per eliminare le scorzette di limone, e con l'olio ottenuto ho condito due bei calamari, scelti molto accuratamente e delle zucchine, comprate dal contadino, e semplicemente grigliate.
Ho preparato sia le zucchine che i calamari con qualche ora di anticipo, conditi, posti in un luogo fresco, per consentire all'olio, dal delicato profumo di limone, di aromatizzare il mio pranzo.
Inoltre, poco prima di portarli in tavola, ho grattugiato la scorza di un limone bio, unito qualche foglia di prezzemolo e di menta, un aglio  tutto tritato, preparando una sorta di gremolada, il condimento per gli osso buchi alla milanese,  e condito le zucchine e i calamari.
Qualche fetta di pane grigliato, hanno completato il piatto.
Ho abbinato il tè verde giapponese Sencha Ariake, che, come tutti i tè giapponesi, è perfetto col pesce.

Calamari e zucchine al profumo di limone

Calamari e zucchine al profumo di limone
ingredienti per 2 persone:

500 g. di calamari freschi,
4 zucchine,
olio extravergine di oliva,
la scorza di 2 limoni bio,
qualche foglia di menta e di prezzemolo,
un aglio,
sale.

Per prima cosa, lavate e asciugate un limone bio, prelevate la scorza, ma non la parte bianca che è amara, tagliatela grossolanamente e ponetela in una ciotola, unite 4 cucchiai di olio extravergine e lasciate in infusione per poco più di due ore, filtrate e mettete da parte.
Intanto, pulite i calamari, lavateli e asciugateli con carta assorbente. Tagliateli ad anelli e i ciuffi a metà. Lessateli in acqua bollente, leggermente salata per 20 minuti, devono risultare morbidi, ma non gommosi.
Intanto, lavate, asciugate e tagliate a fette le zucchine e grigliatele su una piastra calda.
Lasciate raffreddare sia i calamari che le zucchine e conditele con l'olio extravergine, aromatizzato al limone.
Ponetele in un luogo fresco e fatele insaporire per qualche ora.
Grattugiate la scorza del restante limone bio, unite le foglie di prezzemolo e menta grattugiate, l'aglio tritato e con questo composto condite i calamari e le zucchine.
Fate insaporire e servite in tavola con fette di pane grigliato.

Calamari e zucchine al profumo di limone

Ho abbinato il tè verde giapponese Sencha Ariake

Alla prossima!

Buon fine settimana

Giovanna

20 commenti:

  1. Il pesce con le tue cotture semplici mi piace sempre tanto. Il calamaro fa tanto tanto estate, su questo ti dò ragione! E mi ispira molto anche questo tè!
    Un bacione Giovi:*

    RispondiElimina
  2. Non li ho mai preparati insieme alle zucchine, ma mi hai incuriosito e voglio provare anch'io questa accoppiata vincente! Buon fine settimana

    RispondiElimina
  3. Ciao Giovanna!! I calamari sono molto amati anche a casa mia, provo la ricetta, approfittando delle ultime zucchine dell'orto. Un abbraccio, buon fine settimana!!

    RispondiElimina
  4. I calamari a casa nostra solo fritti vengono mangiati altrimenti nessuno li vuole. Ho provato farli ripieni ma hanno detto buonissimi...ma non farli più il calamro proprio non piace. Bella la tua ricetta io me la tengo ma al tè soprassiedo se parlo a marito ti faccio un the...non dico cosa mi risponde da buon figlio di napoletano....ciaooo cara buona domenica

    RispondiElimina
  5. ♪♫° ·.
    Passei para uma visitinha.
    Cada receita mais maravilhosa que a outra!
    Essas fotos então, dão mais sabor às receitas.

    Bom fim de semana!
    Beijinhos.
    ♪♫° ·.
    º° ✿✿ ·.

    RispondiElimina
  6. Meraviglioso Giovanna, complimenti!! Trovo che menta e limone sposino benissimo il pesce e le zucchine. Piatto veramente invitante. Un abbraccio

    RispondiElimina
  7. I calamari li adoro in qualunque modo. Così profumati, con menta e limone insieme, devono essere speciali :) Grazie del gustoso sugegrimento. Un bacione, buona domenica

    RispondiElimina
  8. Ciao ! deliziosi i tuoi calamari, non mi sembrano affatto semplici, c'è molta cura e sono ben conditi con quell'olio profumato al limone che deve essere squisito ! Un abbraccione !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio Rossella, questo è il criterio che mi guida in cucina, molta cura nei dettagli e nella scelta della materia prima. Un bacio

      Elimina
  9. Adoro i calamari, la tua ricetta mi piace molto e mi piace molto l'abbinamento con le zucchine.Complimenti Giovanna. Buona domenica Daniela.

    RispondiElimina
  10. a casa mia i calamari piacciono molto, grazie per aver postato questa ricetta ! Un bacione....

    RispondiElimina
  11. io il limone lo metterei ovunque, e visto che adoro i calamari...beh, penso che proverò questa tua ricetta!
    L'unica cosa è che non digerisco l'aglio, quindi per la gremolada...beh, vedrò di escogitare qualcosa d'altro!
    Un abbraccio e buona domenica

    RispondiElimina
  12. un trionfo di gusto e di leggerezza

    RispondiElimina
  13. che buoni... mi piace questo profumo di limoni!!

    RispondiElimina
  14. Questo post trasuda di amore per i prodotti buoni e per la buona cucina...che altro devo aggiungere?
    Un bacione!!!!

    RispondiElimina
  15. Ecco un'altra idea geniale da segnare ... perfetti, saporiti e originali ... ma sopratutto quanta dedizione c'è qui... dalla scelta delle materie alla preparazione... :* sei bravissima giovanna e hai tutta la mia stima:*

    RispondiElimina
  16. Anch'io faccio spesso i calamari ma così non li avevo mai provati! ;-)

    RispondiElimina
  17. Un abbinamento che mi piace veramente tanto. Grazie!!!!

    RispondiElimina