martedì 11 febbraio 2014

Identità Golose 2014, accenni

Identità Golose 2014, accenni

Domenica è iniziata a Milano la decima edizione di Identità Golose, il congresso internazionale di cucina ideato da Paolo Marchi.

Il tema di questa decima edizione "Una golosa intelligenza" è una celebrazione delle capacità di uno chef, di preparare un piatto nel quale convergono sapori, leggerezza, qualità della materia prima, attenzione alla territorialità, rispetto delle stagioni.
Un piatto ricco di gusto e di sapore, dal giusto costo e attento alla salute del consumatore.
Un piatto alleggerito da grassi, ricco di verdure, non eccessivamente proteico, o decisamente vegetariano o vegano.


Quest'anno ho seguito con molto interesse il programma di Identità Naturali, con interventi di chef che hanno proposto piatti in chiave vegana, vegetariana o comunque leggeri e attenti alla salute del consumatore.

Ho seguito con molta attenzione le proposte di Enrico Crippa, sempre suggestive e attente alla stagionalità e alla territorialità.
Mi ha incuriosita la proposta di Jean Francois Piège, pluristellato chef francese.

Di tutto questo vi parlerò, in dettaglio in un prossimo post, non appena avrò messo in ordine appunti, foto e....idee.

Identità Golose 2014, accenni

Renato Bosco a Identità Naturali.

Identità Golose 2014, accenni

La preparazione di uno dei piatti presentati da Enrico Crippa.

Identità Golose 2014, accenni

L'omaggio a Nadia Santini e Lidia Bastianich.

Identità Golose 2014, accenni

Una fase della preparazione del piatto di Jean Francois Piège.

Identità Golose 2014, accenni

Alessandro Negrini, con Fabio Pisani chef de Il luogo di Aimo e Nadia.

Identità Golose 2014, accenni

Il piatto di Fabio Pisani e Alessandro Negrini.

Identità Golose 2014, accenni



Identità Golose 2014, accenni

Identità Golose 2014, accenni

Aimo Moroni, chef de Il luogo di Aimo e Nadia.

Identità Golose 2014, accenni

La pizza di Renato Bosco e....

Identità Golose 2014, accenni

...il suo panino.

Identità Golose 2014, accenni

Identità Golose 2014, accenni

Simone Salvini, chef vegano.

Identità Golose 2014, accenni

Identità Golose 2014, accenni

Davide Scabin.

Identità Golose 2014, accenni

La preparazione di un altro dei piatti di Enrico Crippa.

Identità Golose 2014, accenni

Identità Golose 2014, accenni

Ma questo è solo un assaggio, nel prossimo post dedicato al congresso vi racconterò di più!

Giovanna

11 commenti:

  1. Grazie di questo bel reportage, le tue foto sono sempre spettacolari, e non vedo l'ora di leggere il prossimo post.
    Un bacio

    RispondiElimina
  2. bellissimo post, hai fatto foto magnifiche !

    RispondiElimina
  3. Non ci sono mai stata...certo dev'essere stato molto interessante!!
    Grazie per la tua condivisione Giovanna :))
    Sono curiosa di sapere altre notizie!!
    Alla prossima!
    Bacioni :D

    RispondiElimina
  4. Belle foto! Che rendono completamente l'idea della manifestazione!

    RispondiElimina
  5. Prima o dopo ci dovrò andare anche perchè ho sempre gli inviti della mia amica che a sua volta ha un sito ovequesti chef scrivono anche le loro ricette ma non ci riesco mai andare. Grrrrr leggerò le tue come le sue cosi avrò tutto completo. Buona giornata e grazie.
    PS.
    Purtroppo la maggioranza dei loro piatti non sono fattibili, a mio parere, a casa per mancanza degli strumenti adatti, le materie che loro utilizzano ed ultimo il tempo, non abbiamo una brigata di cucina (risolino) e siamo troppo impegnate :((

    RispondiElimina
  6. Allora al prossimo post. Intanto grazie per questo assaggio.

    RispondiElimina
  7. che belle immagini,e che bei piatti!!! Veramente interessante aspetto con curiosità di vedere il prossimo post.

    RispondiElimina
  8. Ci sarei voluta essere, purtroppo sono stata impossibilitata! Il tuo reportage è splendido e le foto rivelano parte delle emozioni che sicuramente avrai avuto a trovarti ad IG. Magnifico evento
    Complimenti

    RispondiElimina
  9. Grazie per questo bellissimo reportage, splendide foto, piatti spettacolari . Buona giornata Daniela.

    RispondiElimina
  10. Sempre puntuale e precisa, non vedo l'ora di leggere il continuo di questo interessante reportage!

    RispondiElimina
  11. attendo il resto grazie , un abbraccio
    ciao Reby

    RispondiElimina