giovedì 20 febbraio 2014

Insalata con lattughino, prosciutto cotto Lenti & Lode, uva, noci, mele e cipollotti caramellati con vinaigrette all'aceto balsamico dop

Insalata con lattughino, prosciutto cotto, uva, noci, mele e cipollotti caramellati con vinaigrette all'aceto balsamico dop

Con le insalate, in passato, avevo un rapporto controverso. Da un lato mi piacevano, per il senso di leggerezza e di freschezza che percepivo mangiandole, dall'altro proprio quel senso di leggerezza, mi dava la sensazione di non aver mangiato e al contempo, il senso di freschezza, tanto piacevole in estate, nella stagione fredda, invece, mi dava parecchio fastidio.
Poi, ho cambiato la prospettiva.
Prima, ho iniziato ad arricchirle con la frutta fresca. Pesche, fragole, ciliegie e così via in estate; pere, arance, mele in inverno.
Poi, ho aggiunto la frutta secca, l'effetto che conferisce alle insalate è davvero notevole. Croccantezza, sapore, tepore.
In seguito è stata la volta dei semi. Soprattutto finocchio e girasole, che danno un sapore molto interessante.
Salumi e formaggi, seppure in maniera diversa li avevo sempre abbinati.
Ovviamente, vi sto parlando di un "percorso", iniziato anni fa.

mela

Da un paio di anni, poi, preparare le insalate è diventato un piacevole esercizio di composizione.
Ovvero, non bado solo alla qualità degli ingredienti e all'abbinamento in base ai sapori.
Da qualche tempo, mi piace preparare le insalate valutando anche l'effetto cromatico e comporle come se stessi facendo un quadro.
Quindi, preparare un'insalata diventa quasi un esercizio zen. Scelgo gli ingredienti, li valuto per consistenza, penso agli abbinamenti il tutto senza mai perdere di vista l'effetto scenografico.

Insalata con lattughino, prosciutto cotto, uva, noci, mele e cipollotti caramellati con vinaigrette all'aceto balsamico dop

E così, mentre aggiungo una foglia di lattuga, una fettina di mela, un gheriglio di noce, piano piano inizio a rallentare, invece di correre come sempre, faccio le cose con calma, mi sembra quasi di meditare.
Una fogliolina qua, un acino d'uva lì e mentre il mio piatto prende forma, su di me scende una calma zen.

Quest'insalata l'ho preparata lo scorso autunno, quando sui banchi del mercato sono apparse mele ed uva.
Era il periodo nel quale continuavo a preparare un'insalata dietro l'altra, divertendomi ad abbinare frutta secca e fresca, verdure, salumi e formaggi, nonché a sperimentare una gamma di citronette e vinaigrette.
In questo caso uva fresca, che poi, nel corso dell'inverno ho sostituito con uva sultanina, poi cipollotti caramellati, noci che oltre a conferire sapore fanno anche molto bene, la mela che col suo sapore acidulo e la sua croccantezza amo moltissimo nelle insalate, lattughino e il prosciutto cotto Lenti & Lode, che buonissimo nelle farciture è delizioso gustato in purezza.
I cipollotti li ho caramellati cospargendoli con zucchero semolato, e cotti nel forno a microonde con la funzione crisp.
Come condimento ho optato per olio extravergine di oliva  e aceto balsamico di Modena DOP che con la mela è perfetto.
Tè? Certo! In questo caso un pregiato verde cinese lo Yun Wu Cha, che con le sue note di nocciola è perfetto abbinato agli ingredienti dell'insalata.
Anche questa ricetta la potete leggere nel Ricettario eclettico.

Insalata con lattughino, prosciutto cotto Lenti & Lode, uva, mele e cipollotti caramellati con vinaigrette all'aceto balsamico dop

tempo di preparazione: 15 minuti,
tempo di cottura: 5 minuti,

ingredienti per 2 persone:

150 g. di lattughino,
100 g. di prosciutto cotto Lenti & Lode,
una mela di tipo acidulo,
un cipollotto dorato,
10 chicchi d'uva,
6 noci,
zucchero semolato,

per la vinaigrette:

2 cucchiai di olio extravergine d'oliva,
un cucchiaio di aceto balsamico dop.

