lunedì 17 maggio 2010

Spaghetti con le zucchinette

Spaghetti con le zucchinette

Questo fine settimana, sono andata a visitare la mostra di G. Marchesi, al Castello Sforzesco di Milano.
Credo che, per chi ami la cucina, sia una mostra da vedere. Indipendentemente se si è amanti della cucina e delle sperimentazioni gastronomiche di Marchesi.
Infatti, vi è un'ampia panoramica delle foto dei suoi piatti, delle sue creazioni, oltre che una vasta sezione dedicata alle pentole ed attrezzi da cucina.
Molto interessante anche un video, nel quale spiega come la sua passione per l'arte, pittura e scultura in particolare, siano state convogliate in cucina.
Celebre è il suo omaggio a Pollock col suo dripping di pesce.
L'unica nota negativa è l'orario della mostra, infatti è possibile visitarla fino alle 17:30, e sarà che io sono andata a vederla con una amica amante della cucina quanto me, sarà che abbiamo commentato a lungo ogni foto, dopo quasi 3 ore di visita, è arrivato l'orario di chiusura e non siamo riuscite, ahimè, a visitare altre sale.

Questi spaghetti con le zucchinette, non hanno nulla di sperimentale, ma hanno il vantaggio di essere leggere, dal gusto delicato, rinforzato da una grattugiatina di pecorino e parmigiano reggiano, ed inoltre, sono preparate con verdure di stagione, le zucchinette col fiore.
Aggiungo che si preparano velocemente, e abbinate ad un dolcetto e ad un buon vino sono rappresentano un pranzo equilibrato.
L'unica nota sperimentale è che, mentre mio marito le ha accompagnate da un vino bianco, io le ho abbinate ad un tè indiano, un Darjeeling first flush.
Abbinamento riuscitissimo. Le note vegetali del tè esaltavano la pasta.
Lasciando una sensazione di freschezzza.


Spaghetti con le zucchinette

Spaghetti con le zucchine

Ingredienti per due persone

180 g. di spaghetti,
200 g. di zucchine col fiore,
1 porro,
parmigiano e pecorino grattugiati,
olio extravergine d'oliva,
sale.

Mentre lessate gli spaghetti, tagliate a rondelle il porro, lavatelo, asciugatelo e fatelo soffriggere in 3 cucchiai d'olio extravergine d'oliva.
Aggiungete le zucchinette lavate, asciugate e tagliate a rondelle, e i fiori di zucchina lavati, privati del pistillo e tagliati grossolanamente.
Unite un filo d'acqua, salate e cuocete rapidamente, in modo che le zucchine mantengano la loro croccantezza.
Unite al sugo di verdure gli spaghetti, aggiungete un cucchiaio di parmigiano e pecorino, fate saltare a fiamma vivace.
Servite subito, insaporendo con parmigiano e pecorino.

Ho abbinato un tè nero indiano Darjeeling first flush, le sue note vegetali ben si abbinavano al sugo di verdure.


14 commenti:

  1. Buoni e freschi, di stagione. Che piattino coi fiocchi!
    Baci Alessandra

    RispondiElimina
  2. Ciao Giovanna!
    Anche io vorrei andare alla mostra ma tra il lavoro e questa influenza dell'ultimo weekend che mi ha colpita non so se riuscirò...incrocio le dita perchè, l'hai confermato anche tu, credo sia moooolto interessante.
    Ottimi questi spaghetti e mi ha colpita il fatto che hai abbinato un thè...particolare come cosa ma penso sia da provare, non sono esperta di the ma mi informerò ;)
    Ciao, Zu

    RispondiElimina
  3. Complimenti questo primo piatto è buonissimo, molto fresco...davvero ottimo in questo periodo!!! un bacione

    RispondiElimina
  4. Questo piatto è tanto semplice quanto squisito...arrivo con un bel vinello fresco!!!!!

    RispondiElimina
  5. Ciao mia cara, il tuo piatto di spaghetti è gustosissimo e molto invitante con quelle meravigliose zucchine e il porro che adoro! Un bacio e a presto

    RispondiElimina
  6. I tuoi post son sempre ricchi di importanti informazioni, sarebbe davvero bello visitare la mostra di Marchesi, soprattutto (per me) ammirare le foto!

    Gli spaghetti con le zucchine, mi ricordano molto l'infanzia...non riuscivo proprio a farle entrare...ora al contrario li divoro.
    Mamma ha sempre aggiunto l'aglio e mai cipolla o porro, le dirò di provare ^_^

    Sai che anche io e pagno spesso pasteggiamo con il tè? verde però...ma tu ormai sei diventata un'intenditrice riesci con maestria ad abbinare ad ogni pasto il tè adatto, proprio come si fa con i vini ^_^
    Complimenti!
    Un bacione cara

    RispondiElimina
  7. Alessandra, grazie!

    Zu, grazie! Se ce la fai, la mostra te la consiglio vivamente.
    L'abbinamento col tè è molto indicato per tante pietanze.

    Luciana, grazie! I piatti preparati con le verdure di stagione sono i miei preferiti.

    Simo, grazie! Ti aspetto!

    Lady Boheme, grazie! Mi piacere che anche tu apprezzi il porro. A me piace moltissimo...

    Gaia, grazie! Sei davvero gentile. La mostra di Marchesi te la consiglio, se ami le foto, è possibile vederne di semplici, ma d'effetto.
    Pasteggiare con il tè mi piace molto. E mi piace abbinarli, perchè, come i vini, ogni pietanza richiede un tè specifico.

    Baci Giovanna

    RispondiElimina
  8. questo è il periodo delle zucchine nuove e ben si adattanp ad essere abbinate cosi

    RispondiElimina
  9. Ciao Gio, se fossi andata io a quella mosra mi avrebbero chiusa entro... mi perdo in quelle cose, amo gurdare e riguardare e ancora riguardare tutto!
    Mi piacciono i tuoi spaghetti, semplici ma con quel tocco di pecorino che li rende stuzzicanti. Complimenti, un piatto sano e gustoso. Ti auguro una buona giornata. Bacio.

    RispondiElimina
  10. Gunther, grazie! Sono d'accordo la primavera è il periodo migliore per le zucchine.

    Cri, grazie! Sai che io e la mia amica abbiamo corso questo rischio...
    Baci Giovanna

    RispondiElimina
  11. Ancora una volta mi sorprendi abbinando il tè a una portata principale, ma tu sei così esperta da scegliere quello giusto per esaltare un piatto che già di suo è molto buono.
    Davvero un peccato che non abbiate fatto in tempo a visitare le altre sale della mostra!

    RispondiElimina
  12. Piatto leggero e veloce! Adoro i piatti semplici come questo, bravissima. Clementina

    RispondiElimina
  13. semplici e gustosi! gnam gnam
    baci e buona serata.

    RispondiElimina
  14. Tania, grazie! Che dire, più mi accosto al mondo del tè, più mi piace berlo, anche durante il pranzo, in abbinamento alle varie portate.

    Clementina,grazie! Veramente velocissimo...

    Betty, grazie!
    Baci Giovanna

    RispondiElimina