lunedì 19 settembre 2011

Taste of Milan

Taste of Milan 2011

Reflex o compatta? Questo il mio dubbio amletico sabato, quando con gli amici di CibVs, ho partecipato a Taste of Milano 2011. Dicevo, ero incerta sulla scelta della macchina fotografica, poi in un attacco di pigrizia, saggezza mi sono decisa per la compatta.
Mai decisione è stata più felice! Tra il caldo, il sole a picco e l'afa che ho patito per tutta la giornata, almeno avevo una macchinetta manegevole, che mi consentiva di avere le mani libere per la bottiglietta dell'acqua.

Ebbene si, ad onta del diluvio che si è scatenato solo poche ore dopo, la prima parte della giornata è stata torrida, il che non mi ha comunque impedito di girare, fotografare, assaggiare.

Quest'anno la location è stata l'Ippodromo di San Siro, e per tre giorni l'area si è riempita di cibo, colori, profumi, chef, produttori.
Per vari impegni sono riuscita a partecipare soltanto sabato mattina. Dopo un giro fra i vari stand, e una serie di assaggi, mi sono fiondata al Teatro del Chef, dove nel corso della mattina si sono avvicendati vari show cooking.

Taste of Milan 2011

Taste of Milan 2011

Taste of Milan 2011

Un momento dei corsi, sempre molto seguiti, organizzati da Sale & Pepe e Congusto.

Taste of Milan 2011

Lo show cooking dello chef Giacomo Pagnetti

Taste of Milan 2011

e i suoi tagliolini al cacao con sugo di faraona.

Taste of Milan 2011

Lo stand, molto bello e caratteristico di California Bakery

Taste of Milan 2011

Un momento dell'intervista a Nicola Cavallaro, chef del Ristorante San Cristoforo.

Taste of Milan 2011

Lo stand dei formaggi svizzeri, magari avessero portato anche il loro clima alpino.

Taste of Milan 2011

Un gelato era proprio indicato e per un'appassionata di te come me...

Taste of Milan 2011

Taste of Milan 2011

puro tè Matcha!

Taste of Milan 2011

Andrea Berton chef del ristorante Trussardi alla Scala, che ha presentato un'originalissimo polpo, anguria grigliata e salsa di rapanelli.

Taste of Milan 2011

La dimostrazione di Daniel Canzian il capocuoca de Il Marchesino, per me, un momento attesissimo.
Chiarezza, precisione e simpatia, questi i tratti distintivi della sua presentazione, il risotto al nero di seppia mantecato con olio extravergine di oliva e pecorino, il piatto che Gualtiero Marchesi ha creato come omaggio per i 150 anni dell'Unità d'Italia. Riso, tipico del settentrione,olio extravergine e pecorino romano, ingredienti tipici del meridione. 

Taste of Milan 2011

Un tocco al toque e si comincia!

Taste of Milan 2011

Taste of Milan 2011

Il momento clou, le pagliuzze d'argento, tratto caratteristico di questo risotto.

Taste of Milan 2011

Taste of Milan 2011

e la foglia d'argento.

Taste of Milan 2011

Taste of Milan 2011

Entrambe le presentazioni sono molto belle e suggestive, mi ricordano i riflessi della luna sul mare.

21 commenti:

  1. Meravigliosa ed emozionante giornata. Grazie per questo splendido reportage. Su quelle vaschette di gelato mi sono rimasti gli occhi. Non sono golosa ma il gelato E' il gelato :D! Un bacione tesoro, buona settimana

    RispondiElimina
  2. Io sbavo sulle tagliatelle al cacao invece.. mamma mia... Che bella giornata.. e splendido reportage... grazie per averlo condiviso!!!!! smackkk :-)

    RispondiElimina
  3. la prossima volta però fammi un fischio...così magari possiamo metterci d'accordo e incontrarci, quale migliore occasione?
    Che bella e intensa giornata!!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  4. Con queste foto abbiamo gustato un pò di questo bellissimo evento,avevamo fatto un pensierino per esserci,ma poi...lavoro,famiglia e lontananza non ce l'hanno concesso..pazienza..grazie per averci fatto partecipi,un caro saluto!

    RispondiElimina
  5. UNA GIORNATA DAVVERO BELLA GIOVANNA..IL GELATO AL TE POI LO PROVEREI SUBITO, NON L'HO MAI ASSAGGIATO!

    RispondiElimina
  6. Grazie cara Giovanna di questo bellisismo reportage!!!! Mi sarebbe piaciuto venire, ma come sai lavoro sempre il fine settimana, impossibile!!!!! Bacioni grandi!!!

    RispondiElimina
  7. Deve essere stato bello esserci. Grazie per averlo condiviso.

    RispondiElimina
  8. Bellissima esperienza bellissime foto ma quel gelato :P
    bravissima un bacione
    Anna

    RispondiElimina
  9. Che bel reportage fotografico e chissà che bella esperienza!

    RispondiElimina
  10. mamma che prelibatezze
    le tagliatelle ,il gelato ...
    beata te
    bacioni

    RispondiElimina
  11. Davvero una bellissima esperienza, non c'è che dire, grazie per averci reso partecipi!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  12. wow! che bella giornata avrai trascorso tra tutte queste bontà :)

    RispondiElimina
  13. che bellissima esperienza!grazie per aver condivisi questi scatti e racconto!

    RispondiElimina
  14. che bellissime foto Giovanna!!!!! e che piatti! L'ultimo è meraviglioso! con quell'argento sopra direi che è tanto che non ammiro un piatto tanto bello e raffinato! Dev'essere stata proprio una bellissima giornata, molto interessante
    Un bacione!!!!!!

    RispondiElimina
  15. Che magnifica giornata, Giovanna, e le foto sono davvero splendide. Anche noi per comodità sempre più spesso optiamo per la compatta (cioè, io veramente opterei anche per la reflex sobbarcandomene il peso, è che mio marito non me la lascia usare!!!). ma vedo che anche con la prima si riescono a fare foto di questo tipo...e allora alla fine: è la bravura che conta!!(perciò mi metterò d'impegno a studiare almeno le regole base della fotografia...)
    Quanti piatti curiosi hai riportato: mi incuriosiscono tutti, dalle tagliatelle al cacao al gelato passando per tutto il resto.
    bello proprio.
    tanti bacioni e grazie di aver condiviso

    RispondiElimina
  16. Prima o poi ci verrò a un evento così bello e interessante...ciao e complimenti per le foto.

    RispondiElimina
  17. grazie per averle condivise..che belle immagini!!per la macchina avrei scelto una reflex..ma che bellissime foto!!!un bacione

    RispondiElimina
  18. Vi ringrazio tutti. Il bello di queste manifestazioni è proprio quello di scoprire piatti nuovi, preparazioni inconsuete.
    Il risotto al nero di seppia era veramente di una bellezza straordinaria.

    Baci

    Giovanna

    RispondiElimina
  19. che invidia per questo taste of milan! avevo pensato di prendere un po' di ferie ma sono appena tornato dalle vacanze :)

    RispondiElimina