Lavate e asciugate il lattughino. Mondate i cipollotti, tagliateli a spicchi, poneteli nel piatto del crisp, cospargeteli di zucchero semolato e cuoceteli per 5 minuti.
Lavate a asciugate l'uva. Lavate, asciugate e tagliate la mela a fettine. Ponete in un piatto le foglie di lattughino, unite le fettine di mela alternandole con le fette di prosciutto, completate con l'uva, o l'uva sultanina, i gherigli di noci e i cipollotti caramellati,
Ponete in un contenitore l'olio extravergine e l'aceto balsamico, emulsionate con una frusta, condite l'insalata e servite subito.

Insalata con lattughino, prosciutto cotto, uva, noci, mele e cipollotti caramellati con vinaigrette all'aceto balsamico dop

Abbinamento col tè. Verde cinese, lo Yun Wu Cha, con le sue note di frutta secca è perfetto con gli ingredienti dell'insalata.

Alla prossima!

Giovanna

15 commenti:

  1. io amo le inalate,e cerco sempre nuove idee per renderle gustose e mai noiose.
    La tua versione mi piace moltissimo :)
    un bacione

    RispondiElimina
  2. un piatto unico davvero speciale ! Un bacione

    RispondiElimina
  3. Non c'è che dire: nelle insalate sei insuperabile :)
    Un bacione :)

    RispondiElimina
  4. Anche io con le insalate ho un rapporto particolare...le prediligo d'estate assolutamente....in inverno le trovo come dicevi tu, un pò fredde.
    Proverò ad intraprendere un percorso simile al tuo...magari cambio punto di vista!
    Questa è semplicemente strepitosa...

    RispondiElimina
  5. Favolosa la tua insalata , tutti gli ingredienti si combinano a perfezione , ottima ricetta . un abbraccio Daniela.

    RispondiElimina
  6. Le tue insalate sono sempre un ottimo spunto per un pasto leggero, ma gustoso.

    RispondiElimina
  7. Amo le insalate anche se le prediligo quando fa caldo perché mi rinferscano, mentre ora con il grigio il piatto caldo ha la meglio. Però quando mi propongono piatti come questo, trovo ugualmente il tepore che ricerco perché i gusti sono tutti in equilibrio e mi soddisfano parecchio. Poi con quel tè in abbinamento... Mi piace moltissimo!

    RispondiElimina
  8. Un delle cose belle della cucina, è spesso ci obbliga ad essere lenti...

    RispondiElimina
  9. In questo piatto c'è tutto: sapore, colore e tanto amore. Complimenti la tua insalata è semplicemente meravigliosa.

    RispondiElimina
  10. Questa insalata è un'opera d'arte! Che gusto e che meraviglia anche per gli occhi!

    RispondiElimina
  11. ciao, siamo appena arrivati nel tuo blog e ci gustiamo la tua insalata, complimenti

    RispondiElimina
  12. La tua insalata da quanto è bella sembra un quadro!!! Mi piacerebbe trovarla per cena, complimenti cara!!!!
    Un abbraccio, buon fine settimana!!!

    RispondiElimina
  13. E si vede proprio che le tue insalata sono pensate e composte come dei quadri, infatti son bellissime da vedere e son sicura buonissime,ho segnato tutto, grazie!
    Un bacione

    RispondiElimina
  14. Quanta freschezza in questa insalata Giovi.. sei davvero brava a rendere speciali anche le cose semplici!
    Un bacione cara e buon week end!:*

    RispondiElimina
  15. Bellissima, invitante, appetitosa e ricca... io amo le insalate d'inverno sopratutto quelle, come in questo caso, contengono sia frutta che verdura:) complimenti:*

    RispondiElimina